Vitale

Il mioma può dissolversi da solo

Pin
Send
Share
Send
Send


Prima di tutto, capiamo cos'è i fibromi uterini e perché è così spaventoso.

Si prega di notare che questo testo è stato preparato senza il supporto del nostro Consiglio di esperti.

Il mioma è un tumore benigno che si sviluppa nel corpo di una donna come risposta ai disturbi. Poiché tali violazioni sono ripetute le mestruazioni. Un tumore si sviluppa sullo sfondo di disturbi ormonali e un numero di fattori concomitanti.

Sul nostro sito è possibile conoscere le specifiche della patologia, i metodi della sua diagnosi e trattamento. Sito di consulenza di esperti in qualsiasi momento pronto a rispondere a tutte le vostre domande.

I fibromi uterini sono stati a lungo trattati come una condizione precancerosa. Tale opinione esisteva due decenni fa. Per questo motivo, l'unico trattamento è stato l'intervento chirurgico per rimuovere i nodi del mioma, spesso con l'utero stesso. Solo le donne in età riproduttiva che non hanno figli e stanno pianificando una futura gravidanza stavano cercando di salvare l'organo.

Non è stato preso in considerazione il trattamento farmacologico o qualsiasi altro metodo di terapia per preservare l'organo. Il fatto che il tumore possa ridursi o dissolversi non è stato discusso. Ma la medicina non si ferma, gli studi sono condotti ogni giorno. Sono stati loro a contribuire in modo diverso al problema dei fibromi.

Vista moderna di myoma

Ad oggi, le seguenti idee sul mioma si sono sviluppate:

  • Il tumore è benigno e non degenera in cancro. La probabilità di sviluppare oncologia dai nodi del mioma è uguale al rischio di sviluppare un cancro e da altre cellule uterine sane,
  • Ogni neoplasma si sviluppa da una singola cellula individuale, in modo che tutti possano avere forme, diametri e localizzazioni differenti. Alcuni fibromi possono diminuire, dissolversi e scomparire del tutto inaspettatamente come sono apparsi,
  • Il mioma è una malattia estremamente comune. Si leggeva che si verifica nel 30% delle donne. Oggi, è noto che l'85% della bella metà dell'umanità è interessato. Il fatto è che la patologia a lungo può svilupparsi in modo asintomatico e le ragazze non ne suggeriscono nemmeno la presenza. Lo rivelano per caso, durante un esame preventivo da un ginecologo, o quando compaiono i primi segni di patologia, quando il fibroma è già grande,
  • Dopo l'inizio del periodo della menopausa, i fibromi smettono di crescere, possono diminuire di diametro e dissolversi completamente,
  • Il mioma può essere trattato non solo con l'aiuto del metodo chirurgico, ma anche con i farmaci e l'embolizzazione delle arterie uterine. Quest'ultimo tipo di terapia è innovativo e più efficace. È utilizzato in tutti i paesi sviluppati dell'Europa, negli Stati Uniti, ecc. In Russia, l'embolizzazione viene eseguita in centri medici specializzati. Sul nostro sito è possibile trovare un catalogo di cliniche per il trattamento dei fibromi, dove i fibromi uterini vengono trattati con metodi moderni. Tutte queste cliniche sono equipaggiate con moderne attrezzature mediche e il loro staff comprende importanti medici della Russia. Tutti i servizi medici qui sono forniti a livello europeo.

Le cause dei fibromi

Il tumore viene diagnosticato in modo schiacciante in donne in età riproduttiva. Si sviluppa come una risposta del corpo al danno, che sono periodi ripetuti delle mestruazioni. Perché sta succedendo questo?

La natura ha posto la funzione principale nella ragazza - la nascita dei bambini e la procreazione. Secondo questo scenario, dopo l'inizio della pubertà, dovrebbe verificarsi una gravidanza - parto - periodo di allattamento al seno - un paio di mestruazioni - e di nuovo una gravidanza. Il numero delle mestruazioni in questo caso, in media, avrebbe dovuto essere di circa quaranta.

Nel mondo moderno, la situazione è diversa e ogni ragazza diventa mediamente una madre due o tre volte nella sua vita. Il numero delle mestruazioni è di circa 350-400.

Come con qualsiasi algoritmo frequentemente ripetuto, più mestruazioni possono portare alla formazione di errori. Ciò è dovuto alla costante ristrutturazione del corpo durante il ciclo. Ogni mese si prepara per la gravidanza e il trasporto di un bambino. Se il concepimento non si verifica, tutti i sistemi tornano alle loro impostazioni originali.

Non si può tacere sulle fluttuazioni dei livelli ormonali durante il ciclo mestruale. Sono le fluttuazioni nel livello degli ormoni sessuali sullo sfondo degli infortuni e una serie di altri fattori che servono da stimolo per lo sviluppo dei nodi.

Tra i fattori di rischio per i fibromi sono:

  • Aborto e curettage ginecologico,
  • Intervento chirurgico sull'utero,
  • Varie lesioni dell'organo riproduttivo,
  • Processi infiammatori degli organi pelvici,
  • endometriosi,
  • Parto difficile, ecc.

Diagnosi di fibromi

Prima dell'avvento del metodo diagnostico a ultrasuoni, era praticamente impossibile identificare i piccoli nodi. La patologia è stata diagnosticata già ad uno stadio avanzato, quando i fibromi erano ben percepiti o erano visibili se osservati sulla sedia.

Ad oggi, il mioma può essere identificato utilizzando i seguenti metodi di ricerca:

  • Esame ginecologico - esame manuale,
  • ultrasuoni,
  • endoscopica,
  • X-ray.

L'esame endoscopico coinvolge:

  • isteroscopia,
  • laparoscopia,
  • colposcopia,
  • culdoscopy,
  • Cervicoscopy.

Come trattare con myoma

Con una piccola quantità di fibromi, alcuni medici consigliano ai pazienti invece di seguire un trattamento adeguato per seguire una tattica di attesa, perché c'è la possibilità che il tumore si ritiri e si risolva da solo.

In pratica, ci sono casi in cui il mioma è in grado di diminuire di dimensioni e scomparire, ma questa è piuttosto l'eccezione alla regola rispetto alla norma. Questa situazione può essere osservata nelle donne che sono entrate nel periodo della menopausa. In questo momento, la produzione di ormoni sessuali si ferma e i fibromi uterini possono diminuire di dimensioni e talvolta dissolversi completamente.

La tattica in grande aspettativa è una bomba a orologeria. Dopo tutto, invece di aspettare un miracolo e sperare che il tumore diminuisca e si risolva, è necessario sottoporsi a un trattamento conservativo.

È noto che prima viene diagnosticata una malattia, più è facile affrontarla. È sorprendente che i laureati consigliano alle ragazze di attenersi alle tattiche di attesa nella speranza che il mioma diminuisca e possa scomparire e scomparire in futuro. Tali misure possono solo aggravare il quadro e portare alla crescita di una neoplasia con la comparsa di sintomi caratteristici. In ogni caso, è impossibile essere inattivi in ​​questo caso. È necessario superare tutti gli esami il più presto possibile e iniziare un trattamento adeguato.

La presenza di fibromi nel corpo non significa che sia necessario rimuoverlo. La terapia si basa su diverse attività di base, tra cui:

  1. Attività volte a fermare la progressiva crescita del tumore,
  2. Eliminazione delle mestruazioni pesanti e "non autorizzate", in cui una donna perde molto sangue con conseguente sviluppo di anemia sideropenica,
  3. L'eliminazione della pressione sulla vescica e sul retto,
  4. Fornire la possibilità di terapia ormonale sostitutiva,
  5. Fornire la possibilità di gravidanza, oltre a portare un bambino.

Come potete vedere, nella diagnosi del paziente fibroma non sempre si invia un chirurgo sotto il coltello. Ci sono molte opzioni per la terapia di risparmio di organi. Non abbiate paura di visitare il dottore e di sedervi, in attesa che il fibroma diminuisca e passi via. Uno specialista qualificato renderà un singolo corso di trattamento individuale per ogni ragazza, in base alle caratteristiche del suo corpo, alla presenza di malattie concomitanti e allo stadio di sviluppo dei fibromi. Naturalmente, c'è una piccola possibilità che il fibroma possa ridursi di dimensioni e dissolversi completamente, ma non si deve fare affidamento sul caso in questa situazione.

Prima di procedere alla descrizione dei principali metodi di lotta contro il mioma, vorrei dire quali metodi sono inefficaci in relazione a questa malattia. Questo è:

  • Integratori alimentari,
  • omeopatia
  • fitoterapia,
  • fisioterapia,
  • agopuntura,
  • osteopatia,
  • Sanguisughe.

Questi tipi di pseudo-trattamento hanno lo stesso effetto delle tattiche in attesa. Cioè, la malattia continua a svilupparsi. I fibromi, tuttavia, solo in casi isolati possono diminuire in modo indipendente in termini di dimensioni e dissolversi.

I seguenti tipi di terapia aiuteranno a far fronte al mioma:

  • Miomectomia - intervento chirurgico
  • Esmia: un farmaco che blocca i recettori del progesterone nei tessuti,
  • Embolizzazione dell'arteria uterina.

Secondo le raccomandazioni della comunità medica europea, sospendiamo l'ulteriore prescrizione del farmaco Esmia a pazienti con fibromi uterini fino a quando non saranno identificate le cause di casi isolati di effetti tossici del farmaco sul fegato. Saperne di più

Concetto di trattamento Myoma

  1. Gli effetti della terapia non dovrebbero essere più difficili delle manifestazioni della patologia stessa,
  2. Il trattamento deve essere conservativo per organi. L'operazione di rimozione dell'organo riproduttivo è una misura estrema che è consigliabile applicare solo in casi isolati,
  3. L'effetto delle attività svolte dovrebbe essere mantenuto a lungo,
  4. Il corso della lotta con il mioma dovrebbe comportare la preservazione della funzione riproduttiva delle ragazze.

Il medico per ogni paziente determina un singolo corso di terapia basato sul concetto di cui sopra. La scelta della tattica dipende dallo stadio di sviluppo della malattia, cioè dalla dimensione del tumore, dalla sua localizzazione e dalla presenza di sintomi.

Embolizzazione dell'arteria uterina

Ad oggi, questa tecnica è la più efficace e meno traumatica per il corpo femminile. L'embolizzazione comporta il blocco delle arterie uterine, attraverso le quali il sangue entra nei nodi miomatosi.

Allo stesso tempo, l'utero continua a svolgere le sue funzioni, ricevendo il sangue attraverso le arterie ovariche e altri piccoli vasi sanguigni. I fibromi iniziano a diminuire di dimensioni, si asciugano, i piccoli nodi molto piccoli possono dissolversi. Il tumore muore come una pianta senza acqua.

La procedura dura circa 20-50 minuti, non richiede l'uso dell'anestesia generale e non è traumatica per una donna. Dopo un giorno, il paziente può andare a casa. Durante la prima settimana dopo l'embolizzazione, può sviluppare sintomi simili a quelli del raffreddore. Questa è debolezza, brividi e un leggero aumento della temperatura corporea. Dopo sette giorni, la ragazza può tranquillamente andare al lavoro, tornare al suo solito modo di vivere.

L'efficacia dell'embolizzazione si avverte già dopo un paio di cicli mestruali. I miomi sono di dimensioni ridotte e i loro sintomi caratteristici scompaiono. Il ciclo mestruale è normalizzato, la scarica cessa di essere abbondante e dolorosa, la sensazione della presenza di un corpo estraneo nell'addome inferiore scompare.

L'embolizzazione dell'arteria uterina è una tecnica efficace riconosciuta dai medici di tutto il mondo. La consulenza esperta del nostro sito aiuterà a comprendere tutte le complessità della procedura. Sul nostro sito è inoltre possibile utilizzare la consultazione del servizio via e-mail.

Per la diagnosi e il trattamento dei fibromi, puoi contattare le nostre cliniche specializzate. È possibile fissare un appuntamento con un medico chiamando i numeri elencati sul sito.

I fibromi uterini possono risolversi da soli?

Quasi una donna su tre nella sua vita affronta una malattia così grave come i fibromi uterini. Questo è un tumore benigno ormono-dipendente che si manifesta sullo sfondo di un livello instabile di ormoni sessuali femminili. Il forte aumento degli estrogeni può provocare vari tipi di crescita dell'endometrio, compresi i fibromi. Possono essere collocati sia nelle pareti dell'utero, sia nella cavità stessa, oltre che sul lato esterno. I miomi possono essere singoli e multipli, molto piccoli e molto grandi.

Le donne che soffrono di questa malattia sono spesso interessate a capire se i fibromi uterini possono risolversi da soli. Sì, ci sono casi registrati in cui i fibromi sono scomparsi sia sotto l'influenza di un trattamento specifico, sia senza di esso. È successo che i fibromi che esistevano prima della gravidanza si risolvevano durante la gestazione e non tornavano dopo il parto. Questo non è affatto un miracolo, per un tale fenomeno esiste una spiegazione strettamente scientifica.

Cosa sono i fibromi?

