Salute

Scratch endometriale in preparazione per la fecondazione in vitro

Pin
Send
Share
Send
Send


Scratching deriva dalla parola inglese "scratch", che significa "scratch". Cosa c'entra questo con l'endometrio? La procedura di graffio endometriale è raccomandata per le donne prima della fecondazione in vitro.

La FIV è prescritta alle donne che non sono in grado di rimanere incinte. Le ragioni di ciò possono essere molte: dalle interruzioni ormonali alla semplice incompatibilità dei partner. La procedura è piuttosto costosa, quindi ogni donna vuole rimanere incinta quando tenta per la prima volta l'inseminazione artificiale. Per fare in modo che questo desiderio si avveri, i medici decidono di "svegliare" l'endometrio con i graffi.

Diamo uno sguardo più da vicino l'essenza della procedura, le sue caratteristiche e le possibili complicazioni.

Che cos'è il graffio endometriale e per cosa è fatto?

Il raschiamento dell'endometrio è un'incisione o, per essere più precisi, graffia sullo strato interno dell'utero. Questa procedura è abbastanza semplice e sicura. La cosa più importante è che aumenta le possibilità di successo della FIV da 2 volte! Perché graffiare il guscio interno? Secondo le osservazioni, il posto migliore per l'impianto del feto è la parete posteriore dell'utero. È in quella parte che lo strato è inciso. Cosa dà questo?

  • viscosità di uno strato uterino aumenta,
  • vengono prodotti ormoni aggiuntivi,
  • l'embrione è spesso attaccato alla superficie danneggiata.

Questi studi sono stati condotti da scienziati brasiliani. Dopo aver applicato questo metodo aggiuntivo, il tasso di natalità dei bambini sani dopo IVF è aumentato di un terzo.

I principali vantaggi della cicatrizzazione endometriale:

  • sicurezza
  • rapidità della procedura
  • mancanza di formazione speciale
  • indolore,
  • La procedura viene eseguita su base ambulatoriale.
  • indicatori di efficienza molto elevati.
al contenuto ↑

Indicazioni e controindicazioni per i graffi

L'indicazione principale per il graffio è un tentativo infruttuoso di IVF e ICSI. Spesso, la procedura di inseminazione artificiale viene eseguita più di una volta. E se la donna non ha catturato l'embrione dalla prima volta, quando prova di nuovo, è graffiata per aumentare le probabilità di gravidanza.

Tuttavia, la procedura ha controindicazioni. È controindicato per coloro che hanno processi infiammatori nel canale cervicale.

Naturalmente, se una donna ha controindicazioni per la fecondazione in vitro, il graffio è controindicato. Quali sono i limiti?

  • Problemi con le tube di Falloppio. Se una donna ha aderenze nei tubi, quindi prima di eseguire la fecondazione in vitro, dovrebbe sottoporsi a laparoscopia.
  • Malattie gravi in ​​cui il parto è controindicato: malattie cardiache, insufficienza renale ed epatica.
  • Patologia dell'utero.
  • Il cancro in qualsiasi parte del corpo è una controindicazione completa per il travaglio.
  • Diabete mellito di tipi gravi.
  • Disturbi gravi psicoemotivi.

Queste sono controindicazioni assolute. Esistono ancora limitazioni in cui l'IVF e il graffio sono controindicati, ma la procedura è possibile durante la risoluzione dei problemi. I seguenti sono i limiti relativi:

  • condizioni infettive
  • gravi malattie infettive (AIDS, epatite, tubercolosi, ecc.),
  • lesioni benigne negli organi pelvici che richiedono un intervento chirurgico,
  • malattie croniche nella fase acuta,
  • infortuni recenti, chirurgia.

Dopo la stabilizzazione della salute di una donna, può essere graffiata seguita da fecondazione in vitro.

Metodi per il graffio endometriale in preparazione per la fecondazione in vitro

Pertanto, il metodo IVF implica l'inserimento dell'embrione nell'utero per sopportare e dare alla luce un bambino nel modo consueto. Dipende se questo processo ha successo, se la donna diventa madre o se dovrà eseguire la procedura ancora e ancora. Per creare uno sfondo favorevole, è molto importante graffiare correttamente e scegliere il momento giusto per questo. Cerchiamo di analizzare la procedura in ordine.

Date della procedura

Questo processo viene eseguito in un giorno specifico. La data è scelta dal medico. Su cosa si concentra?

In primo luogo, lo spessore dell'endometrio. Per una concezione favorevole, esiste uno standard per lo spessore dello strato interno, che contribuisce all'impianto dell'embrione.

In secondo luogo, la data sarà più vicina alla data della IVF stessa. Dopotutto, se fai questa procedura molto prima della pianificazione della FIV, allora i graffi avranno il tempo di guarire e non daranno il risultato desiderato.

