Salute

Può andare ogni mese dopo la rimozione dell'utero?

Pin
Send
Share
Send
Send


Durante un esame di routine, ho ricevuto un'ecografia e ho trovato un polipo. Immediatamente inviato per l'isteroscopia, durante il quale questo polipo è stato rimosso. Furono inviati tessuti per l'istologia, i cui risultati non riuscivo a ottenere per molto tempo. Ma quando l'ho preso, ero sconvolto: ho trovato segni di cellule cancerogene o qualcosa del genere, non ricordo esattamente.

Il risultato - ha iniziato a prepararsi per la rimozione dell'utero, la vita dopo che ha cominciato a sembrare finita. Ma ho dovuto iniziare l'allenamento - per sottopormi agli esami e superare numerosi test. Tutto ciò ha richiesto tre mesi, dopodiché sono finito all'ospedale. Mi sentivo in qualche modo moralmente più facile quando vedevo reparti pieni e anche più di cento donne con lo stesso problema.

Come è stata la ripresa

L'operazione è durata circa un'ora. Il primo giorno non puoi alzarti, ma non c'è forza per questo. Il secondo giorno devi alzarti, nonostante il dolore e la debolezza. È importante camminare in modo che tutto guarisca più velocemente e non ci siano coaguli di sangue e aderenze. Sulle gambe deve essere una maglia a compressione. Per tutte e due le settimane in ospedale, non l'abbiamo rimosso.

Il primo giorno non puoi mangiare. Il primo giorno puoi solo brodo vegetale senza sale. Quindi, dai il cibo più semplice e facile. Ma il cibo è sufficiente, non c'è sensazione di fame. Solo ora voglio bere più del solito. Iniezioni giornaliere, alcuni mettono i contagocce. Ma questo è tutto il lavoro di un medico, il compito del paziente è solo quello di vivere in una data modalità e ascoltare lo staff medico.

Certo, nei primi giorni lo stomaco fa molto male. Fa male alzarsi, sedersi e sdraiarsi. Fa male sedersi e camminare. È molto doloroso ridere e tossire. E voglio davvero tossire dopo l'anestesia. Aiuta gli antidolorifici. Assolutamente no non posso prendere medicine e persino gocce di tosse, provocano la tosse. Puoi solo losanghe, gola lenitiva o interrompere la tosse con l'acqua.

Ho avuto una cervice rimossa, quindi non c'era scarico dal primo giorno. Le ovaie dovute all'età e alla mancanza di formazioni in esse sono lasciate. All'inizio sembrava che fossero contrazioni, ma il dottore aveva paura, notando che era molto probabilmente un intestino.

Primo anno dopo la rimozione dell'utero

Sono stato dimesso esattamente due settimane dopo. Mi sentivo bene, i dolori diminuivano, ma era ancora male alzarsi. I primi due mesi dopo l'intervento chirurgico per rimuovere l'utero a camminare in una benda. Ma assicurati di camminare almeno un'ora al giorno. L'ho fatto con piacere ogni giorno.

Per i primi tre mesi sono stato molto attento alla mia salute - non ho sollevato pesi, stavo mangiando bene, in modo che il mio stomaco non si gonfiasse, mi sono rifiutato di svolgere i doveri coniugali. Tuttavia, sono stato disturbato da una scarica che non è passata.

I medici da molto tempo non riuscivano a capire cosa fosse, perché i test non mostravano nulla. E solo un medico ha determinato che provengono dall'uretra. Si è scoperto che la vescica era infiammata. Dopo il trattamento, tutto è andato via. Due mesi dopo, andò all'esame di controllo e all'ecografia. Hanno detto che va tutto bene, hanno permesso di vivere con suo marito. Ma mi sono permesso questo solo dopo un altro mese. Non c'era dolore

Effetti a lungo termine

Nella mia recensione, voglio dire che nei primi sei mesi la mia vita dopo la rimozione dell'utero e della cervice non è cambiata molto, a meno di periodi mensili fermati. Tuttavia, sei mesi dopo, lo stomaco ha cominciato a ferire, è stata eseguita una scansione ecografica, è stata trovata una cisti. Abbiamo deciso di guardare. Risolto dopo tre mesi.

Ora (sono passati due anni) tutto sembra essere normale, ma le cisti appaiono periodicamente, anche se le donne le hanno già, ma non tutti fanno un'ecografia. Il basso addome spesso fa male, ma i medici dicono che questo è un problema con l'intestino.

I fallimenti ormonali non sono nessuno. Subito dopo l'intervento, ho perso 4 kg, ma poi il mio peso è tornato. Tendo ad essere grasso per tutta la vita. Non osservo alcun cambiamento in questa direzione.

Vivo una vita normale, lavoro, non sono malato più spesso degli altri. I segni della menopausa non si notano. Le rughe non vengono aggiunte, i capelli sul posto, nuovi nei posti sbagliati anche non crescono.

In questa recensione, voglio sottolineare che la mia vita dopo la rimozione dell'utero e della cervice non è particolarmente diversa dal passato. Ma ho iniziato a monitorare la salute più da vicino e a sottopormi agli esami, quindi noto tutti i cambiamenti.

I medici consigliano di non parlare dell'operazione a suo marito, ma glielo dissi immediatamente. Le relazioni non sono cambiate. Ma tutto dipende dall'uomo, proviene dal grado di fiducia che c'è tra voi.

Donne, se hai un'operazione, non tirare e non aver paura. Soprattutto se si sospetta il cancro! Abbiamo anche avuto nonne per 70 e anche per 80! Come noi, hanno attraversato tutto e hanno cominciato a vivere. I miei vicini nel reparto con il cancro dopo l'operazione hanno subito la chemioterapia e ora si sentono bravi come me, lavorano e si godono la vita.