Il neoplasma di origine benigna che si manifesta sullo sfondo dell'attività estrogenica è chiamato mioma uterino. Può colpire le donne a qualsiasi età, ma il più delle volte si verifica nel periodo riproduttivo attivo. Ciò è dovuto ai costanti cambiamenti nel livello degli ormoni associati alla pubertà, e quindi con l'inizio dell'attività sessuale, la gravidanza, il parto, l'aborto. Tutti questi processi sono accompagnati da emissioni di ormoni sessuali femminili - estrogeni, che sono considerati la causa principale della provocazione della formazione di fibromi. Naturalmente, si può presumere che se il livello di estrogeno si normalizza o diminuisce, allora il tumore potrebbe scomparire proprio come appariva. In teoria, come succede - ci sono casi in cui i fibromi scompaiono improvvisamente, e poi dopo un certo periodo di tempo si ripresentano. Questo potrebbe indicare che il tumore si è formato al picco del livello di estrogeno, e in autunno è regredito e scomparso o è diminuito molto. Ma il pericolo di questa malattia è che non obbedisce a nessuna regola. Le cause esatte dei fibromi non sono state ancora stabilite. Pertanto, la questione se i fibromi uterini si dissolvano rimane aperta.

Quando può sparire il mioma?

Poiché i fibromi sono tumori ormono-dipendenti, nel caso di un cambiamento nel livello di fondo ormonale, può diminuire o scomparire in modo significativo. Ciò richiede una radicale riduzione dei livelli di estrogeni. Questo può accadere naturalmente durante la menopausa. In questo momento, la produzione di estrogeni inizia a diminuire gradualmente e al momento della menopausa è come minimo.

Se il mioma dell'utero può dissolversi durante la menopausa dipende in gran parte dal peso della donna. Il grasso è un deposito naturale di estrogeni e, anche dopo la cessazione delle mestruazioni, una certa quantità di questi ormoni è immagazzinata nel corpo di una donna. La deposizione di grasso sull'addome, così non amato da tutte le donne, è in realtà un "deposito" naturale di estrogeni. Aiutano le donne a lungo dopo la menopausa a mantenere la bellezza e la giovinezza della pelle. Allo stesso tempo, questa fornitura di ormoni può supportare l'esistenza di fibromi. Pertanto, la scomparsa indipendente del tumore è più probabile nelle donne magre con livelli di estrogeni residui minimi.

Sono frequenti anche i casi di scomparsa dei fibromi durante la gravidanza. Va notato che per lo più erano singoli nodi di piccole dimensioni, per lo più fino a 20 millimetri di diametro. Ciò è anche dovuto a cambiamenti nei livelli ormonali nel corpo di una donna incinta.

Anche se una donna che soffre di fibromi è incinta o sta entrando in menopausa, questo non significa che i suoi fibromi scompariranno definitivamente. Indipendentemente dal fatto che il tumore sia piccolo o grande, richiede un costante monitoraggio e controllo da parte di specialisti per evitare la sua rapida progressione e l'insorgenza di complicanze.

Condividi con gli amici:

Mioma e gravidanza

ma la dimensione era 57mm

hai avuto fibromi durante la gravidanza? ma prima della gravidanza aveva 20 mm, ora anche 57 mm. Andrò venerdì alla commissione 🙁
e un'altra domanda sull'ecografia intravaginale nel secondo trimestre - chi altro ha fatto? può ferire il bambino? Il pancake è stato fatto per me in modo intravaginale durante la seconda proiezione - quindi il mio povero ragazzo era così agitato. Ho paura della commissione che ci torneranno di nuovo 🙁

Non allevare bambini, ti sembreranno ancora come te. Educati

mi è cresciuto il mioma durante la gravidanza?

non-ma, quanti hanno guardato, ciò che è stato trovato in 11 settimane, quindi prima della nascita e di sinistra. B programmato, o sugli ultrasuoni non ha visto, o B e provocato la sua crescita. Hanno detto - beh, questo è già B, e dopo chissà com'è. La mamma alla fine è rimasta scioccata, ha trovato dopo 40 anni - così sconvolto, ho il 24%)

L'ho trovata senza successo - lungo il bordo, quando camminavo e anche quando il dolore ha cominciato a sedersi, quindi la dimensione non è la cosa principale, ci sono ancora tipi interni di un altro tipo di misto

Prima di questa gravidanza, l'anno 3, mioma era di 16 mm, appena incinta, diventava 30 mm, ora 53 sono 25 settimane e generalmente da 15 settimane: = - O: con una cavità, c'è una necrosi settica in cui Probabilmente Sagadaeva mi ha detto 50 volte. che tu conosci il significato della parola NEKROZ..un pancake finalmente è caduto dal divano, e mio marito ha già il sudore sulla fronte, le dico. Anatra, lo so, certo, ma il mio ginecologo non reagisce ... ha detto di controllare le dimensioni e tutto%). lei mi ha lasciato traccia delle dimensioni. In breve, dopo la proiezione, sono venuto a perdonare il mio Dio, il dottore, dice necrosi asettica. mmm si а че говрит не болит у тебя ни чего,а я ей постоянно жалуюсь что у меня в низу живота болит..но не резкие боли, но неприятно..а она мне все сохраняющую терапию. угроза и все тут..Расположена она у меня с наружной стороны матки над мочевым пузырем.

которой делали операцию 2 в 1 — КС и удаление миомы одновременно.

А в каком роддоме вы рожали? ну опять раз вы написали у женщины она 1 кг была. la mia anatra nei loro 53 mm e probabilmente non mi sembra ..

Spesso la gravidanza è un fattore positivo per il mioma: si risolve

Ma ho l'opposto. anche se Yastrebova ha parlato della possibilità di un simile ... ma ahimè, non del mio caso
Quindi, voglio sapere dove è possibile combinare il CU sotto un contratto e rimuovere il mioma .. una volta che un medico nel nostro ospedale non reagisce, ma sono preoccupato

Forum RODITELI.UA

Oggi è stata all'ecografia programmata 20 settimane a Nadia
Durante l'esame, il mioma è stato trovato sull'utero con un diametro di 1,5 cm.
In precedenza, non sembrava essere dato ...
Il dottore disse che sarebbe stata fidanzata solo dopo il parto, ma mi preoccupo ancora ..
Chi ha affrontato? Come viene trattato? Mette in pericolo il bambino?
La successiva possibilità di rimanere incinta influirà? Articoli di Google - si suppone che esista un sacco di risultati. e come praticare?

In pratica, tutto è individuale, oltre che teorico. I miomi sono spesso ridotti o risolti durante la gravidanza. Il medico può offrire di dare alla luce attraverso taglio cesareo, a seconda dello stato e della dimensione del nodo prima della consegna. Allo stesso tempo, la mia amica ha dato alla luce un terzo figlio di myoma in 40 anni (e anche a casa)

Tsarevna Frog ha scritto (a): In pratica, tutto è individuale, oltre che teorico. I miomi sono spesso ridotti o risolti durante la gravidanza. Il medico può offrire di dare alla luce attraverso taglio cesareo, a seconda dello stato e della dimensione del nodo prima della consegna. Allo stesso tempo, la mia amica ha dato alla luce un terzo figlio di myoma in 40 anni (e anche a casa)

Io e così sarò cesareo: (
solo in passato, l'ecografia in 12-13 settimane non ha trovato nulla di simile :( (o erano male?)

Poteva essere piccola e non poteva notarlo. Inoltre non ho trovato nulla sugli ultrasuoni (circa sei mesi prima di B), ma alla prima ecografia in 3 settimane hanno trovato fibromi da 10 mm E a 8 settimane c'erano già 2 - 2,5 cm e 1,2 cm. alla 3a ecografia a 12 settimane sono leggermente diminuiti) E anche io non ho sentito nulla di fibromi e non mi sento TTT. Il mio dottore non ha paura, dice che i piccoli noduli, e possono e saranno in grado di dare alla luce. È vero, sono quasi completamente al collo, questo è ciò che è male. Ma dal bambino abbastanza lontano.

Sono ancora preoccupato per ulteriori conseguenze .. posso rimanere incinta in futuro? :( quanto posso trattare a tutti?

Fonti: http://moyagryzha.ru/mioma/dejstvitelno-li-mioma-matki-mozhet-rassosatsya-sama, http://www.u-mama.ru/forum/waiting-baby/pregnancy-and-childbirth/ 335717 / index.html, http://forum.roditeli.ua/viewtopic.php?p=711376

Ancora nessun commento!

Il contenuto

I fibromi uterini sono una malattia pericolosa che richiede necessariamente un trattamento speciale. Certo, alcune donne sperano che il tumore si risolva da solo, ma questo non succede spesso. È necessario sapere in quali casi i fibromi possono scomparire da soli e quando è necessario un trattamento speciale.

I fibromi uterini possono scomparire da soli?

Come misura preventiva, è necessario monitorare l'immunità, il metabolismo e il sistema endocrino.

I fibromi uterini sono una delle più comuni malattie ginecologiche, la cui progressione può portare a conseguenze indesiderabili. Il mioma è una neoplasia benigna e il più delle volte la ragione principale del suo aspetto è il cambiamento dello sfondo ormonale del corpo femminile. Il forte aumento dei livelli di estrogeni porta a vari tipi di crescita nell'utero, tra cui il mioma. La posizione del tumore può essere la parete dell'utero, la sua cavità e il lato esterno.

Spesso, le donne con tale patologia cercano di scoprire da uno specialista la risposta alla domanda se il tumore risultante possa risolversi. In effetti, la pratica medica mostra che ci sono situazioni in cui i fibromi possono scomparire sotto l'influenza di un trattamento speciale, così come senza di esso.

A volte una neoplasia benigna identificata prima della gravidanza può risolversi durante il parto e dopo la nascita la donna non ha più alcun tumore.

Molti pazienti considerano questo fenomeno un vero miracolo, tuttavia, tutto ha una sua spiegazione.

Quando i fibromi possono scomparire da soli

Una neoplasia benigna che si verifica nell'utero è un tumore ormono-dipendente. È per questo motivo che quando lo sfondo ormonale del corpo femminile cambia, può esserci una diminuzione significativa delle sue dimensioni e talvolta completa scomparsa.

Affinché ciò accada, è necessario ridurre al minimo il livello di estrogeni nel corpo femminile. Molto spesso, questo fenomeno si osserva all'inizio della menopausa in una donna, poiché è durante questo periodo che una brusca diminuzione del livello di estrogeni si verifica nel corpo femminile.

La scomparsa della menopausa

Al momento della menopausa, il contenuto di ormoni nel corpo è minimo, quindi è in questo periodo che il tumore può scomparire.

Tuttavia, l'ingresso di una donna in menopausa non è ancora una garanzia assoluta che i fibromi nell'utero scompaiano senza un trattamento speciale. Per ottenere un risultato positivo, una condizione importante è il peso della donna. Infatti, il grasso è esattamente il luogo in cui si accumula l'estrogeno e dopo la cessazione delle mestruazioni si osserva una quantità sufficiente di questo ormone nel corpo femminile. Quel estrogeno consente piuttosto a lungo di mantenere la bellezza e la giovinezza della pelle femminile.

L'eccesso di peso e una grande quantità di grasso corporeo fanno sì che gli ormoni sostengano non solo il corpo femminile, ma anche il mioma esistente. È per questo motivo che il riassorbimento indipendente dei fibromi uterini nelle donne più magre è considerato più probabile, poiché il livello di estrogeni nei loro corpi è minimo.

Periodo di gestazione

Durante il trasporto del bambino nel corpo femminile è un processo attivo di produzione di ormoni come estrogeni e progesterone. Il livello di questi ormoni e la loro presenza nel corpo femminile hanno un impatto significativo sullo stato dei fibromi. La gravidanza provoca una serie di cambiamenti nel corpo femminile:

  • cambiamenti ormonali,
  • si verifica lo stiramento dello strato muscolare dell'utero,
  • aumento della dimensione dell'utero,
  • il flusso di sangue attraverso i vasi sanguigni aumenta.

Gli esperti dicono che la crescita dei fibromi è osservata durante la gravidanza, tuttavia, questo è considerato un fenomeno completamente naturale. Durante la gravidanza, vi è un aumento delle dimensioni dell'utero e per questo motivo, il tumore può aumentare.

Molto spesso, la crescita dei fibromi può verificarsi nella prima metà della gravidanza, dopo di che inizia a diminuire.

Per il periodo della gravidanza è caratterizzato da un tale processo come la degenerazione dei fibromi uterini e il tumore può scomparire completamente dopo la nascita del bambino. Molto spesso questo è osservato come risultato di tali fenomeni patologici come:

  • necrosi del tessuto mimetico,
  • sanguinamento,
  • il verificarsi di cisti.

Fino ad oggi, gli esperti non sono riusciti a scoprire le ragioni che portano all'autoriassorbimento dei fibromi nell'utero. La maggior parte dei medici concorda sul fatto che ciò si verifica sotto l'influenza di cambiamenti ormonali nel corpo femminile o è il risultato di disturbi circolatori nel sito del tumore.

Risulta che il processo di riassorbimento dei fibromi può essere accompagnato da alcuni sintomi:

  • l'aspetto del dolore nel luogo in cui il fibroma è localizzato,
  • alta temperatura corporea
  • aumento del tono dell'utero,
  • crescita periodica dei leucociti nel corpo femminile.

Molto spesso, questi sintomi persistono per diverse settimane e si può confermare la scomparsa dei fibromi nell'utero usando gli ultrasuoni.