Da qui la conclusione: l'applicazione di tacche sull'endometrio viene effettuata quasi prima del processo IVF stesso.

Sollievo dal dolore

La procedura è indolore, quindi non ha bisogno di anestesia. Tuttavia, una donna può avvertire qualche disagio dopo la procedura. Ci possono essere dolore e crampi. In questo caso, una donna può bere No-shpu o Spazmalgon. Tale disagio non dura a lungo e la donna ritorna rapidamente al suo normale ritmo di vita.

La metodologia del

Una donna viene trattata con una cervice antisettica. Dopo che il tubo morbido viene inserito nel canale cervicale e il pistone viene rilasciato per metà della sua lunghezza. Con questo strumento, il medico come se graffi la superficie dell'utero, formando incisioni nel serbatoio. Quando si incita, una donna può avvertire disagio o crampi, ma questo passa rapidamente. Dopo la procedura, la donna può osservare un leggero sanguinamento.

In che modo i graffi endometriali influenzano i risultati della FIV?

Questa procedura ha solo un effetto positivo sul processo di fertilizzazione! Raddoppia le possibilità di gravidanza. A causa dell'endometrio danneggiato, l'embrione si attaccherà alla parete dell'utero con una probabilità maggiore rispetto a quella liscia. Perché così? Perché al posto delle incisioni dell'endometrio aumentava l'afflusso di sangue. L'embrione sceglierà questo posto per sé per nutrirsi meglio. Si suggerisce di eseguire la procedura a tutte le donne che sono passate al passaggio dell'inseminazione artificiale.

complicazioni

Poiché la procedura viene eseguita secondo il metodo del danno meccanico alla mucosa, vi è una piccola possibilità di introdurre l'infezione nello strato interno. Per evitare questo, i farmaci anti-infiammatori e antibatterici vengono prescritti immediatamente dopo il graffio. Si raccomanda di eseguire la procedura in una clinica comprovata con un medico esperto che sia consapevole di tutti i rischi e sappia come evitarli. In questo caso, non si verificheranno complicazioni.

Con quale frequenza può essere graffiato l'endometrio?

Questa procedura non ha limitazioni. Può essere eseguito per tutto il tempo necessario per la fecondazione di successo.

Commento del dottore

Sogni un bambino, ma hai avuto tentativi di fecondazione in vitro senza successo? Il graffio endometriale è una procedura che raddoppia le probabilità di successo dell'impianto durante il trasferimento dell'embrione all'utero. Inoltre, la durata della procedura non è superiore a un paio di minuti. Per la sua realizzazione non necessita di allenamenti complessi, l'assenza di dolore consente la procedura senza l'uso dell'anestesia, grazie all'utilizzo di un catetere sottile il cui diametro non supera i 3 mm, non è necessario espandere il canale cervicale. La procedura viene eseguita su base ambulatoriale, subito dopo l'intervento, puoi andare a casa. Inoltre, dopo il graffio endometriale, non c'è praticamente alcun rischio di complicanze. Se stai pianificando solo un esame, puoi sottoporti a una diagnosi completa nella nostra clinica, le attrezzature più moderne sono disponibili per i pazienti. Con noi, la diagnosi di infertilità cessa di essere una frase! I migliori metodi di trattamento hanno già aiutato centinaia di nostri pazienti, quindi, non ritardare l'opportunità di diventare un genitore felice, fissare un appuntamento!

Capo del Dipartimento di Ginecologia Lyubimova Elena Anatolyevna

Perché il trattamento dell'endometrio in preparazione alla fecondazione in vitro è fatto meglio all'ospedale universitario svizzero?

  • Siamo stati tra i primi nel paese che hanno iniziato a eseguire questa procedura, a causa dei nostri ginecologi, circa 600 interventi eseguiti, che si sono conclusi con la nascita di un bambino con una infertilità precedentemente diagnosticata.
  • Gli specialisti del nostro Centro hanno una straordinaria esperienza nel trattamento di pazienti con patologie ginecologiche, ogni specialista conosce perfettamente oltre 100 metodi di trattamento in base alla sua specializzazione.
  • La nostra clinica è dotata delle più moderne attrezzature che consentono alle donne di sottoporsi a visita e trattamento secondo gli standard delle cliniche europee.
  • Ogni donna nella nostra clinica può sottoporsi all'intera gamma di attività diagnostiche e di trattamento: dal trattamento primario al trattamento - tutto in un unico luogo, i propri laboratori, sale operatorie, equipaggiate con attrezzature e professionisti di alto livello, compresi esperti ben noti all'estero, ai servizi di qualsiasi paziente.