La storia di Galina Sergeevna

Ora ho 67 anni e l'operazione dopo la rimozione dell'utero e delle ovaie è avvenuta nella mia vita a 62 anni. La ragione - una cisti ovarica, che non dovrebbe essere dopo la menopausa. Durante l'isteroscopia, la mia cervice non si è aperta, quindi non ho potuto ottenere un'analisi per le cellule tumorali. Il medico ha deciso di rimuovere tutto in modo che nient'altro cresca e non ri-operino dopo alcuni anni.

Aveva molta paura dell'operazione, poiché la sua salute era già cattiva - pressione, problemi alla tiroide, vene dilatate. Ma non c'era scelta. Lo hanno fatto sotto anestesia spinale e una sorta di anestesia generale leggera, come il sonno. Dal generale rifiutato, perché iperteso.

Ho avuto un climax quando avevo 42 anni, quindi non ci potevano essere nuovi cambiamenti ormonali. Restaurato dopo l'intervento chirurgico circa due mesi. Il primo mese è andato solo nel cortile. Poi in qualche modo tutto è stato dimenticato.

La mia vita dopo l'operazione dell'utero e delle ovaie è cambiata solo in quanto è diventato difficile resistere "al bagno". Non appena ha voluto, devi andare subito, almeno in un piccolo, almeno in un modo grande. Le mie malattie croniche rimasero, ma non avevano nulla in comune con l'utero. Un anno dopo è andato all'esame di controllo. Ha detto che va tutto bene, dimenticare e vivere.

Feedback Olga Ivanovna

Il mio percorso verso la rimozione dell'utero è iniziato con fibromi. L'ho cresciuta più di 10 anni, dai trenta ai quaranta. Negli ultimi anni sono apparse nuove formazioni e il medico ha annunciato il verdetto: rimuovere insieme all'utero, poiché i fibromi all'interno delle pareti sono molto difficili da rimuovere conservando l'organo. Ero d'accordo, perché ero già stremato dal costante sanguinamento. Era impossibile uscire di casa nei giorni critici. Passato anche il lavoro a distanza.

Operazione e primi giorni

Per l'operazione hanno preparato per un anno e mezzo, quindi i test sono stati cattivi (infezioni), quindi l'istologia era in attesa di isteroscopia, quindi le vacanze di Capodanno. Sul tavolo colpito all'inizio di febbraio. Non c'era paura, volevo liberarmi rapidamente del problema e prolungare la preparazione.

Rimosso l'utero con la cervice, le ovaie rimaste. Il primo giorno ho dormito sotto l'effetto di droghe. Il suo stomaco faceva male terribilmente, ma gli spari rapidamente alleviavano il dolore, rendendolo abbastanza tollerabile. Il secondo giorno, dovevi alzarti. È molto difficile, poiché lo stomaco è deformato e gravemente ferito. Si alzò con difficoltà, ma gradualmente iniziò a camminare.

Faceva male alzarsi e sedersi per altri dieci giorni, poi in qualche modo è diventato più facile. Camminare fa male i primi quattro giorni, quindi va bene. La benda sullo stomaco deve essere indossata costantemente, aiuta, non fa molto male. Mentre ero in ospedale, ho letto le recensioni sulla vita dopo la rimozione dell'utero con il collo di altre donne. Alcuni hanno paura, mentre altri hanno ispirato.

Scaricato dopo 15 giorni. Mi sentivo già bene. È tornata a casa e ha iniziato le passeggiate quotidiane da un'ora e mezza a due ore. Nella fasciatura non faceva più male. Ma in nessun caso la stitichezza non dovrebbe essere consentita, anche solo uno sgabello duro: lo stomaco è strappato dal dolore. Infatti, durante l'operazione, le budella sono disturbate e la giuntura fa male quando si allunga.

Due mesi dopo, ho iniziato ad apprezzare la vita senza un utero. Il dolore è passato, la benda è stata rimossa, l'addome è diminuito dopo la rimozione dei tumori. Finalmente ho realizzato quanto è bello vivere senza emorragie e frequenti visite al bagno! Superò l'esame, superò le prove, tutto fu ripristinato, compresa l'emoglobina, che era stata precedentemente abbassata.

Tre mesi dopo, ho iniziato a vivere una vita piena con un uomo ed ero ancora più contento: il dolore che si era verificato durante questo prima era sparito! L'uomo non ha detto nulla sulla sua operazione e non ha notato nulla! Precedentemente, prima dei giorni critici, lo stomaco era gravemente malato - l'utero e nell'area ovarica. Andò anche via.

Problemi di salute a lungo termine

I primi sei mesi di vita dopo la rimozione dell'utero volarono velocemente, e poi le mie gioie finirono. Dopo la vicinanza, apparvero improvvisamente goccioline di sangue. Molto spaventato, andò subito dal dottore. C'era un giorno libero e solo la reception funzionava. Il dottore non ha visto niente, ha detto che forse c'è stata una ferita. Di sera, lo scrigno si fermò. Ma dopo ci fu una paura dell'intimità, e io l'ho escluso.

Tutto andava bene, ma dopo alcuni mesi sono andato per un controllo di routine e un'ecografia. Goccioline di sangue ricomparvero. E gli ultrasuoni hanno trovato una cisti. Il mio umore è caduto. Il dottore non ha trovato nulla, ridotto al fatto che le navi deboli. Kistu ha detto di guardare.

Due mesi dopo, fece di nuovo un'ecografia, la cisti era a posto e l'emorragia fu nuovamente disturbata. Sono stato fortunato che il dottore sia andato in vacanza e che sia stata sostituita da un'altra. Vide la granulosi sulla cucitura, la cosiddetta "carne selvatica". Rimosso questa crescita da un radiohair. Kistu è partito per altri 2 mesi.

Sono andato all'ecografia fino al 3.5. Volato fuori dall'ufficio sulle ali! Tutto risolto! Non sanguinare. Ma dalla vita sessuale, ho ancora rifiutato finora. Recentemente ero in visita medica, il dottore ha detto che è tutto pulito. Non andrò mai dal mio dottore.