Terapia conservativa

I fibromi uterini richiedono un monitoraggio costante delle loro condizioni e dimensioni, pertanto gli esperti raccomandano alle donne di sottoporsi periodicamente a un'ecografia con un sensore vaginale.

Nel caso in cui il tumore non cresca e non eserciti pressioni sugli organi vicini, molto spesso tale procedura è sufficiente e non viene prescritto alcun trattamento addizionale.

Quando il paziente si lamenta della comparsa di dolore nella zona pelvica, il medico prescrive farmaci antinfiammatori non steroidei.

L'accettazione di farmaci ormonali non è in grado di rallentare la crescita intensiva dei fibromi, quindi il loro appuntamento è considerato inutile.

Intervento chirurgico

Nel caso in cui il fibroma non si sia risolto durante il trasporto del bambino o con l'inizio della menopausa, se ci sono determinate indicazioni, la donna è programmata per un intervento chirurgico.

Nel prendere questa decisione, gli esperti prestano attenzione alle condizioni generali del paziente, alle dimensioni di una neoplasia benigna, alla manifestazione dei sintomi.

Le principali indicazioni per l'intervento chirurgico sono:

  • forte dolore all'addome inferiore,
  • crescita tumorale intensiva,
  • violazione del movimento del sangue nei nodi del myoma
  • sviluppo di processi infiammatori nel mioma,
  • infertilità,
  • grandi dimensioni del tumore causano spremitura di organi adiacenti.

Dopo l'età di 40 anni e nel periodo postmenopausale, la chirurgia per rimuovere i fibromi uterini è semplicemente necessaria, perché in assenza della sua regressione durante i primi 2 anni, aumenta il rischio di sviluppare oncologia.

La diagnosi dei fibromi uterini causa preoccupazione a molte donne e molte di loro sperano che si risolva da sola. Naturalmente, vale la pena sperare che il tumore scompaia da solo, tuttavia, se ciò non accade, è necessario sottoporsi al trattamento da uno specialista.

Come si presenta la menopausa nel mioma uterino?

Myoma: andrà via o hai bisogno di cure?

Circa il 30% delle donne durante la vita del volto di tumori benigni degli organi genitali interni. La paura di un possibile intervento chirurgico e un lungo ciclo di terapia fanno sì che la maggior parte dei pazienti si chieda se i fibromi possano risolversi da soli? Le statistiche mediche registrano tali casi. Tuttavia, non tutto è così semplice. Al fine di prendere una decisione informata sul trattamento di una neoplasia o meno, le donne devono essere ben consapevoli del meccanismo di insorgenza di tale patologia.

Fibroidi uterini: cause nel corpo

Un tumore benigno che colpisce l'utero del paziente è causato da determinate fluttuazioni ormonali nel sangue. Da tempo è stato dimostrato che con un'impennata degli ormoni sessuali femminili, gli estrogeni, c'è una crescita accresciuta dell'endometrio. Questo strato di tessuto in grandi quantità si trova nell'utero.

Gli esperti chiamano la crescita dell'endometrio il mioma uterino. Questo processo patologico può essere localizzato nelle pareti dell'organo riproduttivo, occupare un certo spazio nella cavità. Ci sono casi in cui il tumore si trovava sulla parete esterna dell'utero.

Quando si risponde alla domanda, possono risolvere i fibromi, è necessario prendere in considerazione la dimensione del tumore, l'età del paziente, gli ormoni e molti altri fattori correlati. Le formazioni stesse possono essere molto diverse: vengono registrati casi di lipomi singoli e multipli, le loro dimensioni variano da pochi millimetri a 50-60 cm di diametro.

Per la standardizzazione dei dati, i ginecologi determinano le dimensioni di un tumore benigno rispetto all'utero gravido. Più settimane dopo il concepimento, gli esperti riparano, meno è probabile che i fibromi uterini si risolvano da soli.

Come già accennato, la causa principale della neoplasia è un'ondata di estrogeni nel sangue di una donna. Questo può verificarsi durante lo sviluppo e l'ovulazione dell'uovo nelle donne, durante la gravidanza, il parto. Anche il processo delle ragazze della pubertà può portare a una crescita incontrollata di questo ormone. A proposito, l'aborto è l'inizio di una grande liberazione di estrogeni, quindi le frequenti operazioni di aborto possono provocare un processo tumorale nell'utero.

C'è una teoria medica che se la crescita di una neoplasia dipende da un alto livello di ormoni, allora quando l'estrogeno diminuisce, il mioma dovrebbe diminuire di dimensioni e quasi scomparire. Questa bella ipotesi non ha ancora trovato una conferma pratica. Myoma non vuole obbedire alle regole e alle leggi della biologia. Pertanto, la domanda se i fibromi uterini possono passare da sola rimane aperta.

Cosa dicono gli esperti sui fatti del riassorbimento spontaneo

L'unico periodo nella vita di una donna che conferma il postulato che mentre si riduce il livello di tumori dell'utero estrogeno può regredire, è il periodo della menopausa. All'inizio di questo periodo di età in un paziente, la quantità di ormoni sessuali nel sangue diminuisce gradualmente e dopo 2 o 3 anni raggiunge valori minimi.

Questo fatto ha un effetto positivo sui tumori muscolari nel corpo di una donna. I fibromi del corpo e della cavità uterina iniziano a diminuire di dimensioni e spesso si dissolvono completamente. Molto dipende dalla dimensione del tumore. I fibromi con un diametro di fino a 20-30 mm più spesso si trasmettono di tumori più grandi.

Anche la posizione dell'endometrio rinato svolge un ruolo significativo. Se il nodo si trova nell'utero ed è sufficientemente mobile, le probabilità di scomparsa spontanea sono significative. Ma se i fibromi uterini possono scomparire se sono germogliati nella profondità del muro muscolare rimane un problema molto controverso.

Impatto significativo sulla possibilità di trattamento senza sbarazzarsi di tumori durante la menopausa ha una donna in sovrappeso. Secondo le leggi della fisiologia, è nel tessuto adiposo che si trova l'accumulo principale di ormoni sessuali femminili. Durante la menopausa, gli estrogeni vengono rimossi dal flusso sanguigno e depositati nei depositi di grasso del corpo femminile.

Certamente, più estrogeni nel corpo di una donna, più lei manterrà i sintomi della giovinezza e della freschezza. Tuttavia, allo stesso tempo, un'alta percentuale di queste sostanze non consente la dissoluzione dei tumori benigni.

In natura, tutto è interconnesso ei pazienti con uno strato di grasso minimo hanno la più grande possibilità di liberarsi di un tumore uterino senza trattamento. In questo caso, il processo di invecchiamento in queste donne è più pronunciato.

Vengono descritte le situazioni in cui il processo della gravidanza ha portato alla scomparsa dei fibromi uterini. In questo caso, tutto dipende anche dai cambiamenti nel livello di estrogeni e progesterone nel corpo della futura madre. Come nella menopausa, i piccoli tumori con elevata mobilità sono spesso suscettibili all'autodistruzione.

Tuttavia, non è consigliabile che le future mamme sperino in tali sorrisi di natura. Molto spesso, la presenza di fibromi uterini creerà ulteriori difficoltà nel trasporto del bambino e nel successivo parto.

Se una donna ha una neoplasia degli organi genitali interni durante un esame di routine, allora non è necessario pensare se il mioma uterino può scomparire o meno. Qualsiasi tumore benigno, specialmente nelle donne, richiede un trattamento appropriato. La ragione è che il background ormonale femminile contribuisce alla transizione di un processo benigno verso l'oncologia 3-4 volte più forte di quello degli uomini. Pertanto, gli esperimenti con la tua salute possono portare a conseguenze disastrose.

Terapia medica del neoplasma nell'utero

Anche 20 anni fa, quando diagnosticava una patologia simile, la maggior parte degli esperti ha insistito su un'operazione urgente. L'amputazione dell'utero con o senza appendici è stata considerata la misura principale per impedire al processo benigno di diventare cancro.

Attualmente, gli approcci al trattamento di questa patologia sono radicalmente cambiati. Solo il 10% delle donne che soffrono di questa malattia, ha indicato un trattamento chirurgico.

Se il paziente ha fibromi uterini non hanno raggiunto grandi dimensioni. I ginecologi hanno usato con successo per trattare una combinazione di vari protobuosi ormonali. Molto spesso, si raccomanda ai pazienti di assumere farmaci per via orale "Novinet" e "Ovidon". Questi rimedi sopprimono bene i principali sintomi dei tumori della cavità uterina, come sanguinamento e dolore nella zona pelvica durante l'ovulazione e negli ultimi giorni del ciclo mestruale.

Un risultato positivo è dimostrato quando si usano antagonisti dell'ormone gonadotropico. "Diferelin" e "Zoladex" permettono di ridurre le dimensioni dei fibromi quasi due volte. Tuttavia, l'effetto di queste sostanze è ben pronunciato solo durante il trattamento. Questi farmaci vengono spesso prescritti prima dell'intervento chirurgico per rimuovere l'utero.

La raccomandazione di utilizzare un farmaco come "Duphaston" per il trattamento dei fibromi uterini sembra piuttosto controversa. Sostanze che portano alla crescita di progesterone nel sangue del paziente, riducendo così l'effetto degli estrogeni sul suo corpo, che porta ad una riduzione delle dimensioni di un tumore benigno.

Oltre ai farmaci per il trattamento dei fibromi, viene attualmente utilizzata l'ablazione FEA. cioè, lo scioglimento dei tessuti affetti dell'utero dal fascio di ultrasuoni. Questa procedura è assolutamente indolore e viene eseguita in una clinica o in centri medici.

Questa tecnica consente di rimuovere anche i grandi nodi del mioma, mentre la struttura tissutale dell'utero è completamente preservata, il che garantisce alla donna un ulteriore successo nella maternità. Per minimizzare l'impatto sui tessuti dell'utero affetto, questo metodo di trattamento è solitamente combinato con la risonanza magnetica. L'unico criterio negativo per l'ablazione FUS è ancora il costo piuttosto elevato della procedura.

Raccomandiamo di leggere un articolo sul trattamento dei fibromi multinodulari uterini. Из нее вы узнаете о диагностике заболевания, необходимости лечения, эффективности медикаментозной терапии и хирургического вмешательства.

Trattamento chirurgico dei tumori benigni dell'utero

Tutta la ginecologia moderna divide il metodo chirurgico di trattamento dei fibromi uterini in due modi. Nella maggior parte dei casi, gli specialisti devono ricorrere all'isterectomia o alla rimozione dell'utero con o senza appendici. Una variante è possibile quando una cervice viene asportata insieme all'utero.

Il volume dell'intervento chirurgico di solito dipende dalla gravità delle condizioni del paziente, dalle dimensioni del tumore, dalle patologie ginecologiche e somatiche concomitanti. Un fattore importante può essere il risultato degli studi citologici, che spesso vengono effettuati direttamente durante l'operazione.

Recentemente, il metodo di miomectomia o la rimozione di alcuni nodi provocati è diventato molto diffuso. Questo metodo di trattamento è, naturalmente, più delicato, richiedendo un minor volume di interventi chirurgici e, di conseguenza, un periodo postoperatorio più labili.

Alcuni degli svantaggi di tale chirurgia includono la possibilità di sanguinamento acuto durante l'intervento chirurgico, la formazione di un massiccio processo adesivo nel 60 - 70% dei casi dopo aver lavorato nella cavità addominale e la ricrescita dei fibromi uterini. In ogni caso, il chirurgo discute la quantità prevista di trattamento chirurgico con il paziente.

Rimozione di embosylate

In molte cliniche, il metodo di introduzione nei vasi uterini di una sostanza speciale - l'embolia - è abbastanza ampiamente implementato. La nutrizione dei nodi dell'utero viene interrotta, si verifica necrosi o sviluppo inverso dei nodi uterini. Molto spesso, un tumore mobile spicca indipendentemente dalla cavità uterina con le mestruazioni.

La medicina moderna ha una vasta gamma di modi terapeutici e chirurgici per aiutare una donna con lo sviluppo di un tumore benigno dell'utero. Tutto dipende dalla gravità del processo e dalle condizioni del paziente.

Se, dopo che la diagnosi è stata stabilita, la domanda è se i fibromi possono scomparire, allora il paziente dovrebbe prima di tutto ottenere il parere di uno specialista. La percentuale di auto-riassorbimento dei tumori benigni dell'utero è così bassa che la paura del trattamento può prolungare la malattia e richiedere molto più sforzo da parte dei medici e del paziente che immediatamente dopo la diagnosi di una neoplasia benigna.

La proprietà più pericolosa dei fibromi uterini è la possibilità di un processo di malignità. In questo caso, l'attesa passiva può portare a conseguenze disastrose.

Com'è lo sviluppo dei fibromi: gli aspetti più importanti

Per rispondere alla domanda sopra, bisogna prima capire quali sono i fibromi e come si comporta questa patologia durante la vita di una donna.

Un tumore benigno si verifica nello strato muscolare dell'utero, da dove può crescere in qualsiasi direzione. La formazione che raggiunge lo strato sottomucoso (fibromi sottomucosi) deforma la cavità uterina, interrompe il ciclo mestruale, previene il portamento fetale. Un tumore che cresce a lungo nella direzione della membrana sierosa (fibrosi subsferica) per lungo tempo non dichiara la sua esistenza e solo quando raggiunge una grande dimensione inizia a esercitare pressione sugli organi pelvici, interrompendone la funzione. In alcuni casi, il tumore rimane all'interno dello strato muscolare (fibromi interstiziali).