Come si fanno i graffi endometriali in preparazione per la fecondazione in vitro?

Durante la procedura, non è necessario espandere il canale cervicale, poiché si utilizza il catetere più sottile, il cui diametro non supera i 3 mm. Pertanto, la procedura è indolore, la sua durata non è superiore a due minuti. All'interno del catetere c'è un pistone che, dopo l'inserimento nella cavità uterina, viene disegnato a metà. A causa della pressione negativa creata, le particelle dell'endometrio vengono aspirate all'interno del catetere. A questo punto, la donna può sentire un piccolo disagio, che passa rapidamente. Alla fine della procedura, è possibile un leggero sanguinamento, che passa anche da solo. Dopo la manipolazione, possono verificarsi spasmi che vanno via da soli, tuttavia, possono essere fermati facilmente con l'aiuto di farmaci prescritti dal medico. Immediatamente dopo la procedura, una donna può lasciare la clinica.

Ci sono delle complicazioni durante i graffi endometriali?

In teoria, c'è un leggero rischio di infezione della membrana mucosa dell'utero in presenza di un processo infiammatorio nel canale cervicale. Pertanto, dopo la procedura, è possibile prescrivere farmaci antibatterici. Tuttavia, nella nostra clinica, la manipolazione viene effettuata dopo un esame approfondito della donna, quindi il rischio di complicazioni è escluso.

Ph.D., professore

Consigliere d'amministrazione AGE Arbeitsgemeinschaft Gynäkologische Endoskopie e.V. (Associazione per endoscopia ginecologica) della Società tedesca di ginecologia e ostetricia (DGGG), dal 2009. Membro del consiglio di amministrazione della Società europea di chirurgia ginecologica, responsabile della cooperazione internazionale.

Capo del dipartimento di ginecologia

Ampia esperienza pratica nel trattamento chirurgico e conservativo di pazienti con diverse patologie genitali ed extragenitali. Possiede molti tipi di trattamento conservativo e chirurgico di pazienti con patologia endometriale, neoplasie ovariche benigne, infertilità, mioma uterino, endometriosi e malattie infiammatorie pelviche.

Possiede l'isteroscopia, il curettage diagnostico separato, la colposcopia, il trattamento della patologia cervicale mediante le tecnologie delle onde radio, la diagnostica ecografica. Nel corso degli anni, ha acquisito esperienza nella gestione delle donne incinte.

MD professore ostetrico-ginecologo, endosurgeon

Ostetrico-ginecologo, endosurgeon,
Dottore in Medicina,
Professore del Dipartimento di Ostetricia, Ginecologia e Medicina della Riproduzione FPK MR RUDN,
Responsabile del programma scientifico e clinico internazionale e corsi di formazione in laparoscopia e isteroscopia per medici, master class
Responsabile del progetto di alta tecnologia del gruppo universitario di cliniche "I am healthy"

Quale dovrebbe essere l'endometrio per la FIV?

Quale dovrebbe essere l'endometrio per la FIV? La probabilità di successo dell'impianto della blastocisti nell'utero dipende principalmente dalla funzione e dallo spessore dell'endometrio.

I cambiamenti qualitativi (ricettività, presenza di pinopodi) possono essere determinati solo eseguendo una biopsia, che viene eseguita solo mediante indicazioni. Ma il cambiamento di spessore è facilmente monitorato dagli ultrasuoni.

Quanto dovrebbe essere endometrio con la fecondazione in vitro? In modo ottimale - da 9 a 11 mm al momento del trasferimento dell'embrione. Se è più di 14 o meno di 8 mm, le probabilità di successo di una fecondazione in vitro sono significativamente ridotte. L'endometrio 16 mm, oltre a 6 mm, con un alto grado di probabilità porterà al fallimento di un tentativo di fecondazione in vitro.

Se un medico vede un endometrio all'ecografia, il cui tasso non soddisfa le sue aspettative, il trasferimento dell'embrione viene annullato.

Come migliorare l'endometrio prima della fecondazione in vitro?

La preparazione dell'endometrio per IVF nel ciclo stimolato viene eseguita in concomitanza con la stimolazione della superovulazione. I farmaci prescritti alla donna non solo contribuiscono alla maturazione delle uova, ma formano anche lo strato interno dell'utero.

Quando si esegue la procedura nel ciclo naturale, l'endometrio per IVF non può essere preparato affatto. Lui stesso cresce di uno spessore normale, se una donna non ha malattie disormonali. Il medico segue solo la sua crescita con l'ecografia.

Nei crioprocoli su terapia ormonale sostitutiva, la preparazione endometriale viene effettuata con l'aiuto di farmaci di esogeni (Proginova, Divigel) e progesterone (Utrozhestan).