A causa degli effetti collaterali del periodo a lungo termine (circa un anno), è diventato difficile limitare la minzione. Voluto - corri! Di nuovo, come prima, vado con una riserva e non bevo acqua sulla strada. Questo problema è particolarmente rilevante al mattino.

La cicatrice è visibile dopo 2,5 anni, anche se ha fatto un punto cosmetico. Ma non sono particolarmente preoccupato per questo.

Per quanto riguarda l'attrazione per l'uomo, il primo anno è durato, e poi in qualche modo ha cominciato a svanire. Ma forse perché sono divorziato e non inizio nuovi romanzi.

Certamente, la vita di una donna dopo la rimozione dell'utero sta cambiando, ma questo non è un motivo per rifiutare l'operazione se è necessario. Prima di allora, la qualità della mia vita era molto peggiore e tutte queste piccole cose mi sono state date molto più facilmente.

Tutte le recensioni e i personaggi sono reali e forniti volontariamente informazioni su se stessi, ma non nomineremo nomi reali per ragioni etiche.

commenti 109

Buon pomeriggio, ho 34 anni. Durante la gravidanza, la placenta è risultata essere cresciuta nell'utero. Spuntato e cresciuto nei miei organi vescica, intestino). Inviato da quota nel PC. 5 giorni erano in rianimazione, metà delle volte in IVL, 2 operazioni. L'utero fu rimosso, le ovaie se ne andarono. Sebbene non avessi pianificato altri bambini, è molto difficile psicologicamente. È passato quasi un anno, ma è ancora pazzesco rendersi conto che in effetti siamo stati molto fortunati alla fine. Era spaventoso

Sono stato rimosso sei mesi fa il 30 maggio 2018, una cisti di 6x7 cm, mi sento un po 'debole, mi stanco più velocemente, non ci sono anomalie mentali (depressione o attacchi di panico), mi fa male solo all'inguine destro, come se l'infiammazione ovarica (e il suo no), il medico ha prescritto longidase, è diventato migliore, faccio esercizi di Kegel, ho paura di iniziare a fare sesso (sposato), non l'ho detto a mio marito, sono andato in piscina per la prima volta, è tutto a posto, Qualcuno? Sono molto sintonizzato per comunicare bene con molte signore anziane -79,80 anni, che ha subito un intervento chirurgico in 50 anni, ai tempi dell'Unione Sovietica, tutto sembra fantastico. Lavoro.

dannata endometriosi ha fottuto tutta la vita dell'utero senza ovaie e nessun dolore ha lasciato la seconda operazione non ha aiutato come è stato trattato aiuto vivo voglio stanco di dolore e ormoni ha contribuito a ingannare il dottore ascoltato

Buon pomeriggio Ho subito un'operazione del genere (rimozione dell'utero, della cervice, del tubo, di un'ovaia) 2,5 mesi fa. Già passato dopo il periodo operativo. Sentirsi bene Se lo confrontiamo con quello che era, allora direi bene! Per diversi anni, ha sofferto a causa della realtà di miomi multipli, endometriosi, cisti e tutto il resto, la vita sembrava essere ADOm. Ci sono stati sanguinamento, l'addome è stato ingrandito, e non puoi nemmeno disegnarlo in te stesso ... Mi sentivo come se fossi sempre incinta. Ha sofferto di maree da quando aveva 38 anni (ora 47), spesso correva in bagno .. In generale, la vita non era dolce. dopo
operazioni (per me) - uno più. Tutti i sintomi sono quasi spariti. Ci sono maree, ma piccole, la cucitura è guarita (operazione corsia), un accurato shovchik (17cm) non sarà visibile in un costume da bagno separato) Io stesso non sono magro, ma ho perso 6 kg nella prima settimana, mantengo il mio peso, spero e ancora perdi. Ha sempre sofferto di alta pressione, purtroppo non è cambiato nulla in questo caso, anzi, solo ora per pressione e prendo le pillole: dopo l'operazione, lo scorcio è finito in 4-5 settimane, ora non ci sono scarichi. A volte il torace fa male (come prima delle mestruazioni), ma passa velocemente. L'organismo è ricostruito. Con mio marito tutto bene. Dopo 2 mesi, puoi iniziare la vita sessuale. Mi sono preoccupato, ma è risultato essere invano. Probabilmente a causa del fatto che è rimasta una ovaia, non è necessaria nemmeno una lubrificazione aggiuntiva. Il corpo stesso affronta. Anche per il marito non c'è differenza. Se non fosse per la cucitura e non saprei che stavano facendo qualcosa con me, una volta, la pelle delle mie braccia e delle mie gambe diventava più secca, spesso spalmavo di creme. Ho la pelle normale sulla mia faccia, non vedo alcun invecchiamento, sbiadisc, al contrario, la pelle è diventata più pulita. L'unica cosa che non può essere rimossa è la pancia sopra la cucitura, ma poi ho capito per me stesso, la cosa principale è non nutrirmi di disonore. Complicato primi 1,5 mesi. Ci sono molte restrizioni, tu presupponi, e poi tutto si sistema. Naturalmente ci saranno dei picchi, non possono essere evitati, ma quello che è successo, oltre al timore che tutta questa infezione in voi possa trasformarsi in un cancro ... L'operazione è la via d'uscita. E soprattutto. Sintonizzati sul positivo. Difficile, ma necessario, quindi evitare problemi emotivi! Credimi, ha passato tutto. Tutta la salute!