I fibroidi sottomessi sono caratterizzati dalla crescita dell'utero, sottosviluppati - localizzati nella regione addominale e dallo strato esterno del miometrio e l'interstiziale è formato dallo strato muscolare dell'utero.

Il mioma si riferisce alla patologia iperplastica dell'utero e viene spesso rilevato insieme all'endometriosi o ai polipi. Le caratteristiche del trattamento dei tumori sullo sfondo dell'endometriosi possono essere trovate in un articolo a parte. Sullo sfondo delle malattie ginecologiche, spesso si trova anche la mastopatia - una proliferazione benigna del tessuto mammario.

Nell'adolescenza, i fibromi sono estremamente rari. Nelle ragazze di età compresa tra 15 e 20 anni, il tumore dell'utero può essere un reperto accidentale con gli ultrasuoni. Di regola, queste sono piccole formazioni che non causano disagio significativo. L'incidenza di picco si verifica all'età di 35-45 anni - in questo momento viene diagnosticata la maggior parte dei nodi miomatosi.

I fibromi uterini nelle ragazze sono estremamente rari, quindi non ci sono dati affidabili sullo sviluppo di un tumore durante la pubertà.

La causa esatta dell'aspetto di una neoplasia non è ancora nota, ma sono stati identificati diversi fattori di rischio chiave:

  • Primo periodo mestruale (menarca) - fino a 12 anni,
  • Esordio tardivo della menopausa - dopo 50 anni,
  • La mancanza di parto nella storia
  • Primo parto tardivo - dopo i 30 anni,
  • Aborti frequenti (comprese gravidanze regressive),
  • Aborti artificiali,
  • Patologia endocrina (principalmente obesità).

L'insorgenza di una ragazza delle prime mestruazioni fino a 12 anni viene osservata in violazione dello sfondo ormonale del corpo, il che significa che in futuro la salute riproduttiva di una giovane donna potrebbe essere a rischio.

Tutte queste condizioni portano a uno squilibrio nel livello degli ormoni sessuali e allo sviluppo del relativo iperestrogenismo. La mancanza di progesterone porta ad un eccesso di estrogeni, che attiva la proliferazione cellulare e provoca la crescita del tumore. Affinché i fibromi uterini si risolvano in modo naturale, è necessario stabilizzare il livello degli ormoni nel corpo femminile. A tal fine, i ginecologi prescrivono vari preparati ormonali, integratori a base di erbe biologicamente attivi e altri mezzi. In uno dei nostri articoli, la questione del trattamento di un tumore con preparati ormonali e fitoestrogeni è considerata più in dettaglio. Ma è possibile fare a meno dei farmaci e assicurarsi che il tumore dell'utero si svuoti da solo senza un trattamento speciale?

Cosa fare con il tumore dopo il parto

Durante la gravidanza, il trattamento dei fibromi non viene effettuato. Si osserva una donna e si raccomanda di venire per un esame dopo il parto. Gli ultrasuoni di controllo mostrano che in alcune donne il tumore si risolve, ma nella maggior parte dei casi il nodo del mioma si trova nello stesso punto. Ulteriori tattiche dipenderanno dai risultati del sondaggio:

  • Se il tumore è completamente scomparso, si raccomanda alla donna di venire per un controllo ogni 6-12 mesi,
  • Se il tumore è diminuito di dimensioni o per lo meno ha smesso di crescere, non fa male, non infastidisce e non disturba il ciclo mestruale, si consiglia al paziente di monitorare i suoi sentimenti ed essere regolarmente esaminato da un medico (ecografia, esame su una sedia ginecologica),
  • Se il fibroma si è stabilizzato, ma continua a disturbare (dolore, mestruazioni irregolari, sanguinamento uterino), il trattamento viene effettuato tenendo conto della posizione, del numero e della dimensione dei nodi,
  • Se il medico vede segni di necrosi del tumore o sospetta la sua degenerazione maligna, è indicato un ulteriore esame e un trattamento chirurgico urgente.

Nelle donne con mioma viene eseguita un'ecografia ogni 6 mesi, indipendentemente dalla presenza di disturbi.

L'esame ecografico dà al medico curante un'idea dello stato dei fibromi. E affinché la situazione sia costantemente sotto controllo, una donna con patologia dovrebbe essere esaminata almeno una volta ogni sei mesi.

Myoma durante la menopausa: trattare o non toccare?

L'inizio della menopausa è un altro periodo in cui un tumore benigno dell'utero può diminuire in misura significativa o addirittura non lasciare traccia. Aspetti importanti del trattamento del tumore durante la menopausa sono discussi nel nostro articolo separato. Nella maggior parte delle donne, la menopausa si verifica all'età di circa 45 anni. Alcuni anni prima dell'ultimo periodo delle mestruazioni, vi è una graduale diminuzione del livello degli ormoni sessuali, inclusi gli estrogeni. In menopausa, la produzione di ormoni è completamente interrotta e la funzione riproduttiva è completata.

La tattica di condurre la donna che è entrata nel periodo climaterico dipenderà dal decorso della malattia:

  • Se il mioma si stabilizza o diminuisce di dimensione, non si preoccupa e non interferisce con la vita normale, la donna è sotto osservazione: un esame di follow-up del ginecologo e un'ecografia ogni 6 mesi,
  • Se il tumore non cresce, ma provoca dolore o porta allo sviluppo di sanguinamento uterino, il tumore viene rimosso,
  • Se il tumore cresce, è indicato un trattamento chirurgico urgente.

La crescita dei fibroidi in menopausa molto probabilmente indica la sua degenerazione maligna, e lasciare l'utero in questo caso è inappropriato.

Il trattamento farmacologico di un tumore viene solitamente effettuato durante il periodo pre-caratteristico. Sono prescritti preparati ormonali, contro i quali i fibromi diminuiscono gradualmente di dimensione. In menopausa, cioè nel momento in cui le mestruazioni sono cessate da molto tempo, non c'è molto da fare nella terapia conservativa. In questo caso, l'opzione migliore per una donna sarebbe l'isterectomia.

Se durante la menopausa il mioma continua a crescere, gli esperti raccomandano una misura terapeutica radicale - isterectomia. A seconda dell'evidenza, solo il corpo dell'utero, l'utero e la cervice, l'intero organo e le appendici o l'organo possono essere rimossi, lasciando solo i 2/3 della vagina.

Segni di un tumore regressivo

Come capire che il mioma si sta risolvendo ed è possibile sentire la sua scomparsa? Di solito una donna non nota alcun cambiamento e solo in rari casi compaiono tali sintomi:

  • Tirando il dolore nel basso addome
  • Sanguinamento minore dal tratto genitale,
  • Aumento della temperatura corporea.

Questi sintomi indicano ischemia del nodo mioma e non sono sempre un segno favorevole. L'insufficiente apporto di sangue potrebbe non portare al riassorbimento dei fibromi, ma alla sua necrosi, e quindi sarà necessario un intervento chirurgico di emergenza.

Alcune parole sul mioma uterino sottomucoso

Un tumore che cresce fino alla sottomucosa è chiamato fibroma sottomucoso. Questa formazione deforma l'utero, previene il parto e il parto. Spesso il nodo è collegato al miometrio solo da una gamba sottile, quindi col tempo il tumore può cadere attraverso il canale cervicale. In ginecologia, tale condizione è definita come un nascente nodo sottomucoso ed è considerata un'indicazione per l'ospedalizzazione di emergenza. Informazioni utili sui metodi per rimuovere il nodo sottomucoso possono essere trovati in un articolo separato.

Fibromi sottomessi - questo è esattamente il tumore che può cadere e uscire da solo senza intervento medico. Questo non significa che l'aiuto di un ginecologo non è richiesto. Un nodo del mioma nasale porta a sintomi molto spiacevoli e crea una certa minaccia per la salute e anche la vita di una donna.

Segni della nascita di fibromi:

  • Grave dolore crampi nell'addome inferiore, che si estende alla schiena e all'inguine,
  • Spotting dalla vagina.

Con forti emorragie, la pressione sanguigna diminuisce, sono possibili tachicardia, debolezza e perdita di coscienza. Al minimo sospetto di perdita di fibromi è necessario consultare un medico.

Un sito sottomucoso emergente è chiaramente visibile durante un esame ginecologico. La cervice viene levigata, il canale cervicale si apre, i fibromi compaiono nella vagina. Per chiarire la diagnosi viene effettuata ecografia e isteroscopia. La rimozione del nodo sulla gamba viene eseguita in anestesia generale. Dopo l'estrazione del tumore, il curettage della cavità uterina è mostrato con controllo istologico obbligatorio.

Alcuni fibromi sottomucosi sono associati al miometrio della gamba sottile e possono eventualmente discendere attraverso il canale cervicale nella vagina, causando sanguinamento e dolore intenso.

Può un tumore uscire da solo senza intervento medico? In teoria, questo è possibile, ma non vale la pena portarlo a questo. Il sanguinamento che accompagna la nascita di un nodo può essere piuttosto grave e la vita del paziente sarà in pericolo. In rari casi, la nascita di una neoplasia porta all'inversione dell'utero, che minaccia con la sua necrosi, infezione e sepsi.

Dopo la nascita del sito, si consiglia di visitare un ginecologo ed eseguire un'ecografia ogni 3 mesi. È possibile pianificare una gravidanza in sei mesi in assenza di complicanze.

Come far sparire il tumore

Non ci sono raccomandazioni chiare per eliminare i fibromi garantiti. Si può solo provare a stabilizzare lo sfondo ormonale e quindi aumentare le possibilità di un esito favorevole della malattia.

Per mantenere l'equilibrio ormonale è necessario:

  1. Perdere peso Tessuto adiposo - deposito di estrogeni, contro cui cresce il mioma,
  2. Mangia Una dieta equilibrata è un altro passo verso un normale metabolismo e un livello stabile di ormoni femminili,
  3. Spostare di più per prevenire l'aumento di peso
  4. Trattare tempestivamente le malattie ginecologiche e monitorare le condizioni delle ghiandole mammarie.

Anche se queste semplici misure preventive non fanno sparire il mioma, almeno aiuteranno a mantenere il corpo in buona forma fisica e l'immunità al giusto livello.

Che altro si deve fare per il mioma risolto? I ginecologi non consigliano di ritardare il trattamento e ricorrono a ricette popolari. Da una posizione di medicina basata sull'evidenza, è possibile sbarazzarsi di un tumore con uno dei seguenti metodi:

  • Terapia conservativa medica (agonisti dell'ormone che rilascia la gonadotropina, antiprogestogeni, COC e altri agenti ormonali),
  • Trattamento chirurgico - dall'embolizzazione dell'arteria uterina alla miomectomia conservativa o all'isterectomia radicale (rimozione dell'utero).

La prognosi dipende direttamente dalla gravità della malattia. I singoli miomi e i tumori di piccole dimensioni rispondono bene alla terapia ormonale e vengono rimossi chirurgicamente senza problemi. È importante non ritardare una visita dal medico. Quanto prima viene fatta la diagnosi, maggiori sono le possibilità di un esito favorevole della malattia.

Myoma ha paura dei chirurghi

In particolare, quelli coinvolti nella miomectomia (rimozione di miomi) e isterectomia (rimozione dell'utero). Anche l'utero stesso ha paura di tali operazioni e l'intero corpo non è felice con loro. A volte la chirurgia per fibromi diventa la soluzione ottimale, ma nella maggior parte dei casi spara il cannone alle mosche. Ne vale la pena di preparare l'artiglieria pesante dove si può fare uno scacciamosche? E non ci sono insetti, e le pareti della casa sono intatte (tuttavia, tutto è in ordine, parliamo del "moscerino" contro i miomi sottostanti).

I principali svantaggi dell'operazione:

  • In realtà, questa è un'operazione. Con l'anestesia E con tutti i rischi connessi.
  • In 7-14 casi su cento un anno dopo l'operazione, il mioma ricresce.
  • Il rischio di recidiva può essere ridotto, ma dovrà assumere ormoni. Anche il corpo non è sempre felice.
  • Una delle complicazioni dopo l'intervento è il picco nella pelvi. A causa loro, ci possono essere problemi con la concezione di un bambino.
  • Se il medico si offre di rimuovere il mioma insieme all'utero, allora vale la pena considerare le conseguenze. Possono essere più gravi dei problemi causati dal fibroma stesso. Anche se la donna non ha più intenzione di avere figli.

Conclusione: Myoma ha paura della chirurgia, ma solo i ginecologi probabilmente non ne hanno paura. Gli svantaggi di questo metodo di trattamento sono sufficienti. Di solito, si ricorre alla chirurgia quando ci sono grandi nodi e la donna pianifica una gravidanza nel prossimo futuro.

Myoma ha un po 'paura delle droghe

Per essere più precisi, sente una leggera paura poco prima di un farmaco - il bloccante dei recettori progestinici Ulypristal (alias Esmia). Con il giusto trattamento, circa il 60% dei linfonodi mioma è ridotto. Tuttavia, l'effetto varia con donne diverse. Gli scienziati non possono dire con certezza per quanto tempo il medicinale aiuterà a ridurre il mioma.
Altri ormoni e spirali "Mirena" miome a disagio. Non importa quanto si vorrebbe credere il contrario di alcuni ginecologi della "vecchia scuola".