Ad alcuni pazienti viene prescritto il graffio dell'endometrio, altrimenti la scanalatura. L'IVF in questo caso ha più probabilità di terminare con il successo dell'impianto dell'embrione nell'utero con uno spessore maggiore dell'endometrio. L'essenza della procedura consiste nell'applicare diverse incisioni (graffi) sull'endometrio. Nel protocollo IVF, lo scratching / groove viene eseguito poco prima del trasferimento dell'embrione.

Patologia endometriale in FIV

Il fallimento colpevole della fecondazione in vitro può essere un brutto endometrio. IVF in questo caso non viene eseguita fino alla fine del trattamento della malattia, che ha causato cambiamenti patologici nello strato interno dell'utero.

Può essere osservato troppo debole o, al contrario, una crescita eccessiva dell'endometrio. IVF con un'alta probabilità diventa inefficace in entrambi i casi, se non per prendere misure per ripristinare l'endometrio dell'utero. L'IVF viene prescritto solo dopo il trattamento e il controllo della sua efficacia utilizzando metodi diagnostici strumentali.

L'endometriosi, i polipi, l'iperplasia diffusa o focale dell'endometrio possono essere la causa di un'eccessiva crescita dello strato interno dell'utero e la FIV in questo caso viene eseguita solo dopo il trattamento ormonale. Potrebbe essere necessario un intervento chirurgico.

L'isteroscopia endometriale prima dell'IVF consente di rimuovere i polipi, i fuochi dell'endometriosi interna, ma la procedura di fertilizzazione dovrà essere posticipata fino alla fine del periodo di riabilitazione, il ripristino del ciclo mestruale e la struttura dello strato interno dell'utero.

L'endometrio prima della fecondazione in vitro può essere invece troppo sottile. Questa è una conseguenza dei disturbi disormoni, del danneggiamento dello strato basale dell'endometrio durante l'esecuzione di manipolazioni mediche (ad esempio, aborto chirurgico), ipoplasia o malattie infiammatorie dello strato interno dell'utero, accompagnate da processi atrofici.

Come preparare l'endometrio prima della fecondazione in vitro per patologia?

Nel caso di un aumento o diminuzione patologico dello spessore dell'endometrio, la malattia viene diagnosticata e quindi viene prescritto un trattamento. Per la diagnosi vengono utilizzati esami batteriologici di endometrio, isteroscopia e biopsia endometriale. Prima della fecondazione in vitro, questi metodi consentono di identificare la causa del processo patologico.

La biopsia endometriale prima dell'IVF può essere eseguita contemporaneamente all'isteroscopia. Se il medico non ritiene necessario prescrivere un esame dell'utero con un isteroscopio, prima della fecondazione in vitro viene effettuata una biopsia dell'endometrio con pipel.

Questa manipolazione ha un solo obiettivo: prendere un pezzo di tessuto per l'analisi (istologia). Tale biopsia viene eseguita in un minuto. È minimamente invasivo e quindi non richiede l'anestesia.

Ai pazienti in Vitro Clinic viene fornita un'ampia gamma di studi sull'identificazione della patologia endometriale: dal laboratorio allo strumentale.

Dopo la diagnosi, viene prescritto il trattamento. In caso di infezione, viene eseguita una terapia antibiotica. Per i disturbi disormoni, la terapia farmacologica è prescritta per diversi mesi. Endometriosi, sinechia intrauterina, polipi possono richiedere un trattamento chirurgico. Lo schema e i tempi della terapia dipendono dalla malattia identificata ed è monitorata da un ginecologo.

In VitroKlinik Rachi vengono trattati diversi tipi di patologia endometriale, a seguito della quale sono possibili la concezione naturale o programmi IVF di successo.

Il contenuto

  • Cosa è necessario per un protocollo IVF di successo?
  • Perché annullare il reimpianto dell'embrione?
  • La qualità dell'embrione per trasferimento e tempistica
  • Cos'è l'impianto di finestre?
  • Tendenze attuali nel successo del reimpianto di embrioni
  • Condizioni richieste per il successo dell'innesto di IVF
  • Cos'è un buon trasferimento ritardato?

Cosa è necessario per un protocollo IVF di successo?

per successo del reimpianto dell'embrione Sono necessari 2 componenti:

  • endometrio ricettivo (attivo per via orale, in grado di "accettare" la blastocisti),
  • blastocisti di qualità.

Allo stesso tempo, l'embrione deve non solo corrispondere alle classi di qualità necessarie, ma essere completo rispetto all'insieme cromosomico, che, sfortunatamente, non è sempre lo stesso.

Perché annullare il trasferimento embrionale?