Elena, grazie per aver condiviso la tua esperienza. Per quanto riguarda le mani asciutte, allora ci può essere una mancanza di alcune vitamine. Inoltre, l'autunno è iniziato ... prova a cambiare la crema. Ci sono creme che creano immediatamente l'effetto di comfort, ma in qualche modo solo lavano via - secchezza. Milioni di donne vivono con un'ovaia. Il peso può tornare. Ma non dipende dall'operazione. Necessità di aderire alla corretta alimentazione. Parlate con il vostro medico, se non ci sono controindicazioni, è bene prendere olio di pesce e lecitina. Impediscono l'obesità e migliorano le condizioni generali. Salute a te.

Il fatto che tu abbia avuto vampate di calore, e dopo che è stato rimosso l'utero, perdonami: al contrario, dopo la rimozione dell'utero, iniziano le vampate di calore.

Dove l'hai letto? Elena scrive che ha vampate di calore, ma piccole. Ma le maree non iniziano dopo la rimozione dell'utero, ma solo se le ovaie vengono rimosse. O smettono di funzionare (climax). Pertanto, è possibile che Elena prenda un altro malessere per loro.

Ho scritto che le maree (almeno i segni sono molto simili alla menopausa), hanno sofferto da quasi 38 anni. Sono stato operato
47m. Ora tali sintomi diventano meno. No mensile (e non può essere, ovviamente), sentirsi meglio, molto di più. Non c'è una menopausa completa, è rimasta un'ovaia. L'armonia non è nominata. Dirò a me stesso, se ci fosse una scelta 3-4 anni fa, quando il mio stato di salute ha cominciato a peggiorare, hanno chiesto ... di fare o aspettare, avrei accettato questa operazione prima. L'anno scorso mi sono sentito male e, soprattutto, il sollievo non è arrivato e non ho potuto fare nulla. Solo paura ... ci sarà un'altra emorragia (i periodi dolorosi finiranno o meno), quanto aumentano contemporaneamente il fibroma e lo stomaco? Il medico ha prescritto pillole ormonali e da loro solo una parte. Quindi per me l'operazione è stata un grande sollievo! Pesante primi 2 mesi. Certo, ci saranno delle complicazioni e dopo ogni operazione della band, ma penso che ce ne sarebbero molte di più, se non avessi fatto l'operazione.

Elena, 49 anni.
Buona sera! Donne adorabili, ho questa domanda: hai una secrezione mestruale dopo un'isterectomia?
10/4/18 Mi è stata sottoposta una subtotale hystereomy con la rimozione dell'appendice destra e dell'ovaio. Il periodo postoperatorio è stato tranquillo, ha mantenuto la dieta, camminava ogni giorno, non c'era scarico. Il venticinquesimo giorno, il torace cominciò a far male, divenne teso e caldo, come prima delle mestruazioni, il 27 ° giorno, l'addome inferiore fu tirato fuori, e il giorno dopo apparve una macchia marrone, che in seguito cambiò in sangue. Il petto ha cessato di ferire. Nessun dolore, anche la temperatura. Il mio ciclo prima dell'operazione era 26-27 giorni.
Per dire che avevo paura di non dire nulla). Ci fu un panico, specialmente quando vidi scariche sanguinanti. Ho parlato con il dottore per telefono. Ha detto che questo accade se la cervice e l'ovaia sono conservati, il che potrebbe aver lasciato una striscia dell'endometrio dall'utero, che ora viene rifiutata. Ma mi sento ancora ansioso: non è troppo presto? Solo un mese dopo l'operazione. Qualcuno si è imbattuto in questo? Ci scusiamo per la verbosità))

Elena! Non cercare una diagnosi su Internet, vai dal medico per un controllo! Forse il sangue è "carne selvatica" o qualcos'altro. Non tirare!

Buon giorno, ho 43 anni, l'utero e la cervice sono stati rimossi il 18/10/18, dopo 6 giorni ero già a casa, sono andato al condimento, oggi sono dimessi.Tutto questo è triste se non c'è altra via d'uscita, ma non così male. problemi con la toilette, ma la cosa principale è non farsi prendere dal panico, tutto andrà bene, quindi mi sono aggiustato immediatamente in modo che non ci fosse depressione, dopo 13 giorni la giuntura fa male, non c'è pesantezza nello stomaco, non c'è scarico e lo stomaco è diventato più piccolo. психологические,но никто не пишет про спорт. Когда можно возобновить тренировки и можно ли заниматься бегом?Спасибо!

Анна, спасибо, что поделились! Такие отзывы очень помогают тем, кто пока только готовится к операции… К спорту, конечно, можно будет вернуться. И даже нужно, чтобы быть в тонусе! Но тут лучше в врачом советоваться и к себе прислушиваться, так как все индивидуально. L'allenamento per la forza e tutto ciò che riguarda la stampa, dovrà essere rinviato. Dovrebbe tutti guarire bene. Ora devi camminare almeno due ore al giorno, aiuta a recuperare più velocemente. E riguardo alla corsa, controlla con il tuo dottore. Forse tra un paio di mesi tutto sarà possibile)).

Grazie mille per la risposta. No, certo, avevo anche paura, ma la cosa principale è come organizzarti, c'erano donne che si, yaikali, aikali, abbi pietà di me, ma devi imparare a conviverci, il 7 ° giorno stavo già friggendo frittelle a casa, naturalmente non puoi esagerare, ma non devi mentire neanche. Buona fortuna a tutte le donne, non scoraggiarti, andrà tutto bene. A proposito, vivo con mio marito per 23 anni, e quello che mi è stato tolto, non gliel'ho detto, e in generale non l'ho detto a nessuno, l'operazione e tutto. Sai di meno, dormi meglio)))

Ho fatto un intervento chirurgico all'utero e all'ovaio un anno fa. A quel tempo avevo 40 anni. L'operazione andò bene, non c'era pelle secca dopo l'anestesia e non volevo bere selvaggiamente, come scrivono qui. Niente di male, in generale, nessun disagio non lo era. Mi portarono del cibo quando ero ancora in terapia intensiva, cioè la mattina dopo (l'operazione fu fatta nel pomeriggio). L'appetito era brutale. Il dottore stava spaventando l'invecchiamento veloce, che mi sarei trasformato in una donna anziana ... Sì, molto più di quanto mi avessero spaventato. Ma ho rifiutato di bere ormoni, non è così innocuo per il corpo .. Di conseguenza, mi sento felice, soprattutto senza quelle stupide mestruazioni, che fino ad allora mi avevano solo rovinato la vita. La vita sessuale è eccellente, l'attrazione non è diminuita (come hanno anche spaventato). E a giudicare dall'interesse del sesso opposto, sono molto lontano dalla vecchia donna. Vero, ci sono maree, ma questo non è fondamentale. Quindi tutto dipende dal tuo spirito interiore!