Myoma ha paura di rimanere senza ossigeno

Medici e scienziati lo sanno da molto tempo (dagli anni '70 del secolo scorso), ma alcuni ancora si rifiutano di crederci. Esiste una tale procedura - l'embolizzazione delle arterie uterine, quando speciali microsfere vengono introdotte nel vaso che alimenta il mioma attraverso un catetere. Bloccano il lume dell'arteria, il fibroma rimane senza ossigeno e sostanze nutritive, "si asciuga" e si trasforma essenzialmente in tessuto connettivo. C'era una grande uva, trasformata in una piccola scorza. E anche completamente separato dal muro dell'utero e "lasciato" attraverso la vagina.

Attualmente, i medici americani considerano l'embolizzazione dell'arteria uterina (EMA abbreviato) il gold standard per il trattamento dei fibromi, poiché presenta diversi vantaggi:

  • La recidiva, a differenza del trattamento chirurgico, è praticamente inesistente.
  • Se i fibroidi causano sintomi, dopo l'EMA scompaiono completamente nel 99% delle donne.
  • La procedura dura 15-30 minuti. Non c'è taglio. Il medico ha solo bisogno di forare la pelle per inserire un catetere nella nave. Anche l'anestesia non è necessaria.

Conclusione: l'embolizzazione delle arterie uterine è la stessa procedura che gli esperti moderni raccomandano per la maggior parte delle donne con mioma. Potresti aver sentito un diverso punto di vista, ma questo è solo un punto di vista. L'efficacia e la sicurezza dell'EMA sono dimostrate scientificamente.

Perché il mioma è indifferente?

Classicamente, si ritiene che il mioma debba essere "indossato" nel tuo corpo con la stessa cautela di una bomba a orologeria, e devi osservare molte restrizioni. Gli scienziati moderni hanno buone notizie per le donne: il tasso di crescita dei fibromi è quasi indipendente dallo stile di vita. Con myoma puoi:

  • fare sesso
  • fare sport (se i fibromi non portano a mestruazioni pesanti e non sono così grandi da spremere gli organi vicini),
  • prendere contraccettivi orali - ma solo come mezzo di contraccezione, non curano i fibromi,
  • fare il bagno e andare in sauna
  • fare massaggi
  • есть всё, что вам нравится (при обильных месячных нужно позаботиться, чтобы в рационе присутствовало достаточное количество железа).

И строго говоря, миому нельзя назвать опухолью, даже доброкачественной. Рак в ней развивается не чаще, чем в здоровом миометрии (мышечном слое стенки матки). Поэтому бояться её не стоит. Ma per essere monitorato da un ginecologo è assolutamente necessario.

Rimuovere il mioma o attendere fino a quando non passa da solo?

I fibromi possono essere piccoli come le specifiche della sabbia, o crescere fino alle dimensioni di un'arancia o di un pompelmo, che di solito fanno quando non vengono trattati o rilasciati fino alla fine senza alcuna correzione ormonale. Il più grande indicatore fibroso pesava più di 100 libbre.

Nei casi in cui la dimensione dei fibromi comprometta altre funzioni corporee, come costrizione alla vescica o sanguinamento eccessivo, può essere necessario un intervento chirurgico. Sfortunatamente, molte isterectomie non necessarie vengono eseguite prima che una donna raggiunga questo stadio. Prima vengono prese in considerazione alternative naturali.

Quando si risponde alla domanda, possono risolvere i fibromi, è necessario prendere in considerazione la dimensione del tumore, l'età del paziente, gli ormoni e molti altri fattori correlati. Le formazioni stesse possono essere molto diverse: vengono registrati casi di lipomi singoli e multipli, le loro dimensioni variano da pochi millimetri a 50-60 cm di diametro.

Il tessuto fibroso nel miometrio è sensibile agli estrogeni. Più alto è l'estrogeno, più rapida è la fibrosi. Mentre la fibrosi stessa di solito non porta al cancro o non diventa cancerosa, segnala chiaramente un grave squilibrio nel sistema riproduttivo e ormonale di una donna. In particolare, esistono prevalenza di estrogeni e progesterone. Tali squilibri influenzano non solo l'utero, ma interessano anche altri tessuti sensibili agli ormoni, come il torace, la cervice, le ovaie e la vagina.

Se non ti prendi cura delle conseguenze, può essere devastante. La fibrosi è chiaramente solo una parte del continuum della malattia, fortemente associato al predominio degli estrogeni. Estrogeni e progesterone lavorano in sincronia tra loro come controlli ed equilibri per raggiungere l'armonia ormonale. Questo non è un deficit assoluto di estrogeni o progesterone, ma la prevalenza relativa degli estrogeni e la relativa carenza di progesterone, che è la principale causa di problemi di salute quando non sono equilibrati.

Per la standardizzazione dei dati, i ginecologi determinano le dimensioni di un tumore benigno rispetto all'utero gravido. Più settimane dopo il concepimento, gli esperti riparano, meno è probabile che i fibromi uterini si risolvano da soli.

Come già accennato, la causa principale della neoplasia è un'ondata di estrogeni nel sangue di una donna. Questo può verificarsi durante lo sviluppo e l'ovulazione dell'uovo nelle donne, durante la gravidanza, il parto. Anche il processo delle ragazze della pubertà può portare a una crescita incontrollata di questo ormone. A proposito, l'aborto è l'inizio di una grande liberazione di estrogeni, quindi le frequenti operazioni di aborto possono provocare un processo tumorale nell'utero.

La teoria, che ha ricevuto supporto, è stata trovata nello studio dell'associazione degli xenogonmoni e della presenza di fibrosi. Gli xenoormoni sono anche chiamati xenoestrogeni a causa della somiglianza nella composizione chimica degli estrogeni. La differenza è che questi composti chimici sono molto più efficienti di quelli che produce il nostro corpo. Questi composti hanno invaso tutti gli aspetti della nostra vita. Acqua clorurata che beviamo e portiamo nella vasca da bagno, erbicidi e pesticidi che consumiamo da prodotti cresciuti nella produzione chimica, il rivestimento di prodotti in scatola e molti dei saponi e shampoo che usiamo quotidianamente.

C'è una teoria medica che se la crescita di una neoplasia dipende da un alto livello di ormoni, allora quando l'estrogeno diminuisce, i fibromi dovrebbero diminuire di dimensioni e praticamente scomparire. Questa bella ipotesi non ha ancora trovato una conferma pratica. Myoma non vuole obbedire alle regole e alle leggi della biologia. Pertanto, la domanda se i fibromi uterini possono passare da sola rimane aperta.

Alternative naturali e olistiche per i fibridi uterini. La crema bioidentica di progesterone riduce al minimo le dimensioni e la frequenza dei fibromi uterini, bilanciando i livelli di estrogeni in eccesso. L'uso bioidentico del progesterone è il singolo trattamento di maggior successo per i fibromi uterini. I fibromi si restringono e si dissolvono usando il progesterone. I progesteroni sintetici, chiamati progestinici, sono noti per migliorare i fibromi a causa della loro incapacità di bilanciare il corpo.

Questa formula sinergica a base di erbe contiene dente di leone e vitex, che aiuta il corpo a rimuovere la terapia ormonale esogena o il cibo contaminato. Oltre a curare le malattie del fegato, la cura quotidiana del fegato pone le basi per una completa salute del corpo. I naturopati e altri che guardano sotto i sintomi della malattia alla radice, spesso scoprono che il fegato svolge un certo ruolo. Questo è vero in una vasta gamma di diverse malattie, tra cui i tumori dei fibromi uterini. Quando il tuo fegato è sopraffatto o compromesso con farmaci o xenochormoni, il tuo fegato non è in grado di rompere la scissione degli estrogeni, lasciando le donne in eccesso.

Myoma cos'è?

È importante smettere di mangiare cibi pesantemente lavorati. Farina bianca, riso bianco, zucchero e tutti i carboidrati semplici causano un'ondata di insulina nel sangue. L'insulina cambia il modo in cui il corpo elabora gli estrogeni. Questo, a sua volta, contribuisce alla formazione di fibromi, nonché alla crescita di fibromi esistenti. Altre modifiche dietetiche che devono essere fatte sono le seguenti.

Impatto significativo sulla possibilità di trattamento senza sbarazzarsi di tumori durante la menopausa ha una donna in sovrappeso. Secondo le leggi della fisiologia, è nel tessuto adiposo che si trova l'accumulo principale di ormoni sessuali femminili. Durante la menopausa, gli estrogeni vengono rimossi dal flusso sanguigno e depositati nei depositi di grasso del corpo femminile.

Mangiare un sacco di verdure a foglia verde scuro, lenticchie, fagioli e pollame da agricoltura biologica. Le alghe aiutano a mantenere la tiroide e le ghiandole surrenali, che fa parte del controllo dei livelli ormonali. Bere acqua filtrata. Mentre alcuni medici raccomandano l'uso della soia durante la menopausa, la soia contiene tossine e fitoestrogeni. Queste sostanze aumentano gli estrogeni nel corpo e stimolano la crescita dei fibromi.

  • Impongono una tassa sul fegato e sul fegato - dove viene trattato l'estrogeno.
  • Stai lontano da tutte le forme di caffeina, inclusi tè e cioccolato.
  • Stai lontano da alcolici.
Se sei sovrappeso, prova a perdere quei chili in più.

Certamente, più estrogeni nel corpo di una donna, più lei manterrà i sintomi della giovinezza e della freschezza. Tuttavia, allo stesso tempo, un'alta percentuale di queste sostanze non consente la dissoluzione dei tumori benigni.

In natura, tutto è interconnesso ei pazienti con uno strato di grasso minimo hanno la più grande possibilità di liberarsi di un tumore uterino senza trattamento. In questo caso, il processo di invecchiamento in queste donne è più pronunciato.

L'estrogeno viene metabolizzato nelle cellule adipose, quindi le donne in sovrappeso hanno più estrogeni rispetto alle donne magre. Inoltre, ritaglia tutti i prodotti animali dalla tua dieta che aggiungono ormoni. Questo include qualsiasi prodotto a base di carne o latticini prodotto tradizionalmente.

Diagnosi e sintomi

Parlate con il vostro naturopata o fornitore di assistenza sanitaria sui modi naturali per eliminare i fibromi e vedere se questo potrebbe essere qualcosa che potrebbe funzionare per voi. I fibromi sono tumori benigni del tessuto muscolare e fibroso che crescono nell'utero di una donna. Sono principalmente causati dalla tossicità del rame e dagli squilibri ormonali dovuti all'insufficienza delle ghiandole surrenali e della ghiandola tiroidea.

Un risultato positivo è dimostrato quando si usano antagonisti dell'ormone gonadotropico. "" E "Zoladex" può ridurre la dimensione dei fibromi quasi due volte. Tuttavia, l'effetto di queste sostanze è ben pronunciato solo durante il trattamento. Questi farmaci vengono spesso prescritti prima dell'intervento chirurgico per rimuovere l'utero.

La raccomandazione di utilizzare un farmaco come "Duphaston" per il trattamento dei fibromi uterini sembra piuttosto controversa. Sostanze che portano alla crescita di progesterone nel sangue del paziente, riducendo così l'effetto degli estrogeni sul suo corpo, che porta ad una riduzione delle dimensioni di un tumore benigno.

I fibromi possono essere di dimensioni di piselli o di anguria. Non sempre causano problemi e molte donne non sanno nemmeno di avere questi scatti. I sintomi che causano possono dipendere dal numero, dalla dimensione e dalla posizione dei fibromi. In generale, i sintomi possono includere.

Dolore pelvico, disagio o pressione Grave sanguinamento mestruale Sanguinamento tra i periodi Lunghezza eccessiva delle mestruazioni Frequenza aumentata di minzione Stitichezza, gas o gonfiore febbre. I ricercatori mostrano che i tumori fibroma influenzano i livelli ormonali. Altri ormoni svolgono anche un ruolo nella crescita dei fibromi uterini, tra cui la prolattina, l'ormone paratiroideo, il fattore di crescita dell'insulina e l'ormone della crescita pituitario.

Oltre ai farmaci per il trattamento dei fibromi attualmente utilizzati, cioè la fusione dei tessuti affetti dell'utero mediante raggi ultrasonori. Questa procedura è assolutamente indolore e viene eseguita in una clinica o in centri medici.

Questa tecnica consente di rimuovere anche i grandi nodi del mioma, mentre la struttura tissutale dell'utero è completamente preservata, il che garantisce alla donna un ulteriore successo nella maternità. Per minimizzare l'impatto sui tessuti dell'utero affetto, questo metodo di trattamento è solitamente combinato con la risonanza magnetica. L'unico criterio negativo per l'ablazione FUS è ancora il costo piuttosto elevato della procedura.

Come riconoscere il mioma?

Nella maggior parte dei casi, il tumore si sviluppa senza sintomi gravi. Una donna può non sospettare di avere fibromi fino a quando la patologia non viene rivelata quando lei visita il ginecologo. Ci sono alcuni segni che possono indicare che alcuni disturbi sono ancora presenti nel sistema riproduttivo.

