Salute

Prurito durante le mestruazioni

Pin
Send
Share
Send
Send


Prurito durante le mestruazioni può verificarsi regolarmente, di volta in volta, o essere l'unico episodio. In ogni caso, le ragioni del suo aspetto è capire, perché le mestruazioni sono una provocazione naturale che rivela infezioni nascoste.

Ma il prurito può parlare e quasi la violazione delle regole di igiene personale.

La causa più comune di prurito

Il più delle volte, prurito durante le mestruazioni si verifica con lisciviazione rara. Il sangue escreto si accumula sui cuscinetti ed è un terreno fertile per vari microrganismi che abitano costantemente il tratto genitale mucoso di una donna. E poiché questo riduce anche l'immunità, è possibile lo sviluppo di un processo infiammatorio aspecifico, che si estingue alcuni giorni dopo la fine del ciclo mestruale, sullo sfondo del ripristino dello sfondo e dell'immunità ormonale.

La causa del prurito può essere l'intolleranza individuale ai tamponi o ai tamponi che una donna usa durante il suo periodo. Dovrebbero essere cambiati e guardare il risultato. Se questa situazione continua di mese in mese, dovresti consultare un medico e assicurarti che non vi siano processi infiammatori nascosti.

Le regole dell'igiene personale durante le mestruazioni

È inoltre necessario prestare particolare attenzione all'igiene personale durante le mestruazioni. Ecco le regole di base:

  • durante le mestruazioni non si può fare il bagno, è meglio lavare sotto la doccia due volte al giorno, con sapone speciale (gel) per l'igiene intima è necessario lavare solo la pelle (ma non le mucose),
  • il flusso d'acqua ei movimenti del braccio devono essere diretti dalla parte anteriore a quella posteriore, e non viceversa, in modo da non infettare i genitali dall'ano,
  • pulire i genitali è necessario un asciugamano individuale pulito, preferibilmente un morbido,
  • non puoi fare sesso durante questo periodo: un'infezione può facilmente entrare nella cavità uterina)
  • i tamponi possono essere uno strumento indispensabile durante le mestruazioni, ma dovrebbero essere usati correttamente, dovrebbero essere usati solo nei primi giorni delle mestruazioni, l'uso prolungato di un tampone può portare a secchezza vaginale, irritazione delle membrane mucose e riproduzione di batteri pericolosi che possono entrare nel sangue, i tamponi chiudono il flusso di liquido dall'utero, quindi gli esperti raccomandano di cambiarli ogni due ore in modo che gli agenti patogeni non abbiano il tempo di moltiplicarsi se una donna ha una qualche forma di infezione processo ion-infiammatorio, non è possibile utilizzare tamponi.

Se la causa del prurito è un processo infettivo-infiammatorio.

I processi infiammatori infettivi prolungati degli organi genitali femminili possono essere causati da infezioni sessualmente trasmesse o microflora opportunistica che risiedono sulle mucose della donna.

Sia quelli che altri processi oggi spesso passano inosservati e sono esacerbati se esposti ad alcuni fattori aggiuntivi. Uno di questi fattori è il ciclo mestruale. Pertanto, se il prurito durante le mestruazioni continua di mese in mese, è necessario contattare un ginecologo e sottoporsi a un esame completo. È molto importante farlo in tempo, finché non iniziano cambiamenti irreversibili nel sistema riproduttivo, che spesso portano alla sterilità.

I processi infiammatori non specifici si sviluppano spesso sullo sfondo dei disturbi ormonali. Un ruolo importante nel mantenimento della purezza degli organi genitali è svolto dagli ormoni estrogeni femminili.

Sotto l'influenza dell'estrogeno si sviluppa la normale microflora della vagina, costituita principalmente da batteri dell'acido lattico che producono acido lattico.

L'ambiente acido è scomodo per microflora condizionatamente patogena e patogena, quindi non si riproduce e non causa malattie. Quando la secrezione di estrogeni diminuisce, questo fattore di supporto scompare, i microrganismi si moltiplicano e il rischio di processi infiammatori aumenta molte volte.