Polina, grazie per aver condiviso la tua storia. E dimmi, non prendi nemmeno le pillole vegetali, nonostante non ci siano ovaie? Ho avuto strani sintomi dopo quasi due mesi dopo il PO. Non intendo le maree con loro mentre tu puoi vivere, ma i salti di pressione, una specie di tremori, specialmente al mattino, hanno perso l'appetito, la nausea, la diarrea, le paure e l'ansia. Detto gli effetti della menopausa. Dobbiamo prendere le pillole. Firmato alla reception che dicono, vedremo.

Buona giornata! Ho 48 anni. Ho mioma 10-12 settimane. Mensilmente regolarmente. senza molto dolore e scarico, non abbondante. Ogni sei mesi faccio gli ultrasuoni, le ovaie funzionano molto bene, dicono che devo ancora partorire e partorire. La menopausa non è attesa per altri cinque anni (dice il mio ginecologo). Un piccolo fallimento sulla ghiandola tiroidea, ma è osservato all'endocrinologo. Sentirsi bene Tutti i test sono normali, ma recentemente il marcatore tumorale CA-125 è passato, testimonianza 63 ad un tasso di 35. Il ginecologo invia un'operazione per rimuovere l'utero. Non vorrei un'operazione, ma questa analisi mi ha spaventato. Quanto sono accurati i marcatori tumorali?

Il mio precedente commento ha dimenticato di scrivere che ho compiuto 45 anni a febbraio.

Buon pomeriggio, l'operazione è stata eseguita 2 mesi fa, l'utero è stato rimosso, io cammino in una benda, a volte indosso utyazhki. Il mio petto ha cominciato a far male prima che non fosse così, ho fatto una mammografia, non hanno detto nulla di terribile, vieni una volta all'anno a vedere una sorta di depressione comparsa con l'autunno e il tempo piovoso, ho perso 5 kg di peso e ho avuto problemi con il mio intestino e la vescica nulla è cambiato, ma il problema con il torace mi preoccupa potrebbe essere necessario prendere ormoni ma il dottore non mi ha detto nulla, mia madre ha fatto la stessa operazione ora ha 78 anni, mia sorella avrà la stessa operazione, ovviamente il problema delle mestruazioni è scomparso, fino a quando ho capito l'invecchiamento del corpo, potrebbe essere passato un po ', avevo anche paura di sembrare una vecchia, naturalmente, l'operazione è sempre stress, e il dolore è troppo e fa male, auguro a tutti buona salute e se succede quella vita da solo , mi riguarda e guardo all'autunno quanto è bello in una giornata di sole, buona fortuna a tutti.

Natalia, gli ormoni sono prescritti solo quando si rimuovono le ovaie. Una volta che il medico non ha nominato, significa che non è ancora necessario. Salute a te!

Anche l'utero è stato rimosso, le ovaie sono state lasciate, dopo 4 mesi le ovaie sono stanche perché hanno alterato la circolazione sanguigna, le loro arterie si muovono, il risultato è un'atrofia della vagina e delle vie urinarie.

Ciascuno individualmente. Sì, dopo la rimozione dell'utero, le ovaie svaniscono più velocemente. Ma cosa fare se non c'è scelta ... Salute a te!

Natalia. Ho 46 anni. L'operazione è stata fatta all'inizio di settembre. Recuperato rapidamente Ma l'altro giorno ho iniziato a notare che in qualche modo si stava facendo caldo e caldo. Voglio sfogare la finestra. La pressione ha cominciato a salire. Ho preso un appuntamento con un altro dottore. Voglio ottenere una consulenza indipendente.

Ho dimenticato di scrivere di mia nonna. È stata anche rimossa in 46 anni. Alla mamma fu mostrata la stessa operazione. Ma nel remoto entroterra questo non era possibile. La mamma ha sofferto le erbe Ma è morta per un ictus. Il medico mi ha detto che ho una malattia genetica. Il dolore e i sintomi erano tutti simili a mia madre. Ma non dovevo scegliere. Adenomtosi 4 gradi. Non sono andato Non ho mangiato Ho visto qualcosa come un cucchiaio d'acqua. Dopo l'operazione mi sono alzato. Ma gli effetti della paura della menopausa ovviamente. Soprattutto chi inizia a raccontare storie dell'orrore.

Ho rimosso il mio utero e le ovaie il 14 ottobre 2018
Allo stesso tempo metti la rete sulla vescica.
Sono andato alla quarta settimana, mi sentivo molto bene dopo l'operazione, si può dire eccellente, ho già iniziato a camminare per 3-5 km e fare altri esercizi.
Due giorni fa, la temperatura è salita 37-37,5
E tira giù a sinistra (dato che le appendici dei boccioli hanno il raffreddore).
Ho chiamato il dottore, ho detto che la temperatura era "terapeutica", perché 3 settimane dopo l'intervento.
Cosa potrebbe essere?
E succede?
Potrebbe esserci un rifiuto della rete della vescica?
Prima dell'operazione sono andati 30 km.
Sarò di nuovo capace dopo l'intervento?
E qual è la temperatura (niente freddo, niente tosse, niente mal di gola)

Oggi è l'11 ottobre 2018! Tu scrivi che l'utero fu rimosso il 14 ottobre 2018. Così

Probabilmente, Elena ha voluto scrivere il 14 settembre, a giudicare dal messaggio, sono passate 3 settimane.