In assenza della qualità dei due componenti sopra elencati, il trasferimento diventa impraticabile. La mancanza di materiale di qualità per il reimpianto o la non ricettività (post-ricettività) dell'endometrio Gli scienziati riproduttivi annullano il trasferimento dell'embrione. In caso di problemi con l'endometrio, le blastocisti vengono crioconservate (congelate per la conservazione), l'endometrio viene "preparato" o la finestra di impianto è in attesa. Перенос осуществляют, когда слизистая матки становится готовой к принятию эмбриона.

Причины отмены переноса эмбрионов

Репродуктологи могут отменить перенос по следующим причинам:

  1. Iperstimolazione ovarica o OHSS. Ottenere più di 20 uova alla puntura, la comparsa di sintomi di OHSS: mancanza di respiro, gonfiore, aumento delle dimensioni dell'addome - questi sono motivi molto seri per l'abolizione del trasferimento.
  2. L'iperplasia endometriale è una causa meno comune di astinenza. Quale dovrebbe essere l'endometrio per il reimpianto dell'embrione? Le sue dimensioni dovrebbero essere 9-12 mm. Lo spessore eccessivo dell'endometrio oltre 14 mm lo rende lussureggiante, ma non è adatto per l'impianto. Non ha la capacità di trasformarsi in un endometrio secretorio - la finestra di impianto non si apre. Un modo efficace per migliorare l'endometrio prima del reimpianto dell'embrione è di trasferire la procedura nel tempo utilizzando la crioconservazione. In parallelo, è necessario scoprire la causa e condurre un trattamento (terapeutico o chirurgico).
  3. L'aumento del livello di progesterone nel giorno dell'appuntamento di un trigger di ovulazione (valori superiori a 10-20 nmol / l) riduce la probabilità di "sincronizzazione" dell'innesto in una finestra di impianto aperta. Il basso livello di progesterone consente ai medici di "aprire" la finestra di impianto stessa utilizzando la prescrizione di forme di dosaggio del progesterone. Se è alto, significa che è già aperto e in questo ciclo l'innesto non avrà successo.
  4. Malattie comuni (lesioni, infezioni virali respiratorie acute, ecc.)

La qualità dell'embrione per trasferimento e tempistica

All'alba della tecnologia riproduttiva potrebbe portare un embrione a due cellule. Loro non lo fanno ora. Il riproduttologo deve essere sicuro che l'ovulo fecondato si trasformi in una blastocisti di qualità. L'impianto di blastocisti si verifica nel 70-80% dei casi se sono soddisfatte tutte le altre condizioni necessarie per un trasferimento di successo. Trasferendo l'embrione del terzo giorno di coltivazione, i medici non possono garantire almeno un risultato. Trasferendo un tale embrione, non vi è certezza che continuerà a svilupparsi nella cavità uterina e raggiungere lo stadio di blastocisti (su cui è possibile attaccare il muro dell'utero).

Un esempio comune della vita: una donna al 3 ° giorno di coltivazione aveva 10 embrioni di ottima qualità, e per 5 giorni ne rimaneva solo uno, adatto per il reimpianto.

Peggio ancora, piantare embrioni allo stadio di morula è il 4 ° giorno di coltivazione. Questo giorno è fondamentale per l'embrione: si verifica il lancio del suo genoma. Fino ad oggi, la divisione cellulare avviene "in stock" dell'uovo (per inerzia), il 4 ° giorno viene lanciata la nostra informazione genetica. Se non ci sono disturbi nei cromosomi - la morula si sviluppa ulteriormente, se ci sono "rotture", allora rallenta nello sviluppo e muore.

Cos'è l'impianto di finestre?

L'endometrio in IVF svolge un ruolo importante nel successo del protocollo. La finestra di impianto è un periodo di massimo 2 giorni, quando l'endometrio è recettivo ed è in grado di dare l'opportunità di aderire alla blastocisti.

Durante l'impianto, avviene un "dialogo" biochimico tra l'embrione e l'endometrio. La blastocisti invia segnali al pinopodia (micro-accrescimento della mucosa, che "attrae" i blastomeri) dell'endometrio sotto forma di secrezione di citochine, fattore di crescita, cicloossigenasi.