A volte il processo infiammatorio è localizzato negli organi genitali interni. Il processo infiammatorio lento è accompagnato da secrezioni insignificanti, che sono invisibili in tempi normali, ma irritano le pareti sensibili degli organi genitali durante le mestruazioni. Quindi c'è prurito durante le mestruazioni.

Solo un ginecologo può aiutare in questa situazione. Ma anche uno specialista esperto durante l'esame iniziale di una donna, molto probabilmente, non sarà in grado di dire esattamente perché è malata. Ciò richiederà un esame e solo dai suoi risultati si può prescrivere un trattamento.

Se il ginecologo non trova patologia

Succede che il prurito durante e dopo le mestruazioni è il risultato di una malattia comune. Abbastanza spesso si verifica nel diabete, alcune malattie del sangue, cancro, infezioni da elminti, ecc. In questo caso, il ginecologo invia una donna ad altri specialisti.

gardnerellez

Il microrganismo condizionatamente patogeno Gardnerella inizia un'attività vigorosa quando la microflora vaginale è disturbata. La malattia si chiama Gardnerellosi. Ci sono scarichi liquidi con un odore di pesce molto pronunciato, inoltre sarà disturbato da forti pruriti durante le mestruazioni. Di solito non si osservano altri sintomi. La temperatura corporea in questa condizione patologica è normale.

tricomoniasi

La tricomoniasi è causata dal batterio Trichomonas. Moltiplicando, provocano l'aspetto di scarico con un odore sgradevole, di solito - schiumoso. Il loro colore può essere giallo, verdastro o bianco. La donna sentirà disagio nell'area intima anche prima dell'emorragia. Durante le mestruazioni, il prurito aumenterà solo nella vagina, dal momento che il sangue agirà come irritante aggiuntivo.

La clamidia è una malattia causata da un batterio chiamato clamidia. Durante le mestruazioni, diventano molto attivi, anche se prima della comparsa del sangue una donna poteva notare il gonfiore degli organi genitali esterni, il dolore e lo scarico delle sfumature gialle.

Quando una donna entra nel corpo dei gonococchi, trasmessi solo attraverso il contatto sessuale, allora stiamo parlando di gonorrea. Questa infezione causa non solo durante le mestruazioni una sensazione di bruciore nella vagina, ma anche prima che vengano disturbate dal disagio e dallo scarico, dipinte di giallo con un forte odore.

Inoltre, il ciclo mestruale è disturbato, potrebbe esserci un sanguinamento tra i periodi. Inoltre, si dovrebbe monitorare la temperatura del corpo - può aumentare. Il più spesso durante una malattia diminuisce la libido.

Se l'infiammazione si verifica nelle ovaie e nelle tube di Falloppio, i ginecologi diagnosticano l'adnexite. In presenza di questa patologia, non curata immediatamente, la malattia si trasforma in uno stadio cronico. Quindi il prurito durante le mestruazioni, così come la combustione e la secchezza sono forniti per te. Abbastanza spesso, il ciclo è irregolare. Lo scarico tra gli odori sanguinanti è sgradevole, l'equilibrio acido della vagina è disturbato.

diabete mellito

Il corpo di una donna a cui viene diagnosticato il diabete, acquisisce gradualmente una varietà di disturbi. Abbastanza spesso, le membrane mucose sono colpite - sono troppo secche e richiedono umidità dall'esterno. Anche il livello di acidità della vagina non è normale. Ecco perché prurito durante le mestruazioni diventa più forte, la donna fastidiosa ed estenuante.

Virus dell'herpes

Spesso, durante i giorni critici a causa di riarrangiamenti nel corpo, viene attivato il virus dell'herpes. E poi i genitali sono coperti da vesciche pruriginose piene di liquido trasparente.

La causa del prurito durante le mestruazioni può essere il papillomavirus umano. È inoltre possibile trovare papillomi e verruche nell'area genitale. Non ci si può aspettare nessun altro sintomo. Solo aumento del disagio durante il periodo di scarico sanguinante.

Malattie del fegato e della cistifellea

Se una donna ha tali patologie come la colecistite cronica, può verificarsi anche un disagio nella vagina. Come molte malattie, la colecistite è esacerbata durante le mestruazioni. Inoltre, questa malattia è accompagnata dai seguenti sintomi:

  • disagio sul lato destro sotto le costole (a volte c'è dolore),
  • gengive sanguinanti
  • l'appetito scompare
  • periodi molto abbondanti,
  • avversione ai piatti fritti e grassi.