I principali includono:

  • dolore costante nell'addome inferiore, che può dare nella parte bassa della schiena,
  • periodi prolungati e pesanti,
  • sanguinamento tra le mestruazioni,
  • problemi di minzione,
  • violazione del ciclo mestruale,
  • sanguinamento,
  • sentirsi deboli
  • vertigini,
  • costipazione.

Con il mioma uterino, si osservano spesso disturbi ormonali, che possono causare lo sviluppo e altri disturbi nel corpo.

Molto spesso, le donne si trovano ad affrontare un aumento di peso, poiché il metabolismo dei grassi si deteriora e la quantità di colesterolo aumenta.

Spesso ci sono casi in cui il mioma completamente risolto, senza interventi, quindi non fatevi prendere dal panico immediatamente quando fate una diagnosi del genere.

Quando può sparire un tumore?

Molte donne sono perplesse dalla domanda, possono risolvere i fibromi uterini?

Questa nuova formazione dipende molto dall'equilibrio ormonale. A seconda di quali ormoni sono presenti in misura maggiore, si verificherà anche il processo di sviluppo del tumore e il suo rallentamento.

Come mostra la pratica, i nodi del myoma possono essere ridotti di dimensioni o scomparire completamente. Per liberarsi da questa patologia, è necessario fornire condizioni in base alle quali il tasso di estrogeni sarà ridotto al minimo. Molto spesso, questo si osserva all'inizio della menopausa. Durante questo periodo, la produzione di estrogeni di una donna diminuisce.

Nel momento in cui si verifica la menopausa, il corpo ha una quantità molto bassa di ormone, che porta alla scomparsa dei nodi del mioma. Tali casi non sono rari, ma questa non è una garanzia che la malattia sarà completamente esclusa senza un trattamento appropriato.

La previsione sarà più favorevole per le donne con basso peso, poiché il contenuto dell'ormone è minimo.

Affinché la prognosi sia positiva, è molto importante che la donna non abbia problemi con il sovrappeso.

Ciò è dovuto al fatto che il tessuto adiposo è un luogo di accumulo di estrogeni e dopo l'inizio della menopausa, c'è un'alta concentrazione dell'ormone in luoghi di deposizione di grasso.

Mioma e periodo di gestazione

Nel periodo di gestazione, il corpo della donna è completamente ricostruito. L'equilibrio degli ormoni sta cambiando, c'è un aumento nel progesterone e negli estrogeni.

Gli indicatori di questi ormoni influenzano direttamente il tumore. Durante la gravidanza, si osservano le seguenti modifiche:

  • cambiamento nell'equilibrio degli ormoni
  • stretching dei muscoli uterini
  • utero allargato
  • aumento della circolazione sanguigna nei vasi sanguigni.

Durante la gravidanza, c'è un aumento nello sviluppo del tumore, che è un fenomeno naturale. L'utero si allarga, che diventa la causa dell'aumento dei miomi

Molto spesso, la crescita del tumore attivo si verifica nella prima metà della gravidanza, dopo di che, la dimensione dei nodi diventa più piccola.

Dopo il parto, la malattia può scomparire completamente, dal momento che il corpo femminile durante la gravidanza è spesso soggetto al processo di degenerazione dei fibroidi. È associato a patologie come:

  • necrosi del tessuto mioma
  • sanguinamento,
  • sviluppo di cisti.

La scomparsa dei fibromi è possibile senza trattamento?

Prima di rispondere a una domanda, il mioma può risolversi da solo, è possibile? Inizialmente, è necessario tenere conto di alcuni fatti.

Ad oggi, i motivi per cui il mioma è stato risolto da solo non sono completamente determinati. Molti esperti ritengono che ciò sia dovuto a cambiamenti nell'equilibrio ormonale. Può anche essere associato a una violazione del processo di circolazione del sangue nei luoghi in cui si trovano i nodi del mioma.

Il riassorbimento dei fibromi può avere alcuni sintomi, tra cui:

  • tirando dolore nei luoghi del tumore,
  • temperatura,
  • aumento del numero di leucociti,
  • aumentando il tono dell'utero.

Di regola, tali sintomi sono presenti per diverse settimane. Dopo l'ecografia, è possibile vedere che il tumore è diventato più piccolo o è completamente scomparso

Fibromi uterini: può risolvere?

In effetti, tali casi possono essere anche senza la nomina della terapia. Tuttavia, va tenuto presente che ciò accade in rari casi ed è giustificato da fattori quali la dimensione insignificante dell'istruzione del mioma, la sua dipendenza dalla componente steroidea estrogenica, l'inizio del periodo climaterico della vita di una donna, in cui vi è una diminuzione fisiologica del livello di estrogeni nel sangue, rispettivamente, e il loro effetto sulle neoplasie nell'utero.

Se una donna in età riproduttiva ha deciso di scegliere una tattica di attesa, sperando in una cura spontanea, allora questa volta può essere persa invano e perdere in termini di prescrizione di una terapia più benigna con una piccola dimensione del nodo del mioma. Spesso queste donne arrivano alla reception dal ginecologo ostetrico con sintomi clinici già evidenti e vividi del processo patologico, che non modifica in modo positivo la qualità della vita della paziente.

La principale e principale regola nel trattamento delle lesioni miomatose dell'organo riproduttivo femminile è una diagnosi tempestiva e completa che consente di prescrivere un trattamento patogeneticamente corretto.

I fibromi uterini possono scomparire?

Possono essere risolti i fibromi uterini di piccole dimensioni? Soggetto alle ridotte dimensioni del sito e alla terapia competente - sì, può.

Il trattamento prescritto qualificato include la nomina di farmaci come i contraccettivi orali combinati che bilanciano l'equilibrio ormonale,

agonisti o antagonisti dell'ormone che rilascia gonadotropina, farmaci di tipo progesterone, nonché farmaci antipresterone che vengono utilizzati nella diagnosi di miomi uterini progesterone-dipendenti, il cui scopo è svolto da un medico a seconda della situazione clinica specifica.

È anche necessario chiarire da quali farmaci e azioni non dovremmo aspettarci risultati in termini di regressione del tumore: rimedi erboristici sotto forma di infusi, decotti, tinture, supplementi dietetici, irrigazione con decotto di erbe, irudoterapia (usando le sanguisughe mediche), usando ogni sorta di procedure di fisioterapia. Queste misure possono essere prese solo come trattamento secondario ausiliario.

Come dissolvere il mioma uterino di medie dimensioni?

Le dimensioni delle neoplasie miomatose, che non raggiungono le dimensioni a 12 settimane di gestazione, sono considerate nella media. I farmaci da solo non possono fare qui. Qui i medici ricorrono a metodi intermedi tra tecniche conservative e operative. Questi includono l'ablazione FUS dei linfonodi mioma, nonché l'embolizzazione dell'arteria uterina. Ognuno di questi metodi porta alla necrosi dei nodi miomatosi solo attraverso vari effetti sul processo stesso. Con l'ablazione FUS, il focus nodale è influenzato da un'onda ultrasonica, che riscalda termicamente il mioma a temperature di 60 gradi Celsius, a seguito della quale si verificano la sua morte e cambiamenti necrotici.

I fibroidi uterini dopo il parto possono scomparire?

I fibromi uterini e la gravidanza sono una categoria separata di casi clinici, il cui corso è semplicemente impossibile da prevedere.

Большинство случаев миомы матки во время беременности подвергаются стойкой регрессии, то есть узлы уменьшаются в размерах, а после родов контрольное ультразвуковое исследование может и вовсе констатировать ее отсутствие. Это происходит как раз с эстрогенозависимыми новообразованиями. Так как они лечатся прогестеронов. Quella gravidanza - questo è uno sfondo persistente di progesterone in concentrazioni abbastanza elevate. Di conseguenza, per 9 mesi, i nodi si trovano nelle condizioni fisiologiche della terapia ormonale conservativa. La gravidanza influenza positivamente tali nodi. Tuttavia, ci sono casi di tali formazioni che hanno causato condizioni urgenti che richiedono un intervento chirurgico. Queste sono situazioni come la malnutrizione del nodo quando si verifica la necrosi durante la gravidanza.

Sintomi di riassorbimento di fibromi uterini. Molti pazienti che hanno subito queste procedure, annotano i cambiamenti caratteristici associati alla regressione dell'educazione al mioma. iniziano a notare una significativa diminuzione del dolore durante le mestruazioni, così come dopo di esso, i sintomi di questa neoplasia scompaiono, associati alla compressione degli organi vicini come la vescica, causando la minzione accelerata di interrompere la minzione, diminuisce la soppressione sul retto - costipazione inizia a disturbare donna sempre meno.

Perché appare la malattia?

Il motivo principale per cui i fibroidi si sviluppano è un cambiamento nell'equilibrio ormonale. Il più delle volte, questo succede all'età di 30 anni. I fattori che influenzano questo processo possono essere attribuiti allo stress, all'interruzione del metabolismo del materiale e agli effetti ambientali negativi. Un disturbo ormonale è una diminuzione della produzione di estrogeni e un aumento del progesterone.

Molto spesso questo è dovuto al fatto che vari disturbi sono presenti nelle ovaie e nella ghiandola tiroidea. Inoltre, le cause dello sviluppo del tumore includono:

  • scarsa nutrizione,
  • obesità
  • diabete mellito
  • farmaci ormonali,
  • diversi tipi di interventi ginecologici
  • predisposizione genetica
  • periodo di gestazione
  • malattie del sistema riproduttivo
  • riducendo le funzioni protettive del sistema immunitario,
  • esposizione a stress costante.

Le ragioni per cui appare il tumore - molto, quindi è necessario effettuare la prevenzione della malattia ed essere costantemente monitorati da un ginecologo.

Cause: perché i fibromi si verificano nell'utero?

I fibromi hanno un'incidenza di 35-45 anni e sono più comuni nelle donne senza figli. Possono verificarsi individualmente, ma anche in grandi quantità. Quest'ultimo si riferisce al cosiddetto "utero miomato". Le cause dei fibromi non sono chiare. Tuttavia, esiste una chiara correlazione tra la crescita dei fibromi e il gruppo ormonale di estrogeni. Più estrogeni nel corpo, più veloce mioma crescono.

Sintomi: come sono visibili i fibromi?

I fibromi sono tumori benigni e, quindi, a crescita lenta. La maggior parte dei malati non ha sintomi e la fibrosi viene rilevata per caso durante un esame ginecologico di routine. In caso di disturbi, questo si verifica in genere a causa di disturbi emorragici durante un periodo, come sanguinamento, sanguinamento persistente e sanguinamento molto pesante. Altrettanto comune è il disturbo dell'ovulazione. Pertanto, i fibromi possono portare a infertilità, così come un aumento della frequenza di aborti spontanei e nascite premature.

Le ragioni per cui appare il tumore - molto, quindi è necessario effettuare la prevenzione della malattia ed essere costantemente monitorati da un ginecologo.

Diagnosi: come vengono rilevati i fibromi uterini?

Contrariamente alla crescita solitamente lenta, la gravidanza può portare a una rapida crescita. È basato su un livello aumentato di estrogeni. Dopo la gravidanza, i fibromi di solito diventano di nuovo più piccoli. La fibrosi è un tumore ben identificabile e benigno. Nella maggior parte dei casi, le informazioni fornite dal colloquio del paziente e il successivo esame fisico con un esame ecografico sono sufficienti per diagnosticare i fibromi. È facile sentire il tumore a causa della sua grana ruvida. Il tessuto uterino circostante è molto più morbido.

Con il mioma uterino, si osservano spesso disturbi ormonali, che possono causare lo sviluppo e altri disturbi nel corpo.

Molto spesso, le donne si trovano ad affrontare un aumento di peso, poiché il metabolismo dei grassi si deteriora e la quantità di colesterolo aumenta.

Spesso ci sono casi in cui il mioma completamente risolto, senza interventi, quindi non fatevi prendere dal panico immediatamente quando fate una diagnosi del genere.

In una ecografia, la fibrosi viene quindi circondata da una capsula e, quindi, a differenza dei muscoli circostanti. La fibrosi può trovarsi direttamente nella parete muscolare, dietro lo strato muscolare o davanti allo strato muscolare. I fibromi più piccoli sono solitamente palpabili, ma non visibili. I grandi fibromi possono diventare enormi e rigonfio considerevolmente larghi.

Trattamento: quali metodi di rimozione del mioma esistono?

La rapida crescita dovrebbe escludere i fibromi maligni. Tuttavia, questo è estremamente raro e colpisce solo circa lo 0,1% dei tumori classificati come fibrosi. La fibrosi, che non provoca sintomi, non richiede alcuna terapia. Al fine di non perdere di vista gli eventi maligni, il controllo della dimensione dei fibromi dovrebbe essere fatto a intervalli, dal momento che una rapida crescita indica un tumore maligno. Se hai dei reclami, puoi prendere in considerazione diversi tipi di terapia. Quale opzione ha senso nel tuo caso verrà discussa in dettaglio dal tuo specialista in mioma.

Caratteristiche dello sviluppo e trattamento dei tumori

I fibromi possono essere localizzati nel mezzo dello strato muscolare della parete uterina (intermuscolare), sulla sua superficie esterna (subperitoneale) o all'interno dell'utero (sottomucosa). A volte il tumore è associato al corpo dell'utero con una gamba sottile.