Tendenze attuali nel successo del reimpianto di embrioni

Come prepararsi per una fecondazione in vitro di successo? Devi seguire 5 regole:

  • Coltivazione estesa fino a 5 giorni e, se necessario, condurre la diagnosi preimpianto di PGD. PGD ​​consente di valutare la qualità del materiale genetico e l'insieme numerico di cromosomi delle cellule germinali.
  • Innesto selettivo di un singolo blastocisto. Scegli uno, il miglior embrione per il reimpianto. I rischi di gravidanze multiple con FIV sono elevati e il paziente può perdere la gravidanza tanto attesa a metà del periodo di gestazione.
  • Per il trasferimento utilizzare cateteri morbidi, biologicamente inerti (non tossici) incapaci di danneggiare l'embrione. Cateteri con tali caratteristiche consentono di posizionare rapidamente e delicatamente un embrione nella cavità uterina. La penetrazione nell'utero ai fini del reimpianto avviene in 2 fasi. Il primo - un catetere cavo, più rigido, il dottore passa il canale cervicale. Il secondo - un catetere morbido, attraverso il foro nel primo catetere, l'embrione viene introdotto insieme al fluido per la coltivazione nella cavità uterina. Questo accade molto agevolmente, senza movimenti improvvisi.
  • Nomina delle forme vaginali di progesterone per supportare l'impianto (prima del trapianto) e il periodo post-impianto della gravidanza. Dopo la puntura dei follicoli, il medico seleziona il dosaggio di progesterone. Non è possibile sostituire o annullare il suo appuntamento da soli. Questo ormone contribuisce all'apertura della finestra di impianto e il successo del reimpianto dell'embrione dipende da esso. Inoltre, il farmaco ha un effetto tocolitico - l'utero si rilassa.
  • L'uso di forme a basso peso molecolare di eparina per la prevenzione della trombosi e il miglioramento della circolazione sanguigna in microvasi che circondano e alimentano l'embrione, a partire dal momento dell'attaccamento. I pazienti con iperstimolazione ovarica, infertilità abituale, aumento della coagulazione del sangue, eparina sono prescritti in dosi terapeutiche.

Cos'è un buon trasferimento ritardato?

Il reimpianto di otstopochennaya fornisce crioconservazione in azoto liquido. Tra i vantaggi dei trasferimenti ritardati:

  • forme gravi di OHSS non si sviluppano,
  • i bambini hanno un peso corporeo più elevato, dal momento che il reimpianto avviene sull'endometrio "non stimolato", le capacità trofiche della mucosa uterina sono le stesse delle condizioni naturali.

Quando trapiantati nel criociclo, l'efficacia e la probabilità di gravidanza sono significativamente più elevate.

Controindicazioni

Nonostante il fatto che la procedura di scratching sia abbastanza semplice, ci sono alcune controindicazioni in cui nessun medico intraprenderà il lavoro.

  • Processi infiammatori nelle tube di Falloppio.

Quando una donna ha un'infiammazione nelle tube di Falloppio, si formano delle adesioni che impediscono il normale funzionamento. Per questo motivo, anche con la fecondazione in vitro, la gravidanza sarà difficile da verificarsi.

Se una donna ha problemi con le tube di Falloppio, allora deve sottoporsi a laparoscopia. Questa è una procedura microchirurgica. Dal fondo dell'addome vengono praticati piccoli fori che non superano i 5 millimetri. Introducono un dispositivo speciale che è in grado di mostrare l'intera immagine delle tube di Falloppio.

  • Malattie gravi del cuore e dei reni.

Quando ci sono malattie come insufficienza renale, malattie cardiache, è impossibile sopportare un bambino, perché durante la gravidanza il corpo deve lavorare per due.

  • Processi patologici nell'utero. Tali processi possono essere congeniti o acquisiti.
  • Cancro di qualsiasi tipo Se una donna ha il cancro, non importa nemmeno dove si trova, soprattutto, l'attività generica nei tumori maligni è proibita.
  • Diabete mellito in stadi avanzati. Dal momento che il diabete può danneggiare non solo la donna stessa, ma anche il bambino, la gravidanza è indesiderabile.
  • Malattia mentale Quando una donna ha anomalie mentali, può essere facilmente trasmessa al nascituro. Pertanto, in questo caso, la procedura di FIV e graffi endometriali non saranno eseguiti.

Oltre alle controindicazioni, ci sono ancora restrizioni in base alle quali la gravidanza non è possibile fino a quando non vengono eliminate. Questi includono:

  • Malattie infettive del sistema riproduttivo. Se una donna ha una malattia sessualmente trasmissibile, allora quando si graffia l'endometrio, è possibile una maggiore infezione, che causerà solo danni. Questo vale anche per le malattie ordinarie non correlate al sistema riproduttivo.
  • Tumori benigni. Se il tumore può essere rimosso, dopo il recupero del corpo, è possibile graffiare.
  • Malattie croniche che si trovano nella fase acuta. Quando una donna ha una malattia incurabile che deve essere mantenuta per tutta la sua vita, allora ha bisogno di trasferirla dallo stadio acuto alla fase di remissione, quindi lo screening è possibile.
  • Operazioni o lesioni avvenute non molto tempo fa. Dopo qualsiasi infortunio o intervento chirurgico, la donna deve riprendersi. Fino a quel momento, nessun medico acconsente a trattenere graffi endometriali, in quanto la gravidanza impedirà il recupero del corpo.
  • Malattie gravi Se una donna non ha ancora iniziato l'epatite o la tubercolosi, con pieno recupero, avrà comunque la possibilità di diventare madre.