L'epatite è caratterizzata dall'ingiallimento della pelle, in particolare delle proteine ​​dell'occhio. Grave prurito durante le mestruazioni - uno dei satelliti dell'epatite.

raccomandazioni

Considerare un piano d'azione prima di visitare il ginecologo, fino a quando le mestruazioni sono finite:

  • Prendi altre guarnizioni o tamponi. Assicurati di cambiarli il più spesso possibile. È consigliabile ogni due o tre ore o ogni volta che si visita il bagno, anche se la guarnizione è ancora piena.
  • Prendi antistaminici, come Loratadine, Erius, Ceterisin. Ma solo se il prurito è impossibile da tollerare e interferisce con il sonno.
  • Quando i podmyvani usano decotti di erbe - camomilla, salvia, calendula, erba di San Giovanni.
  • Escludere gli allergeni evidenti dal cibo: cacao, agrumi, arachidi, pesce e frutti di mare. Mangia pienamente e correttamente.
  • Assicurati di fare dei test per controllare i livelli di zucchero nel sangue e la funzionalità epatica.
  • Non appena l'emorragia è finita, dovresti visitare un ginecologo, anche se le cause del prurito durante le mestruazioni non possono essere risolte da solo, seguendo le raccomandazioni di cui sopra.

Alla reception, il medico esaminerà il paziente sulla sedia, colpirà. Se necessario, condurre una colposcopia e prescrivere un'ecografia per controllare le condizioni delle ovaie.

Quando prurito durante le mestruazioni, il trattamento e l'esame da parte di un ginecologo viene effettuato solo dopo la loro interruzione. La candidosi non può essere trattata topicamente (con l'aiuto di candele e tavolette vaginali) mentre il sangue scorre dalla vagina. Prestare particolare attenzione all'igiene, lavare il più spesso possibile e anche cambiare le guarnizioni nel tempo. E solo dopo il completamento delle mestruazioni può essere effettuata la terapia antifungina.

I trattamenti per la tricomoniasi dipendono dallo stadio della malattia. Dovresti sempre esaminare l'uomo - il partner sessuale del paziente. Dei farmaci sono prescritti farmaci di azione sistemica - tinidosolo o metronidazolo, ecc. Dopo la terapia farmacologica, uno striscio viene somministrato tre volte di seguito in cicli diversi. Se il Trichomonas non viene rilevato, il prurito durante le mestruazioni scompare, le cause vengono trovate e il trattamento scelto è corretto.

Per combattere la gardnerellosi e la vaginite si usano farmaci immunostimolatori e colonizzare la vagina con microrganismi benefici. Ma prima, hai sicuramente bisogno di far fronte alla flora patogena. Il medico prescriverà antisettici e antibiotici, un antiprotozoico e quindi probiotici e supposte per ripristinare la microflora vaginale.

La clamidia viene trattata topicamente con gel o unguenti e vengono prescritte supposte vaginali con proprietà antimicrobiche. Vitamine e probiotici sono necessari per mantenere le condizioni generali del corpo. La malattia viene trattata per molto tempo. È importante non perdere tempo, perché l'infertilità può essere una complicazione.

Se l'adnexite provoca bruciore e prurito durante le mestruazioni, il medico determina lo stadio della malattia per prescrivere il trattamento sia in ospedale che a livello ambulatoriale. Quando l'infiammazione viene sconfitta con i farmaci, la fisioterapia è indicata per la donna.

La gonorrea viene trattata solo con antibiotici sotto la stretta supervisione di un ginecologo. Se si visita uno specialista almeno una volta all'anno, la presenza di agenti patogeni può essere rilevata nella fase iniziale.

Colecistite ed epatite possono essere tenute sotto controllo da un gastroenterologo o terapeuta e diabete mellito da un endocrinologo. Assicurati di far loro sapere del tuo problema.

prevenzione

Prurito nella zona intima durante le mestruazioni può essere facilmente prevenuto se si seguono alcune regole molto semplici. Il più spesso possibile, fare una doccia e lavare i genitali con acqua calda con sapone neutro o uno strumento speciale per l'igiene intima.