Elena, tre settimane è poco tempo, il corpo viene ricostruito. Dona sangue per eliminare tutti i dubbi. Basta prendere il medico, non prendere sul serio diagnosi e suggerimenti su Internet. Senza un utero, puoi camminare per 30 km se non ci sono altri problemi di salute)). Molto dipende dall'umore. Alcuni di loro iniziano a sentirsi quasi disabilitati dagli altri, mentre altri, al contrario, iniziano a vivere pienamente senza dolore e altri tormenti.

Il mio utero fu rimosso nel 2003, quando avevo 40 anni, l'utero e l'ovaia furono rimossi (endometriosi dell'utero e cisti ovarica), le mestruazioni andarono avanti per 4 anni senza una pausa e tuttavia i medici decisero di operare su di esso, così tanti anni passarono e io vado molto, e il mio seno non Mi fa male e a 53 guardo a 43. Quindi non credo che diventerai presto vecchio e, a proposito, anche io non ho ingrassato

Lana, che pillole ti sono state prescritte? Mi sentivo piuttosto male dopo 1,5 mesi, incolpando tutto sulla menopausa.

Dimmi se l'istologia può commettere un errore, come controllare?

Porta gli occhiali con l'istologia al centro per il cancro. Blokhin a Mosca, in Kashirka .. Nel dipartimento post-mortem sarà ricontrollato.

Ciao, ho una domanda del genere: ho trovato un polipo, mi è stato inviato per l'isteroscopia e quando ho ottenuto il risultato, è stato scritto adenocarcinoma moderatamente differenziato (g2) 1 dell'endometrio e polipo fibroso-ghiandolare dell'endometrio, che propongono di rimuovere l'utero Non ho dato alla luce. questo è senza rimuovere l'utero, ma non sono abbastanza sicuro del risultato dell'istologia, il risultato mi è stato dato su un foglio normale senza sigilli e firme. È questo il documento ufficiale?

Dimmi come affrontare ancora l'operazione con il mio eccesso di peso e cosa succederà se non mi sbrigo con l'operazione?

Ciao Il fatto è che ho grandi fibromi (13 cm) e sovrappeso, tirando il basso addome, e il dottore si rifiuta di fare l'intervento chirurgico a causa del mio sovrappeso, soprattutto perché ho una grande pancia. Myoma si trova sulla parete frontale sottostante e mette sotto pressione l'urinario, così mi alzo diverse volte durante la notte in bagno. Il dottore si rifiuta di fare l'intervento, e ho molta paura. Perdere peso è molto problematico. Recentemente, ho lasciato cadere il peso e poi un po 'più tardi l'ho restituito di nuovo. Cosa faccio per aiutare.

Buon pomeriggio Ho 48 anni. Il mio ginecologo raccomanda di rimuovere l'utero e una ovaia, sulla quale c'è una cisti, la seconda ovaia è normale, ma non funziona. Gli ultimi due anni sono periodi abbondanti e, di conseguenza, l'anemia, l'ha curata, ora l'emoglobina è normale. Ogni mese ha iniziato a camminare senza un programma con intervalli di 2 mesi. Le maree iniziarono, ma non molto disturbate. L'utero con miomi multipli, il nodo più grande 13 mm. Mi preoccupo delle conseguenze dell'operazione - prolasso di organi, problemi con la vescica e se le giunture vaginali sono dolorose durante il contatto sessuale. Dimmi, per favore, come può essere evitato, e quante volte sono queste complicazioni, da cosa dipende?

Svetlana. Il dottore ha permesso di vivere sesso in un mese. Sarebbe terribilmente spaventoso. Ma tutto è andato com'era prima dell'operazione. L'unica cosa che non sentiva erano i dolori che la tormentavano. Urinario e intestino normale. Niente è cambiato. Ma ovviamente seguo la dieta. 5 volte al giorno non in grandi porzioni. Mangio tutto. Ma per un po '. Gas e dolci, che non c'era accumulo di gas, è meglio limitare.

Alain, grazie per la risposta.

Ciao, ho 48 anni, mio ​​figlio ha 22 anni, le mestruazioni si fermano a 45 anni. 3 mesi fa iniziava il sanguinamento, un polipo è stato trovato, raschiato, iperplasia endometriale atipica + la cisti era piuttosto grande sull'ovaio sinistro, e il piccolo destro, non funzionante normalmente, anche l'utero è piccolo. I medici hanno deciso di rimuovere l'utero e le ovaie. Chirurgia (laparoscopia) pochi giorni dopo, dopodomani ricovero in ospedale. Ora mi sento bene, senza maree, la pelle è buona, il peso è normale. Molto spaventoso, come allora tutto sarà. Ho letto di incontinenza urinaria, disturbi del sistema linfatico, invecchiamento della pelle, deterioramento dei capelli e molta paura del peso in eccesso. C'è una propensione, ma la seguo. Dato che è di +3 kg, sento subito il carico sulle articolazioni e, in effetti, è difficile. Dimmi, per favore, è tutto così, minzione frequente, possono esserci esercizi che supportano gli organi in modo che non cadano?

Hanno risposto con una lettera, come domande personali.