Date di questa procedura. Scratching non dovrebbe essere fatto in nessuno dei giorni. Viene selezionato un giorno specifico in cui lo spessore dell'endometrio sarà standard per questa procedura. Se lo strato endometriale è sottile, allora con la FIV non ci sarà una tale efficacia dai graffi. Inoltre, la data di graffio e FIV dovrebbe essere il più vicino possibile, altrimenti l'endometrio avrà il tempo di guarire, e non ci sarà alcun risultato positivo. IVF è nominato entro e non oltre una settimana.

Equipaggiamento. Il graffio dell'endometrio avviene con un tubo speciale, con un pistone all'interno. Il diametro del tubo è piuttosto piccolo - non più di 3 millimetri. Per questo motivo, non è necessario espandere il canale prima della sua introduzione. Ecco perché graffiare non è una procedura chirurgica.

Sollievo dal dolore Questa procedura viene eseguita senza dolore, quindi non viene utilizzata alcuna anestesia o anestesia locale. L'unica cosa che una donna può provare è un formicolio periodico. Ma tale formicolio non può essere paragonato, ad esempio, al dolore delle mestruazioni o ad altre procedure.

Se una donna è abbastanza sensibile, allora ha bisogno di prendere una pillola anestetica, quindi non sentirà nulla. Dopo questa procedura, possono verificarsi occasionalmente crampi addominali, ma non sono particolarmente evidenti.

Tecnica di scratch endometriale. Prima di tutto, la donna viene trattata con un antisettico speciale. Questo è necessario per distruggere i batteri. Dopo di ciò, un piccolo tubo viene inserito nel canale cervicale.

Da questo tubo, un pistone speciale viene rilasciato dalla metà, che graffierà lo strato endometriale. Le incisioni sono microscopiche, ma questo è già sufficiente per il successo della fecondazione in vitro. Dopo la procedura, la donna appare piccola scarica sanguinante. Tuttavia, durano non più di due giorni. Tali secrezioni derivano da ferite che si formano sull'endometrio. Una donna non dovrebbe aver paura di loro.

Preparazione per la procedura. Non è necessario prepararsi a questa procedura, è solo necessario minare a fondo, in modo che non ci sia accumulo di microbi. Tutto il resto è deciso dal medico.

Dopo questa procedura, il flusso sanguigno dall'endometrio aumenta in modo significativo, attirando così l'uovo del bambino. È fissato precisamente nel luogo in cui si sente la maggior parte della circolazione sanguigna, significa che in quel luogo ci sarà una dieta ottimale per questo.

raccomandazioni

Per non prendere l'infezione dopo questa procedura, devi seguire semplici regole.

  • Igiene regolare È necessario lavare anche più spesso del solito. Per tali scopi è meglio scegliere uno strumento speciale che non danneggi la microflora.
    Modalità temperatura. Immediatamente dopo aver graffiato l'endometrio, una donna non dovrebbe sedersi su una persona fredda o surriscaldarsi al contrario, poiché ciò può causare infiammazione. Dopo la procedura, non puoi andare al bagno e fare un bagno caldo.
  • Non ammissione di malattie infettive dell'intero organismo. Una donna dovrebbe assicurarsi che non si ammali. Altrimenti, l'infezione sarà in grado di entrare nell'endometrio interessato attraverso il flusso sanguigno. Per fare questo, devi mangiare bene, per assicurarti che ci siano abbastanza vitamine nella dieta. Se il sistema immunitario è debole, allora vale la pena bere un ciclo di immunostimolanti.
  • L'uso di guarnizioni. Se dopo il sanguinamento dei graffi, allora in nessun caso i tamponi non possono essere utilizzati, poiché essi, riempiti di sangue, iniziano a moltiplicare in sé batteri che possono facilmente entrare nell'utero e causare infiammazione lì. Gli scarichi di questo tipo sono generalmente insignificanti, quindi una donna può utilizzare un semplice salvaslip giornaliero.

Il graffio endometriale prima della fecondazione in vitro è una possibilità di risparmio per molte donne che non riescono a rimanere incinte. Se durante la normale gravidanza IVF non si verifica nemmeno nella metà dei casi, il grattamento consente di aumentare questo numero di oltre la metà.

Una donna non dovrebbe avere paura di questa procedura, dal momento che non è affatto terribile e indolore. La maggior parte dei feedback sul metodo è positiva. Il reticolo endometriale non è una procedura chirurgica, non ha un gran numero di controindicazioni e causa anche quasi nessuna complicazione. La cosa più importante in questo caso è trovare un medico qualificato che possa davvero aiutare.