I decotti alle erbe contribuiranno ad evitare il verificarsi di irritazioni, quindi durante il periodo delle mestruazioni le procedure di igiene possono essere eseguite usando loro al posto dell'acqua. Il consiglio principale è il cambio frequente delle guarnizioni. I ginecologi non consigliano di indossare la stessa guarnizione per più di 6 ore.

Il prurito durante le mestruazioni causato da prodotti igienici poveri, passerà quando smetterai di usarlo, scegliendo altre opzioni dalla gamma abbondante proposta. Assicurati di rinunciare a pastiglie aromatizzate.

Non dimenticare di biancheria intima. È anche desiderabile cambiarlo almeno due volte al giorno. I materiali di cui sono fatti i pantaloni devono essere naturali.

Non appena il prurito si verifica durante le mestruazioni e non riesci a trovare la ragione, prendi un appuntamento con il tuo ginecologo dopo che l'emorragia si è conclusa. Ricorda, uno stile di vita sano con una buona alimentazione, una moderata attività fisica e l'igiene personale sono la chiave per una buona salute!

Le regole dell'igiene personale durante le mestruazioni

I problemi di igiene durante i giorni critici meritano una certa attenzione. Regole delle procedure igieniche:

  • durante il periodo delle mestruazioni è vietato fare il bagno, una doccia calda è desiderabile due volte al giorno con sapone o gel inteso per l'igiene intima,
  • i movimenti delle braccia della donna, come il flusso dell'acqua, dovrebbero essere diretti esclusivamente dalla parte anteriore a quella posteriore, eliminando così il rischio di infezione sui genitali dell'ano,
  • pulire solo con un asciugamano morbido in tessuto,
  • il contatto sessuale è severamente proibito a causa della possibilità di infezione nell'utero,
  • si consiglia l'uso dei tamponi solo nei primi giorni del ciclo mestruale, in modo da non provocare secchezza delle pareti vaginali, irritazione delle mucose
  • i tamponi rendono impossibile l'uscita del sangue dall'utero, quindi i ginecologi consigliano di cambiarli ogni due ore per evitare la moltiplicazione dei batteri patogeni,
  • È vietato utilizzare tamponi per le donne che hanno un processo infettivo e infiammatorio.

Le principali cause di prurito

Grave prurito in un luogo intimo durante le mestruazioni può essere causato da motivi insignificanti che sono facili da eliminare, o abbastanza gravi, che richiedono un trattamento urgente.

Spesso, il disagio si manifesta a causa di rari lavaggi. Il sangue che viene rilasciato dai genitali si accumula sul pad e diventa un terreno fertile per vari microrganismi. Pertanto, vi è un'alta probabilità di sviluppo del processo infiammatorio, che cessa alla fine delle mestruazioni e il ripristino dell'equilibrio ormonale.

L'intolleranza individuale di un certo tipo di pad o tamponi che una donna usa è probabile. Se sospetti questa opzione, devi cambiare i mezzi di igiene per gli altri e vedere la reazione del corpo. Ma se la ragione non è ancora nelle guarnizioni e il prurito continua da un ciclo all'altro, non dovresti esitare a visitare uno specialista per identificare il processo infiammatorio nascosto.

Patologie interne

Di solito, il prurito nella vagina è dovuto ad una esacerbazione di una malattia che affligge nascosta. Solo un medico sulla base di un esame completo del corpo sarà in grado di impostare una diagnosi accurata.