Quanti siti sono stati letti, ma per qualche motivo solo tu volevi condividere la tua storia. Nella vita di un attivista. E nel fuoco, nell'acqua e nella capanna in fiamme. Chiunque abbia bisogno di aiuto Mio marito ed io siamo in prima linea. Non ha paura di nessun lavoro. Che casa costruire, cosa scavare buche, quali pavimenti lavare, fare riparazioni e gestire. Cucisco, maestro, canto canzoni, mio ​​marito è molto ospitale. La nostra casa è sempre aperta a tutti i bisognosi. Ma lei cominciò a notare che nella primavera del 2018. Ha cominciato a indebolirsi. Ha spazzato. Sondaggio completo Emoglobina bassa. Contagocce perforato Tutto è diventato normale. Ma a maggio non è arrivato in tempo mensile. Due settimane di ritardo. Due settimane non è chiaro scarico. Sono andato dal dottore ... entro l'età. 46y.o .. Volato via in vacanza, al mese andare. Arrivati ​​tra tre settimane andate. Di nuovo, dottori, ultrasuoni, test. E poi a luglio, un attacco, in generale, nessuno ha capito in un primo momento cosa mi è successo. Ciuffi marroni Dolore all'ano. Nausea. La diarrea crolla dopo 20 minuti. Pressione 180. Portato al sistema in terapia. Settimana prokapali. Tutti i sintomi hanno detto al dottore. Hanno detto che succede. Climax. Dopo 2 settimane, la stessa cosa è accaduta di nuovo. In primo luogo pensato dove condurre. In genicologia. Infezione con diarrea. Portato alla genicologia. Ma non accettato. Lo scarico è debole. E questo è andato avanti per due mesi senza sosta. Detto sabachku inizia e cammina con la tua pressione. Il marito è stato fortunato a pagare tutti i test. E da e per ... segui nella clinica. Tutti i medici sono passati. Ginecologia. Cardiologo. Terapeuta. Neurologo. Tutto è normale Il dolore non scompare. Le analisi sono normali. Gli ultrasuoni non vedono nulla di insolito. Cisti follicolare ........ e che ... .. si separa. Terzo mese I sintomi non passano. L'intestino ha smesso di funzionare. Il cibo non mente. Disteso in uno stato debole. Il marito ha posato con un cucchiaio. Stiamo cercando di trovare medici adeguati in altre città. Chiedi una colonscopia. Lo faccio ...... .Non qualsiasi tipo di patologia. Non mi sono già alzato da un mese, gattonando in bagno. Risonanza magnetica della testa Si figuri. Risonanza magnetica dell'utero e delle ovaie senza particolari anomalie. L'ecografia addominale è normale. Su tutti i parassiti Infezioni nascoste. Si figuri. Il 17, il sanguinamento è iniziato con perdita di coscienza .... Portato pulito. Non c'erano le patate .... Quasi cuciti fuori dall'ospedale. Marito corse per i medici che hanno chiesto di gocciolare un anestetico. Comprato per i miei soldi. Sembravamo degli idioti. Stesso pungo noshshu. Trovato un ginecologo operativo .... e ha detto che l'adenomiosi di 3 gradi ... germinò negli strati muscolari. Nikupiruete non ha dolore. Premuto in un posto e detto solo cancellare. Anche qui, penso ... .. che sia stato con me ... Nell'infanzia, all'età di 12 anni, ricordo gli stessi sintomi. Ma poi sul bambino che potresti pensare. Diarrea ... che l'ha mangiato. Trascinato su malattie infettive. Diarrea trattata. E parassiti. Bock e culo dolevano proprio come adesso. Si è concluso con il fatto che dopo 4 mesi di tormentare incoscienti dopo il prossimo attacco, il padre nelle sue braccia si è trasferito all'unità medica ... viveva in una città militare. Quando hanno iniziato a operare con l'anestesia locale ... ... hanno pensato all'appendicite ... ... Quando l'hanno tagliata, l'hanno fermato. Ricordo che nel delirio chiamano urgentemente il ginecologo. Si scopre cisti scoppiata. Ulteriore anestesia ... .. un'operazione per tre ore. Duri mesi di recupero. E non avevo 13 anni. Poi hanno detto, prima il viso, meglio è per me. Ha dato alla luce a 18 e 23 anni. Due meravigliosi figli. Ma dopo 33 anni, i sintomi si ripresentano ... E non posso raggiungere nessuno ... ... Ho perso 7 kg in un mese. Mento come un vegetale Il marito è combattuto tra il lavoro, le cliniche e me. La speranza non perde ...

Caro Alain! Aspetta! Sì, sfortunatamente, i medici non sono sempre in grado di diagnosticare e determinare cosa trattare ... e quindi non possono sempre curare ... Credi nel migliore, cambia gli specialisti. Salute a te.

Quando viene prescritta l'isterectomia?

Le indicazioni per la chirurgia sono:

  • neoplasie maligne,
  • prolasso o prolasso dell'utero,
  • endometriosi severa,
  • gravidanza ectopica
  • fibromi multipli.

La decisione di rimuovere l'organo riproduttivo (utero) viene presa da un ginecologo qualificato dopo un esame dettagliato e l'assenza di risultati positivi del trattamento a lungo termine.

Naturalmente, tutti i pazienti che hanno avuto a che fare con questo problema sono pronti per la menopausa in arrivo, e la comparsa di sanguinamento può causare non solo paura, ma anche un vero e proprio panico. L'operazione stessa è piuttosto complicata, ma il periodo di recupero richiede al paziente non solo la forza fisica ma anche morale. È importante ricordare che qualsiasi operazione chirurgica comporta molti cambiamenti, in quanto è un intervento nel corpo, e la procedura descritta non è un'eccezione.

Tipi di isterectomia

La rimozione dell'utero è un'operazione durante la quale viene eseguita un'amputazione dell'organo riproduttivo femminile, ma a seconda delle caratteristiche di ogni singolo caso durante l'intervento chirurgico, può essere rimosso:

  • entrambe le ovaie e le tube di Falloppio,
  • un'ovaia e una tuba di Falloppio,
  • la cervice.