A causa della crescita dei fibromi nelle donne aumenta l'addome, come durante la gravidanza. La dimensione del tumore in cm è stimata usando gli ultrasuoni e confrontata con un aumento dell'addome in una particolare settimana di gravidanza. A seconda del diametro dei nodi del mioma, i tumori sono classificati come segue:

  • piccoli fibromi - diametro non superiore a 2-2,5 cm (rispettivamente, la dimensione dell'addome non è superiore a 5 settimane di gravidanza),
  • fibromi medi - circa 5 cm (10-12 settimane),
  • fibromi più grandi - più grandi di 8 cm (la dimensione dell'addome è superiore a 12 settimane).

Se una donna ha un tumore di dimensioni insignificanti, il trattamento non viene eseguito, le sue condizioni vengono periodicamente monitorate dagli ultrasuoni.

I tumori di dimensioni superiori a 8 cm (12 settimane) possono rappresentare un grave pericolo, causando complicazioni durante la gravidanza e il parto, aborto o sterilità. La spremitura di organi e vasi vicini porta alla minzione, al lavoro intestinale e all'insorgenza di malattie cardiache. Tali tumori vengono eliminati con metodi invasivi (miomectomia, miomeectomia, isterectomia), che prevedono la rimozione chirurgica solo dei linfonodi mioma o dell'intero utero.

A dimensioni del tumore fino a 8 cm (fino a 12 settimane) in assenza di complicanze, la rimozione dei fibromi uterini viene eseguita senza intervento chirurgico.

Metodi di trattamento senza chirurgia

Per il trattamento senza chirurgia, vengono utilizzati preparazioni mediche, procedure fisioterapeutiche e metodi di rimozione minimamente invasiva dei fibromi uterini. Ci sono rimedi popolari per alleviare i sintomi dei fibromi.

L'uso di tali metodi è possibile nel caso in cui la dimensione dei fibromi uterini aumenta di non più di 2 cm durante l'anno, la donna non ha un sanguinamento uterino pesante, che porta all'anemia. Non c'è sensazione di dolore, interruzione degli organi causata dalla pressione del tumore. Viene preliminarmente stabilito che non vi è il pericolo di torcere la gamba del tumore o la degenerazione dei fibromi nel cancro uterino.

Ablazione FUS

Questo è un metodo di trattamento senza contatto (non invasivo) che non richiede forature o incisioni. Una donna viene posta in una camera di risonanza magnetica e un raggio ultrasonico ad alta frequenza è diretto al mioma. Le cellule tumorali vengono distrutte ed evaporate, senza alcun effetto sui tessuti vicini. La procedura viene eseguita senza anestesia.

Il metodo non è applicabile in presenza di nodi myomatous grandi e numerosi.

Metodi fisioterapeutici

In presenza di fibromi non è possibile eseguire procedure di fisioterapia termica associate all'aumento del flusso sanguigno nel corpo. Questo può portare alla crescita del tumore.

Le procedure sono utilizzate per alleviare l'infiammazione dell'utero e quelle che aiutano a ridurre le dimensioni del tumore (bagni medici, elettroforesi, terapia magnetica). Esse vengono eseguite immediatamente dopo la fine delle mestruazioni.

Gerudoterapiya

Trattamento con sanguisughe A causa della pressione del tumore sulle navi, il deflusso del sangue venoso diventa difficile, le vene sono dilatate, il che causa dolore in una donna. Un piccolo salasso con le sanguisughe aiuta a eliminare la stasi del sangue. Gli aderenti a questo metodo per liberarsi di un tumore senza un'operazione sostengono che le sostanze biologicamente attive contenute nella saliva della sanguisuga possono avere un effetto risolutivo, contribuendo alla riduzione della dimensione dei fibromi.

Il metodo è controindicato nelle donne con anemia, scarsa coagulazione del sangue, bassa pressione sanguigna. Tale trattamento non può essere usato se ci sono dubbi sulla natura benigna del tumore.

Metodi tradizionali di trattamento

Per il trattamento del mioma uterino nella medicina popolare vengono utilizzate piante medicinali contenenti fitoestrogeni, tannini, oli essenziali, vitamine e oligoelementi. Sono preparati infusi, decotti per somministrazione orale, nonché composizioni per la pulizia o l'uso con tamponi. Vengono anche utilizzate sostanze preziose di origine naturale (propoli, mumiye) da cui vengono preparati i farmaci antibatterici, antinfiammatori e immunomodulatori.

promemoria: Prima di usare rimedi popolari, è imperativo consultare il proprio medico, sottoporsi a un esame preliminare, poiché le sostanze contenute in esse possono provocare una reazione allergica o addirittura avvelenamento, influenzare gli ormoni.

Infuso di una miscela di boro utero e pennelli rossi

azione:
L'utero Borovaya è un'erba contenente sostanze antinfiammatorie, antitumorali. La spazzola rossa contiene fitoestrogeni, oli essenziali, agenti antibatterici. La composizione di entrambe le piante ha molti oligoelementi e vitamine.

Applicazione:
Le erbe essiccate vengono macinate in polvere. Prendi 1 cucchiaio. l. ciascuno, mescolare e versare 1 tazza di acqua bollente. Mantenere 15 minuti a fuoco molto basso, quindi raffreddare e filtrare, premendo con cautela il precipitato. Entro 2 settimane, prendere tre volte al giorno per 1 ora prima dei pasti e 1 cucchiaio. brodo. Dopo una pausa di 1-2 settimane, è possibile ripetere il trattamento.

Brodo di semi di lino

azione:
I semi di lino contengono fitoestrogeni e sostanze anti-cancerogene e antinfiammatorie. Lo sfondo ormonale è normalizzato, il lavoro di intestini migliora.

Applicazione:
4 cucchiaini. i semi vengono preparati con 0,5 litri di acqua bollente, tenuti in un bagno di acqua bollente per 15 minuti. Bere il brodo raffreddato mezz'ora prima dei pasti per ½ tazza. Il trattamento viene effettuato per 2 settimane.

Succo di patate

azione:
È preso come antinfiammatorio, anestetico. Ha un effetto diuretico. Miglioramento del metabolismo dei sali d'acqua, che aiuta a eliminare il gonfiore dei tessuti degli organi pelvici.

Applicazione:
Usato giovani patate succose. Dopo un accurato lavaggio, le patate vengono pelate, strofinate, grattugiate, spremute. Viene utilizzato solo succo di patate appena spremuto. È preso al mattino, a stomaco vuoto per 1 bicchiere per 3 mesi. Allora dovresti fare una pausa per 4 mesi, dopo di che il trattamento può essere ripetuto. Il succo di patate non può essere assunto se ci sono malattie come la gastrite, il diabete.

Tintura celidonia

azione:
I fibromi con una dimensione di pochi mm vengono assorbiti senza alcun intervento chirurgico dopo l'applicazione di 1 corso di trattamento. Per ridurre le dimensioni dei fibromi più grandi, ripetere la rotta dopo 2 mesi.

Applicazione:
Versare 1 cucchiaio. l. celandine tritate 10 cucchiai. l. vodka. Insistere in un luogo buio per 2 settimane, filtrare.

La tintura viene consumata entro 30 giorni. Il 1 ° giorno prendere 1 goccia di tintura, sciolta in 100 ml di acqua. Quindi il numero di gocce aggiunte aumenta di 1 al giorno fino a raggiungere 15, dopodiché iniziano a diminuire di 1 goccia ogni giorno.

Per ridurre il volume di sanguinamento uterino con mioma, viene utilizzato decotto di ortica, achillea, bardana, crespino.

MITO 1: I fibromi uterini sono quasi un cancro o una condizione "precancerosa"

In effetti. I fibromi uterini non sono associati al cancro, non li provocano e non sono nemmeno un fattore predisponente.

L'unico tumore maligno delle cellule muscolari lisce dell'utero (leiomiosarcoma) è uno dei tumori dei tessuti molli più raramente incontrati. Può verificarsi nell'utero, ma come una malattia indipendente, e non come risultato della trasformazione maligna dei fibromi uterini. Quindi, il ragionamento del dottore sulla possibilità di sviluppare il cancro da fibromi è infondato e non può essere un'indicazione per eseguire un'operazione radicale. Questo è un equivoco molto comune che aiuta a convincere i pazienti con myoma ad accettare la rimozione dell'utero.

La rapida crescita dei nodi non è un allarme, in quanto non appartiene ai segni del cancro, che è stato dimostrato da numerosi studi. Di norma, la rapida crescita è dovuta a cambiamenti secondari (degenerativi) nel nodo e nel suo edema.

Pertanto, se il medico nel determinare le indicazioni per la chirurgia radicale per fibromi uterini indica una possibile natura oncologica della malattia o un rischio elevato del suo sviluppo, è abbastanza probabile che valga la pena cambiare il medico e ottenere un'altra consulenza indipendente.

È importante notare che questa è solo una malattia maligna dei muscoli dell'utero. L'assenza di un processo maligno nel mioma uterino non esclude la possibilità di sviluppare una malattia maligna in altre parti dell'utero (mucosa dell'endometrio) o della cervice (sebbene le misure preventive e la diagnosi precoce siano note, abbastanza semplici e accessibili). Ma questi processi non sono associati alla presenza di fibromi e la diagnosi di fibromi uterini non aumenta il rischio di sviluppare queste malattie.

MITO 2: Myoma - dagli ormoni, la prima cosa che devi superare per testare gli ormoni

In effetti. Quando si esamina un paziente con mioma uterino, i test ormonali di solito non sono necessari.

Spesso, quando si effettua una diagnosi di fibromi uterini, il medico prescrive un esame per gli ormoni, apparentemente supponendo che questi dati gli consentano di far luce sulle cause dei fibromi uterini e di aiutare nella scelta di un metodo di trattamento.

In realtà, non c'è bisogno di tali analisi.

  • I fibromi uterini sono una patologia locale del rivestimento uterino e ciascun nodo cresce nell'utero a causa del danneggiamento di una singola cellula.
  • Il livello degli ormoni non influisce sul verificarsi di questo difetto e non determina lo sviluppo della malattia.
  • I fibromi uterini sono rilevati nelle donne con un normale ciclo mestruale, le donne diventano facilmente gravide e danno alla luce il mioma uterino.
  • La scelta del trattamento per i fibromi non è correlata al livello degli ormoni sessuali.

Quindi, questo è un esame non necessario, che non è necessario sottoporsi, e se il medico lo offre e indica la sua importanza nella diagnosi e nel trattamento, vale la pena dubitare che il medico comprenda la natura di questa malattia e sia in grado di raccomandare il metodo corretto di trattamento.

I farmaci ormonali influenzano la crescita dei fibromi uterini? Scopri l'uso di farmaci ormonali nel trattamento dei fibromi uterini!

MITO 3: Quando diagnostichi i fibromi uterini, la prima cosa da fare è raschiare (spazzolare)

In effetti. Raschiare la cavità uterina non è necessario per tutti i pazienti in fila con mioma uterino.

Il curettage dell'utero viene eseguito secondo severe indicazioni, che includono:

  • polipi rilevati dagli ultrasuoni,
  • iperplasia endometriale,
  • sanguinamento uterino di origine sconosciuta,
  • reclami di sanguinamento intermestruale.

In tutti gli altri casi, quando il paziente ha una mestruazione moderata e non prolungata, l'endometrio è chiaramente visibile durante l'ecografia e non vi sono cambiamenti patologici in essa, è sufficiente la biopsia di aspirazione (biopsia della tubazione) dell'endometrio. Questa è una procedura indolore, ambulatoriale che viene eseguita senza anestesia.

Come risultato del curettage, come con una biopsia di aspirazione, è possibile ottenere informazioni sulla condizione del rivestimento uterino (endometrio), ma questi metodi diagnostici non forniscono alcuna informazione sulla condizione dei nodi miomatosi, come spesso viene spiegato ai pazienti. Questo studio è necessario solo per escludere la patologia endometriale, che potrebbe interferire con il trattamento di preservazione dell'organo dei fibromi uterini.

MITO 4: Miomu dovrebbe essere sempre trattato attivamente!

In effetti. I fibromi uterini, che non sono accompagnati da sintomi, non richiedono un trattamento in una donna che non sta pianificando una gravidanza.

Non tutti i nodi miomatosi crescono progressivamente durante il periodo riproduttivo della donna. Parte dei nodi può crescere fino a una certa dimensione e quindi smettere di crescere o progredire lentamente ad una velocità di, ad esempio, 5 mm all'anno. Se i nodi non deformano la cavità uterina, non ci sono manifestazioni cliniche (cioè non influenzano la qualità della vita della donna) - il trattamento in questo caso non è richiesto, il monitoraggio dinamico è sufficiente.

Allo stesso tempo, va notato che la paziente stessa non può formulare la presenza di disturbi specifici (mestruazioni pesanti, sensazione di pressione sulla vescica, aumento dell'addome), quindi in ogni caso è necessario sottoporsi ad un esame da un ginecologo, effettuare un'ecografia e valutare il livello di emoglobina. К примеру, падение гемоглобина может указывать на неправильную оценку обильности менструаций, а увеличение талии или рост живота может быть принято за набор веса, а не рост миоматозных узлов.Ma accettare l'intervento in assenza di sintomi della malattia non vale la pena.