Il più delle volte il motivo del disagio sono:

  1. Thrush. La malattia si manifesta con il rossore della vagina e la scarica di formaggio bianco da esso. La malattia è spesso fissata durante le mestruazioni a causa dell'ambiente vaginale acido e dello squilibrio ormonale causato dalle mestruazioni.
  2. Coleitis. Dalla vagina è il rilascio di liquido purulento grigiastro o giallo, durante le mestruazioni la situazione è aggravata.
  3. Tricomoniasi. Si registra una secrezione giallo-verde maleodorante, l'infiammazione provoca prurito e bruciore e aumenta il disagio durante le mestruazioni.
  4. Chlamydia. Manifestato dalla presenza di scarico giallo, irritazione, prurito e bruciore, gonfiore delle labbra.
  5. Gonorrea. Prurito e bruciore durante le mestruazioni della vagina e delle labbra, dolore quando si urina sono i segni caratteristici della malattia.
  6. Vaginosi batterica Segni tipici: forte prurito persistente nella vagina e sulle labbra delle labbra, scarico con un odore putrido, aumento della temperatura corporea.
  7. Virus dell'herpes Piccole vescicole si formano sulle labbra. Pruriscono costantemente, durante le mestruazioni, aumenta il prurito.
  8. Papillomavirus. Colpisce la pelle e le mucose degli organi genitali femminili, provoca prurito durante le mestruazioni.

Altre malattie

Oltre alle patologie infettive e infiammatorie degli organi femminili, il prurito può indicare la presenza di altre malattie:

  • diabete mellito - un aumento del livello di zucchero nelle urine irrita la membrana mucosa degli organi genitali, che provoca prurito e bruciore, specialmente durante le mestruazioni,
  • rottura del fegato,
  • malattie infiammatorie dei reni,
  • squilibrio dell'ormone sessuale,
  • tumori oncologici
  • disturbi della salute mentale delle donne.

Terapia della malattia

Il metodo di trattamento del problema dovrebbe essere scelto dal ginecologo curante dopo la sua diagnosi. La diagnosi include: ispezione visiva degli organi genitali, striscio sulla flora, ecografia, colposcopia e altri studi, se necessario.

  1. Quando si consiglia il mughetto dopo la fine delle mestruazioni, assumere farmaci antifungini.
  2. La tricomoniasi richiede di prendere metronidazolo o tinidazolo, distruggendo agenti patogeni patogeni.
  3. Терапия бактериального вагиноза проводится методом повышения иммунных функций организма и увеличением полезной флоры влагалища.

Хламидиоз, гонорея и прочие ИППП лечатся антибиотиками, иммуномодуляторами. Успешно используются свечи, мази, комплексы витаминов, физиотерапия.

Какие существуют причины

Il prurito durante le mestruazioni, le cui ragioni sono piuttosto diverse, non può essere trattato indipendentemente. Farmaci scelti in modo errato possono aggravare il problema. Ci sono i seguenti motivi per questo fenomeno spiacevole:

  • candidosi,
  • tricomoniasi,
  • papilloma virus
  • infiammazione vaginale,
  • vaginite gonorrhea,
  • vaginosi batterica
  • annessite cronica,
  • diabete mellito.

Il provocatore più pericoloso del prurito vaginale è l'erosione. Questa è una condizione precancerosa che richiede un approccio attento e globale.

Chlamydia e vaginite

La causa principale della vaginite gonorrhea è il sesso non protetto con una persona portatrice di gonococco. Il sintomo principale è il prurito vaginale insopportabile. Gli scarichi hanno una colorazione giallastra e una "fragranza" sgradevole. Mensile con un po 'di ritardo o venire qualche giorno prima.

Sullo sfondo della gonorrea, il sanguinamento può apparire anche al di fuori del ciclo. C'è una diminuzione della libido, la temperatura corporea aumenta leggermente.

Vaginosi e herpes

L'herpes si manifesta spesso durante le mestruazioni. Il disagio nell'area intima non è il sintomo principale di questa anomalia. È caratterizzato dall'apparizione di specifiche bolle nei fuochi genitali. Queste bolle sono piene di liquido torbido.

Annessite e diabete

L'adnexite provocatoria è un cambiamento nel pH vaginale. Le pareti della vagina sono molto fastidiose, c'è disagio. Il prurito è combinato con il dolore nell'addome inferiore. L'attrazione sessuale diminuisce marcatamente, la temperatura corporea aumenta leggermente.

La patologia più pericolosa, un sintomo del quale può essere il prurito vaginale, è il diabete. Il disagio provocatorio appare urina ricca di glucosio. La sua evacuazione contribuisce all'irritazione delle labbra mucose e genitali.