Scratch e cause dell'endometrio

In inglese, scratching significa "scratch". Questa è una procedura semplice, sicura, indolore sullo strato endometriale, che aumenta la probabilità di gravidanza durante la fecondazione in vitro 2 volte. Utilizzato da molte cliniche leader nel mondo.

L'indicazione per il graffio è la presenza di diversi tentativi infruttuosi di rimanere incinta dopo la fecondazione in vitro. Per assicurare l'embrione nell'utero, è necessario garantire un livello sufficiente di ormoni, la condizione appropriata dell'endometrio per il concepimento. Questo metodo ti consente di ottenere il risultato desiderato.

È possibile effettuare grattarsi senza un addestramento speciale, a livello ambulatoriale. Dopo aver ricevuto le istruzioni di una donna specialista, torna a casa. Non ci sono restrizioni sulla procedura in assenza di controindicazioni. In caso di impianto non riuscito, non è proibito ricorrere nuovamente al metodo. Il giorno del ciclo viene selezionato individualmente dal medico (circa 14 giorni prima della fecondazione).

Impatto sui risultati IVF

Le ragioni per l'impianto non riuscito dopo l'inseminazione artificiale sono insufficiente preparazione della mucosa, uno squilibrio di ormoni. Danni all'organo sessuale inducono il corpo a produrre ormoni che sono necessari per la riparazione dei tessuti. L'utero si ricopre di muco, la viscosità aumenta, lo spessore dello strato superiore aumenta, aumenta la probabilità di successo dell'attaccamento dell'embrione.

Secondo gli esperti, la probabilità di gravidanza aumenta di 2 volte, ma nessuno può dare una garanzia del 100%. Gli effetti collaterali con la corretta esecuzione della procedura non sono osservati.

Teoricamente, lo sviluppo dell'infiammazione come conseguenza dell'infezione. Al fine di prevenire una tale situazione, un ciclo di farmaci antibatterici è prescritto per diversi giorni. Pre-condurre un esame approfondito delle donne.

Come viene preparato l'endometrio?

Se la fecondazione in vitro viene eseguita sullo sfondo del ciclo mestruale naturale di una donna, non è necessaria alcuna preparazione speciale della mucosa uterina. Gli esperti valutano semplicemente lo stato dello strato funzionale, il suo spessore e altre caratteristiche, senza prendere alcuna misura.

Ma più spesso la preparazione dell'endometrio viene eseguita in parallelo con la stimolazione delle ovaie all'ovogenesi (la formazione di un uovo). Una donna prende farmaci ormonali che contribuiscono alla sua crescita. Lo spessore ottimale al momento dell'inseminazione artificiale va dai nove agli undici millimetri. È determinato nel processo di ultrasuoni. La deviazione in qualsiasi direzione influisce negativamente sulla predizione della manipolazione.

L'aumento lento dello spessore può essere associato a certe patologie uterine, a precedenti interventi chirurgici (in particolare, curettage, aborti medici), nonché all'inefficacia della terapia ormonale prescritta. Il rapido aumento di spessore può indicare la presenza di patologie quali endometriosi, iperplasia dell'endometrio, poliposi. In ogni caso, la preparazione ripetuta per IVF con una deviazione dello spessore endometriale dai limiti raccomandati viene effettuata solo dopo un accurato esame e trattamento della patologia identificata.

Come aumentare le possibilità di successo?

Studi moderni dimostrano che la probabilità di successo dell'attaccamento di un ovulo fecondato aumenta notevolmente se una semplice procedura, come il grattamento dell'endometrio, viene eseguita prima dell'imminente impianto.

Tale termine è chiamato manipolazione medica, che consiste nel fatto che con l'aiuto di un dispositivo speciale, simile a una siringa con un corpo molto sottile, piccole tacche (di solito quattro) vengono applicate allo strato interno della parete uterina. Il danno intenzionale alla membrana mucosa lo stimola, attiva i processi di riparazione e il rilascio di ormoni, in modo che l'ovulo fecondato sia più facile da innestare e meno spesso respinto dalla parete uterina.

Graffiare non richiede alcuna preparazione, il giorno ottimale per esso è determinato dal medico che dirige il processo di preparazione di una donna per la fecondazione in vitro. Viene eseguito su base ambulatoriale, non è accompagnato da disagio o disagio, non richiede anestesia. Ma "svegliando" l'utero con il suo aiuto, il dottore aumenta significativamente la probabilità che la fecondazione abbia successo.

Guarda il video: La Biopsia Endometriale e il suo ruolo nella fertilità di coppia (Ottobre 2022).

Pin
Send
Share
Send
Send