Mito 5: anche un piccolo mioma deve essere rimosso - "per la prevenzione"

In effetti. È impossibile prevedere la dinamica di crescita dei fibromi uterini e prevedere la prognosi della malattia. A questo proposito, gli interventi chirurgici profilattici in relazione ai fibromi uterini sono inaccettabili, così come la rimozione dell'utero, eseguita solo in connessione con la mancanza di desiderio del paziente di avere figli in futuro.

Quando si sceglie un metodo di trattamento dei fibromi uterini, il medico non può operare con le proprie ipotesi su come si svilupperà la malattia e quali conseguenze potrebbe avere l'inazione del paziente. Fibromi uterini - educazione con una natura molto imprevedibile della crescita, quindi è necessario valutarla in dinamica, tenendo sempre conto della presenza di disturbi, dell'età del paziente e dei suoi piani per la gravidanza. È importante ricordare che i fibromi uterini - una malattia che finirà in menopausa, cioè i fibromi hanno un finale logico.

Anche l'atteggiamento verso l'utero come organo solo per il trasporto di bambini è inaccettabile, poiché l'utero è coinvolto in una serie di processi importanti nel corpo, assicura una vita sessuale a tutti gli effetti e la formazione di un orgasmo. La rimozione dell'utero può influire significativamente sulla salute (aumenta il rischio di malattie cardiovascolari e disturbi metabolici), il che è confermato da centinaia di studi stranieri convincenti. Purtroppo, alcuni ginecologi preferiscono dimenticare questi dati per convincere i pazienti a rimuovere l'utero.

MITO 6: Rimuovi l'utero: è così facile e fantastico! E nessun problema dopo!

In effetti. La rimozione dell'utero non è una "operazione semplice e sicura senza conseguenze per il corpo" e non può essere considerata il metodo principale di trattamento dei fibromi uterini nelle donne che non stanno pianificando una gravidanza.

Qualsiasi intervento chirurgico, anche molto semplice può avere le conseguenze più gravi per il paziente, inclusa la morte. È molto difficile prevedere lo sviluppo di complicazioni rare ma possibili. Pertanto, i chirurghi esperti ed esperti hanno la frase: "La migliore operazione è quella senza la quale siamo riusciti a fare". L'intervento chirurgico deve essere eseguito secondo indicazioni rigorose e soprattutto in quei casi in cui è impossibile farne a meno, non c'è alternativa e, se non viene fatto, è possibile una minaccia per la vita del paziente o per la sua qualità. Se esiste almeno un'opportunità adeguata per evitare un intervento chirurgico, dovresti cercare di evitare un intervento chirurgico.

Nella stragrande maggioranza dei casi, i pazienti con mioma vengono rimossi dall'utero, senza offrire alcuna alternativa a questa operazione, presentando questo intervento come semplice e sicuro, senza conseguenze per l'organismo. Spesso, i pazienti asintomatici, spaventati dalle terribili conseguenze della loro malattia, finiscono con un tale intervento.

Le implicazioni della rimozione dell'utero con o senza appendici sono ben note. È stato dimostrato che tali pazienti sviluppano malattie cardiovascolari molto più spesso, ci sono problemi di peso, disturbi endocrini e la probabilità di sviluppare tre tipi di tumori maligni aumenta. Un gruppo separato è più probabile che le malattie del sistema nervoso, i disturbi dell'umore e la motivazione. Tutti questi spiacevoli fenomeni, di regola, non si sviluppano immediatamente dopo l'intervento chirurgico, ma negli anni successivi, quindi i pazienti spesso non li associano all'intervento e iniziano il trattamento con altri specialisti. Allo stesso modo, i ginecologi non vedono più queste donne e hanno la falsa impressione che tutto sia in ordine.

La rimozione dell'utero non dovrebbe essere presa come l'unico metodo possibile e semplice per il trattamento dei fibromi uterini. Rimozione dell'utero - questo è l'ultimo passo nella lista di tutti i possibili metodi di trattamento, a cui è necessario ricorrere solo come ultima risorsa. Scappa dal medico che ti dice cose del genere: "Non aver paura, questa è una semplice operazione, tali operazioni sono eseguite da centinaia di migliaia, non ci sono praticamente complicazioni, si ritorna rapidamente alla vita normale, poiché questa sarà un'operazione laparoscopica, senza conseguenze, basta dire grazie a me perché devi andare con questa borsa con i nodi, perché non partirai più ... "

MITO 7: Una volta che ci sono i fibromi - dimenticati del bagno e dell'abbronzatura!

In effetti. Le scottature, i bagni, le saune e il massaggio non sono controindicati nei pazienti con mioma uterino, poiché non vi sono prove scientifiche dell'influenza di questi fattori sulla crescita e sullo sviluppo dei linfonodi mioma.

Non siamo riusciti a trovare alcuna ricerca scientifica affidabile che mostrasse la connessione tra gli effetti fisici elencati e la crescita dei nodi del mioma. Tutti gli argomenti su questo argomento sono puramente speculativi. Ciò non significa che, dopo averlo imparato, è necessario prendere il sole sotto il sole cocente tutto il giorno senza restrizioni ragionevoli o trascorrere ore in sauna per ore. Proprio in presenza di questa malattia, non dovresti apportare cambiamenti significativi al tuo solito stile di vita e limitarti, cerca di mantenere la moderazione in ogni cosa ed evitare gli abusi.

Mito 8: Una volta che ci sono i fibromi, allora la nascita non avrà successo!

In effetti. I fibromi uterini non sono quasi mai la causa dell'infertilità, ma possono essere la causa dell'aborto. Non in tutti i casi è necessario rimuovere i nodi del mioma prima della gravidanza.

L'influenza sul corso della gravidanza e interferire con il suo sviluppo può nodi che crescono nell'utero o deformarlo in modo significativo. Non tutti i nodi possono potenzialmente interferire con il corso della gravidanza e non è necessario rimuovere tutti i nodi miomatosi dall'utero prima della gravidanza, compresi piccoli e in crescita all'esterno dell'utero. È importante valutare correttamente il valore di questi nodi per la gravidanza e prendere la decisione giusta: cosa sarà più rischioso per una donna - gravidanza con tali nodi o gravidanza con cicatrici sull'utero dopo la rimozione di questi nodi.

Ora sempre più donne rimarranno incinte con i nodi miomatosi, i competenti specialisti della riproduzione eseguono la fecondazione in vitro con i nodi miomatosi nell'utero con un buon risultato. In altre parole, è passata la paura del mioma uterino nell'aspetto della gravidanza e del parto. Al momento attuale, le cicatrici possono essere più problematiche dopo la rimozione dei nodi dall'utero, che non sono sempre ben suturati e, di conseguenza, aumentare il rischio di rottura uterina, crescita della placenta e altre terribili complicazioni ostetriche.

MITO 9: Le dimensioni dei fibromi sugli ultrasuoni sono determinate con alta precisione! Se ieri era 25 mm e oggi 28 mm, allora il nodo è cresciuto!

Infatti: La valutazione della crescita dei nodi del mioma mediante ultrasuoni è spesso accompagnata da errori di misurazione. Il metodo più obiettivo per valutare i nodi del mioma è la risonanza magnetica.

Spesso, un paziente asintomatico con mioma uterino viene informato che ultimamente il suo nodo (o nodi) è cresciuto in modo significativo, e questo è un motivo per rimuovere l'utero, man mano che la malattia progredisce e "c'è poco altro può essere ...".

Va ricordato che il nodo del myoma in forma non è una palla, non un ovale o anche un quadrato. La forma del mioma somiglia di più alle patate (la nostra forma e simmetria ideale domestica e non importata). Cioè, in un piano bidimensionale, può essere misurato in modi diversi, e la differenza tra le dimensioni può essere significativa.

Per una valutazione oggettiva della crescita dei nodi, è necessario non solo fissare 2-3 misurazioni del nodo, ma anche scattare foto appropriate, in modo da vedere più avanti in quali misure sono state prese i piani. O utilizzare un metodo diagnostico obiettivo - MRI. Tutto ciò significa che se non si hanno lamentele e alla prossima visita dal ginecologo si è spaventati dalla rapida crescita dei nodi - non c'è bisogno di farsi prendere dal panico. In primo luogo, come notato sopra, non vi è evidenza di un processo oncologico in rapida crescita, e in secondo luogo, questo può essere un errore elementare nella misurazione del nodo. In questi casi, è necessario correggere queste dimensioni, scattare una foto o una risonanza magnetica e ripetere le misurazioni dopo 3-4 mesi. Questo è il momento ottimale per vedere una tendenza ad aumentare i nodi e non iniziare in modo significativo la malattia.

MITO 10: Puoi curare il mioma con integratori alimentari, erbe e altri metodi "miracolosi"

In effetti. "Indinol", "Epigalat", terapia di biorisonanza, boro utero, erbe, sanguisughe non sono metodi di trattamento dei fibromi uterini

"Indinol", "Epigalat" - questo non è un farmaco, cioè, queste sostanze, per definizione, non possono avere un effetto terapeutico sul corpo. Questi sono integratori alimentari biologicamente attivi. L'unica cosa che possono fare è compensare la mancanza di vitamine o oligoelementi nel corpo. Tempo e denaro spesi per il "trattamento" con questi farmaci saranno sprecati. Lo stesso vale per il boro utero e una specie di pennelloe altri metodi ampiamente proposti di trattamento dei fibromi uterini.

I nodi miomatosi sono costituiti da fibre muscolari e fibrose, come la carne molto secca e fibrosa. Si trovano nel muro dell'utero (è tessuto muscolare), cioè la struttura dei nodi come un normale pezzo di carne. È impossibile rimuovere un altro pezzo di carne da varie pillole o decotti o sanguisughe "da un pezzo di carne". Può essere tagliato o tagliato selettivamente l'afflusso di sangue in modo che morirà e "appassirà". Questo esempio piuttosto naturalistico è dato in modo che tu capisca correttamente quale sia la tua malattia in realtà e in modo realistico guardi all'efficacia di un particolare metodo di trattamento.

MITO 11: il trattamento con Myoma inizia con "Duphaston". Forse aiuto!

In effetti. Duphaston è controindicato nei pazienti con mioma uterino come trattamento principale per questa malattia.

Questo paradosso non passerà mai alla storia. I pazienti con mioma uterino continuano a essere trattati con duphaston, mentre la seconda generazione di farmaci viene già rilasciata per ridurre i fibromi uterini con l'effetto sul tessuto nodo completamente opposto a duphaston.

Duphaston è un analogo completo del progesterone naturale dell'ormone. Questo ormone è il principale fattore che stimola la crescita dei nodi del mioma. In altre parole, la nomina di duphaston stimola solo la crescita dei nodi e non li riduce. L'ultimo prodotto sul mercato per il trattamento dei fibromi uterini Esmia blocca selettivamente i recettori del progesterone, impedendogli di realizzare il suo effetto sulle cellule, che porta alla cessazione della crescita dei nodi e alla loro riduzione, ma questo effetto è reversibile, poiché il farmaco non può essere assunto per molto tempo. Quindi, duphaston cresce i linfonodi mioma, piuttosto che curare il mioma uterino. E se un medico prescrive questo farmaco per te come trattamento per i fibromi uterini (il farmaco può essere ragionevolmente prescritto per causare le mestruazioni, e questo è accettabile) - cambia il medico.

MITO 12: Se c'è un fibroma, è necessario tagliare il fibroma!

In effetti. La rimozione chirurgica dei linfonodi mioma nelle donne che non stanno pianificando una gravidanza è completamente priva di significato. Almeno dal momento che esiste un'alternativa sotto forma di embolizzazione dell'arteria uterina (EMA).

Nella maggior parte dei casi, la miomectomia (rimozione dei nodi dall'utero) è un'operazione mirata a ripristinare temporaneamente l'anatomia dell'utero per consentire a una donna di sopportare e dare alla luce un bambino. L'effetto temporaneo della miomectomia è associato ad un'alta frequenza di recidive del nodo (10-15% all'anno!). Se una donna non sta programmando una gravidanza, e lei ha fibromi uterini sintomatici - nella maggior parte dei casi, dovrebbe essere preferita l'embolizzazione delle arterie uterine. Perché? Il fatto è che l'EMA con un'efficienza del 96-98% elimina tutti i sintomi dei fibromi uterini, cioè risolve il problema principale di una donna che influisce sulla qualità della vita. La probabilità di recidiva della malattia dopo l'EMA è inferiore al 2% durante l'intero periodo di osservazione. Inoltre, di regola, tale recidiva è associata al ripristino del flusso sanguigno ed è facilmente eliminabile con una procedura aggiuntiva. Quindi, grazie all'EMA, il paziente risolve il problema dei fibromi uterini una volta per tutte. Né deve sottoporsi a anestesia generale e chirurgia addominale. Questo si applica pienamente alle operazioni laparoscopiche, la frequenza delle complicazioni in cui è persino superiore rispetto alle operazioni convenzionali (laparotomiche).

Ovviamente, un'operazione complessa e relativamente lunga in anestesia generale, accompagnata da perdita di sangue, con una lista di dozzine di possibili complicazioni e anche recidiva, non è il modo migliore per risolvere il problema delle mestruazioni o della pressione sulla vescica quando c'è un'alternativa nella forma embolizzazione dell'arteria uterina. Pensaci.

Pin
Send
Share
Send
Send