Allergie e patologie del sistema nervoso

A volte questo sintomo viene osservato in caso di anomalie NA. Allo stesso tempo, segni come:

Questi segni possono essere combinati con allucinazioni uditive o visive. In piena luce, una persona potrebbe provare disagio.

Cosa fare

L'erosione e altri processi anormali che si verificano nell'utero sono trattati con l'aiuto di laser. Alle allergie è permesso assumere farmaci come Loratadine, Ceterisin ed Erius. Per il lavaggio dovrebbero essere usati brodi di camomilla e salvia.

Si raccomanda di escludere arance, mandarini, limoni, caramelle, frutti di mare e arachidi dalla dieta. Dovresti anche evitare tutti i grassi e fritti. Per escludere il diabete, si raccomanda di donare il sangue per l'analisi.

Non è consigliabile visitare la piscina o la spiaggia in questo momento. È meglio rifiutare di fare il bagno a favore della doccia. Lavare in posizione verticale.

Non hai trovato la risposta alla tua domanda?

Chiedilo ai nostri visitatori ed esperti.

Tutte le consultazioni sono assolutamente gratuite.

©. Sito sul ciclo mestruale

e le sue frustrazioni

Tutti i diritti riservati.

Le informazioni vengono fornite solo per informazioni generali e non possono essere utilizzate per l'automedicazione.

Non è necessario auto-medicare, può essere pericoloso. Consultare sempre un medico.

In caso di copia parziale o completa dei materiali dal sito, è necessario un link attivo ad esso.

Cause comuni di un sintomo sgradevole

Di solito, il prurito nella vagina prima delle mestruazioni è dovuto ad una esacerbazione di una malattia degli organi genitali che si verifica in segreto, meno comunemente un disturbo comune. Sulla base dell'esame, il medico farà una diagnosi accurata. Potrebbe essere:

La malattia, comunemente chiamata mughetto, ha la tendenza a manifestarsi durante le mestruazioni a causa di cambiamenti nei livelli ormonali, l'acidità della vagina. La candidosi è facilmente identificabile da una spessa scarica bianca. Alla vigilia dei giorni critici, le labbra labbra iniziano a prudere e, a causa dei graffi, la situazione peggiora, il dolore nella zona intima aumenta,

L'infiammazione, innescata da trichomonads, provoca una sensazione di bruciore nella vagina in qualsiasi fase del ciclo, accompagnata da secrezioni schiumose e maleodoranti. Con l'inizio del disagio mestruale aumenta notevolmente

I suoi sintomi sono meno pronunciati: prurito debole, scarico giallastro, leggero gonfiore delle labbra. Prurito durante le mestruazioni aumenta, e dopo di loro si placa di nuovo,

Trasmessa sessualmente, ha una caratteristica distintiva # 8212, sanguinamento non mestruale. I segni tipici sono di natura brillante: prurito intenso persistente, abbondante scarico giallo con un odore putrido, febbre,

È anche facilmente riconoscibile dall'odore di pesce che emana dalla biancheria intima: a causa del disturbo della microflora, gli agenti patogeni si riproducono attivamente,

L'infiammazione delle appendici, che modifica l'acidità degli organi genitali interni, di solito è cronica, essendo manifestata attivamente prima delle mestruazioni,

Il virus che vive nel corpo di molte persone, può a lungo non far sapere di se stessi. L'indebolimento dell'immunità e lo spostamento del background ormonale sono l'impulso per la comparsa di bolle trasparenti sui genitali. Le eruzioni causano grande ansia.

Se prurito durante le mestruazioni, non dovrebbe auto-medicare sulla base dell'analisi del benessere # 8212, solo la terapia prescritta dal medico sarà produttiva.

Cause meno comuni

A volte il ginecologo deve prescrivere un esame generale approfondito al fine di identificare il fattore di prurito prima o durante le mestruazioni. Il prurito prima delle mestruazioni è a volte un compagno delle seguenti malattie:

Varie malattie che indeboliscono il fegato, colpiscono l'intero corpo. Se la sensazione di bruciore durante le mestruazioni è accompagnata da una sensazione di pesantezza nel margine destro e una diminuzione dell'appetito, possono essere sospettate epatite o colecistite.