Le conseguenze della chirurgia dipendono dal tipo di intervento chirurgico eseguito sul paziente. L'amputazione è la rimozione sovravaginale dell'organo genitale, in cui sono conservati sia la cervice, le tube di Falloppio e le ovaie. Estirpazione - rimozione dell'utero, della cervice, appendici. Isterectomia subtotale - rimozione di una parte separata del corpo dell'utero (l'indicazione è fibroma).

L'isterectomia radicale viene eseguita quando vengono rilevate neoplasie maligne. Questa è l'operazione più difficile, durante la quale vengono rimossi non solo il corpo dell'utero, le tube di Falloppio, le ghiandole che producono gli estrogeni e la cervice. Rimuovere il tessuto circostante e i linfonodi.

L'amputazione o l'estirpazione dell'utero viene eseguita tagliando la parete addominale o con un metodo laparoscopico, che consentirà la chirurgia a bassa invasività, mantenendo l'estetica della parete addominale, evitando una massiccia incisione.

Effetti postoperatori

Le donne che devono sottoporsi a tale operazione dovrebbero essere fermamente consapevoli del fatto che le mestruazioni, durante le quali lo strato distaccato dell'endometrio viene rimosso dall'utero, è semplicemente impossibile dopo la rimozione di questo organo. Tuttavia, nel periodo postoperatorio per un certo periodo, e talvolta diverse volte al mese, il paziente appare scarico, simile al sangue mestruale. Evidenzia questi colori scuri, coagulati. Sono i tessuti postoperatori, la cui rimozione dal corpo del paziente avverrà attraverso la vagina.

L'aspetto di queste secrezioni non è in alcun modo collegato all'attività funzionale delle ovaie conservate. Normalmente, piccoli coaguli di sangue possono apparire una o due volte, dopo di che viene una menopausa completa (menopausa postoperatoria).

La ragione per andare dal ginecologo è l'apparizione di tali secrezioni due mesi dopo la procedura chirurgica associata alla rimozione dell'utero, indipendentemente dal fatto che le ovaie vengano rimosse o conservate. Lo scarico sanguinante scuro con coaguli non dovrebbe disturbare il paziente dopo più di sei settimane. Una donna dovrebbe capire che le mestruazioni sono possibili solo con un utero.

In questi giorni c'è un rifiuto dell'endometrio, preparato per l'impianto dell'ovulo. L'assenza dell'organo stesso, in cui si trova l'endometrio, causa l'assenza di mestruazioni, indipendentemente dalla presenza delle ovaie. Gli scarichi che una donna può prendere per le mestruazioni possono apparire una o due volte, ma non di più. Это послеоперационное явление, которое должно исчезнуть не позже, чем спустя два месяца после операции.

Чего ждать в период реабилитации

Особенности восстановительного периода после удаления матки связаны с тем, были ли удалены оба яичника или один из них. In alcuni casi, la chirurgia avviene con la conservazione di entrambe le ovaie e, in questo caso, il paziente deve affrontare alcune difficoltà, di cui dovrebbe essere a conoscenza prima dell'operazione.

Il recupero del corpo è lento e porta con sé cambiamenti significativi, che richiedono una maggiore attenzione a tutte le funzioni del corpo, in particolare i cambiamenti ormonali. Le ovaie immagazzinate continuano a funzionare, producendo estrogeni per tutto il termine, stabiliti geneticamente.

Nei pazienti sottoposti a intervento chirurgico, la funzionalità delle ovaie, conservata dopo l'amputazione o l'estirpazione, si arresta un paio di anni prima rispetto ad altre donne. Tali pazienti hanno meno probabilità di manifestare vampate di calore e vertigini, debolezza generale e calo della pressione sanguigna. Raramente si lamentano di dolore addominale inferiore e notano la libido conservata.

In alcuni casi, il ciclo mestruale viene mantenuto con piccole deviazioni. Le mestruazioni sono dolorose, causano disagio al paziente, o le mestruazioni arrivano nello stesso momento sotto forma di piccole emorragie. La conservazione delle ovaie dopo la rimozione dell'utero garantisce l'assenza di disturbi ormonali. Se viene rimossa solo un'ovaia, l'equilibrio ormonale viene leggermente disturbato, ma il paziente incontra:

  • con il problema del ciclo mestruale disturbato,
  • forte dolore all'addome inferiore, accompagnato da un leggero sanguinamento,
  • dolore che si verifica durante il rapporto sessuale.

I pazienti con una ovaia non si lamentano di cambiamenti evidenti nel loro stato generale di salute, poiché anche un'ovaia può mantenere l'equilibrio ormonale nel corpo di una donna.

Possibili complicazioni

Il sanguinamento sanguinante o piccolo, che appare con una certa natura ciclica, diventa motivo di preoccupazione e causa la donna che si è sottoposta ad intervento chirurgico per chiedere l'aiuto urgente da un ginecologo. Per provocare la comparsa di sanguinamento può:

  • rapporto sessuale,
  • sollevamento pesi
  • esercizio eccessivo
  • bagno caldo
  • situazione stressante.

Il risultato è un processo infiammatorio, che è piuttosto difficile da combattere. Il sanguinamento prolungato è anche un grande pericolo perché c'è una minaccia di sviluppare un'infezione ascendente.

Il periodo postoperatorio dura non più di due settimane. Quale sarà il suo corso, dipende completamente dal fatto che le ovaie siano conservate o rimosse. Quei pazienti che hanno salvato le ovaie, è più facile da recuperare, poiché la funzione di questi organi è preservata e non c'è uno squilibrio ormonale.

Al fine di evitare lo sviluppo di complicanze o processi patologici, i pazienti devono attenersi rigorosamente al regime e seguire rigorosamente tutte le raccomandazioni ricevute dal ginecologo. Questo vale per:

  • alimentazione elettrica,
  • fare sport
  • sforzo fisico
  • vita sessuale.

Attitudine attenta e attenta a te stesso e al tuo corpo ti aiuterà a recuperare rapidamente e tornare alla vita normale.

Pin
Send
Share
Send
Send