Le donne con pelle sensibile a volte hanno un'allergia ai componenti dei prodotti per la cura personale. Pad # 8212 acquistati senza successo, causa di disagio. Il prurito scompare senza lasciare traccia a causa della cessazione dell'uso di questo strumento,

Se le cause del prurito durante le mestruazioni sono dovute a fattori psicologici, altri sintomi saranno evidenti: ansia, mancanza di sonno normale, allucinazioni.

Terapia tradizionale

Metodi per alleviare il paziente dal prurito durante le mestruazioni dipendono direttamente dalla diagnosi, non esiste un rimedio universale. Quando il periodo finisce, il medico prenderà una macchia per analisi e, con il suo risultato, prescriverà una terapia.

Il rilevamento dell'infezione pone in primo piano il problema della sua eliminazione. Terapia complessa usata # 8212,

È importante cercare immediatamente un aiuto medico, perché il progresso delle malattie del sistema riproduttivo nelle donne spesso porta alla sterilità.

Metodi popolari

Mettere in un contenitore un mazzetto di basilico alle erbe, versare un litro di acqua fredda, mettere a fuoco, far bollire per un quarto d'ora. Lascia raffreddare il brodo, prendi mezza tazza tre volte al giorno,

Mescolare in parti uguali i fiori di camomilla e iperico, versare acqua bollente in ragione di 1:10, lasciare fermentare per 24 ore. Prendi un quarto di bicchiere al mattino e alla sera o fai dei bagni, diluendo la soluzione in una tinta leggermente brunastra.

Avendo deciso di usare il consiglio della medicina tradizionale, è necessario assicurarsi che non vi siano reazioni allergiche agli ingredienti della ricetta.

Perché prurito durante le mestruazioni?

Questo è dovuto a vari motivi.

Tra i più comuni si possono identificare:

  • violazione delle norme igieniche
  • mughetto e altre malattie infettive,
  • processi infiammatori cronici nell'utero e nelle appendici,
  • reazione del corpo individuale a tamponi e assorbenti igienici,
  • malattie somatiche croniche (diabete, ecc.).

La ragione specifica può essere stabilita solo con l'aiuto di una visita medica, che viene effettuata dopo i passaggi mensili. L'esame iniziale è effettuato da un ginecologo. Se nessuna patologia viene identificata nella sua specialità, il paziente passa i test del sangue e delle urine e va a vedere un terapeuta.

Com'è il prurito durante le mestruazioni?

Il trattamento dipende dai motivi che lo hanno provocato. tricomoniasi trattato con metronidazolo, mughetto - farmaci antifungini e colpit non specifico - vari disinfettanti. Quando si identifica processo infiammatorio cronico nell'utero e nelle appendici sono richieste misure riabilitative e misure terapeutiche, comprese fisioterapia e trattamenti termali.

Processi patologici della cervice, per esempio erosionerichiedere il trasporto posizionamento laser e cauterio.

Spesso il prurito durante le mestruazioni non è il risultato di alcuna malattia, ma un semplice reazione allergica cutanea per prodotti per l'igiene personale (assorbenti, assorbenti), e soprattutto - aromatizzati. In questo caso, per eliminare il prurito sarà sufficiente cambiare la marca di guarnizioni. Spesso, il prurito si verifica quando le regole di igiene personale non vengono seguite. Durante questo periodo di lavaggio, deve essere effettuato almeno due volte al giorno ed evitando l'uso di sapone (è preferibile dare la preferenza a speciali gel neutri). Anche durante le mestruazioni si dovrebbe astenersi dal visitare bagni, saune e fare bagni.

La causa del prurito potrebbe essere dieta squilibrata, per il periodo di astensione mensile dal mangiare piatti dolci, grassi e speziati.

Informazioni generali

Il prurito durante le mestruazioni non è la norma. Le patologie di cui è un sintomo raramente rappresentano un serio pericolo per la salute di una donna. Ma al fine di prevenire alcuni momenti spiacevoli, una donna dovrebbe andare da un ginecologo. Sarà necessario farlo nel settimo decimo giorno del ciclo.

Candida e tricomoniasi

Molto spesso, il disagio nella zona intima è provocato dal mughetto, che è anche chiamato candidosi. Il prurito è combinato con secrezioni specifiche che hanno una consistenza di formaggio. Per alcune donne, tali secrezioni appaiono durante i "giorni critici". Quando la patologia progredisce, il prurito diventa insopportabile.

Il graffio permanente dell'area intima provoca danni alle mucose. In questo contesto, l'evacuazione delle urine diventa molto dolorosa. Appare anche gonfiore delle labbra genitali.

Con la tricomoniasi, anche prima dell'arrivo dei "giorni critici", una sensazione di bruciore appare nella vagina. Con la comparsa di sanguinamento, aumenta il disagio. Forte prurito si unisce alla sensazione di bruciore. A volte ci sono perdite vaginali spumose o acquose. La loro tonalità varia dal bianco al giallastro o al verde.

Anomalie epatiche

Quando iniziano le mestruazioni, alcune donne hanno sintomi acuti di epatite e colecistite cronica. Per questo motivo, si verifica prurito sessuale. È combinato con le sensazioni di trazione nell'ipocondrio destro. In alcuni casi, il disagio è sostituito da una sindrome del dolore piuttosto tangibile.

Ogni mese diventa più abbondante del solito, l'appetito diminuisce. Il corpo smette di percepire il fritto e il grasso. Occasionalmente si osservano sanguinamento gengivale e ingiallimento della pelle o delle proteine ​​dell'occhio.

Sintomi della manifestazione

Il prurito si riferisce alle manifestazioni naturali del corpo a qualsiasi sostanza irritante. Quasi ogni donna ha affrontato nella sua vita un momento così spiacevole. Ma qualsiasi manifestazione di bruciore e prurito durante le mestruazioni o dopo di loro richiede un'attenzione particolare.

A volte, per fermare il fastidio quando prurito nella zona genitale e prurito, è sufficiente cambiare la biancheria intima di tessuti sintetici a naturale.

Per scoprire la causa di queste sensazioni, dovresti prestare attenzione ad altri sintomi che si verificano insieme al prurito:

  • il "luogo causale" prude solo di sera, senza alcuna manifestazione di sé nel pomeriggio o nella mattina,
  • prurito durante le mestruazioni è accompagnato da febbre,
  • oltre a una sensazione di bruciore, il basso addome fa male,
  • prima delle mestruazioni, oltre al prurito e al bruciore, c'è una piccola macchia,
  • prurito non solo nella zona genitale, ma anche in tutto il corpo,
  • Le sensazioni di precisione sono accompagnate dal taglio addominale.

Questi sintomi indicano malattie che non sono sempre associate ai genitali. Anche se le malattie degli organi genitali causano anche prurito, bruciore in un luogo intimo.

La ragione potrebbe risiedere in malattie come:

Il prurito non indica sempre un problema. Se tali inconvenienti si manifestano in una forma lieve e sono di breve durata, non preoccuparti molto.

Ma se il prurito è grave, dura a lungo e, inoltre, è spesso un segno di malattia.

Fattori esterni

Non è paradossale, ma molto spesso la biancheria intima diventa la causa del prurito. Perché così? E tutto è semplice: le giovani donne alla ricerca della bellezza e della sessualità preferiscono la biancheria con tessuti sintetici, mentre quelle naturali sono spinte in secondo piano. Una sostanza sintetica nelle sue proprietà non consente aria e umidità.

Il sistema riproduttivo femminile è progettato in modo tale che le perdite vaginali possono apparire o scomparire nonostante il ciclo mestruale. Così, tutte le secrezioni rimangono all'interno della biancheria, creando un ambiente confortevole per la riproduzione della microflora patogena.

Il più delle volte, biancheria intima di pizzo fatta di sintetici, e tutte le ragazze vogliono apparire bellissime. Se non puoi fare a meno della "bellezza", che è dannosa per la salute, allora è meglio alternare biancheria sintetica e naturale.

Cause esterne del prurito perineale:

  • Reazione allergica. Può verificarsi su qualsiasi mezzo ausiliario: tamponi, preservativi, cuscinetti. L'allergia si manifesta pochi giorni dopo l'applicazione dello strumento. In questo luogo intimo prude molto male, le labbra si gonfiano e su di esse possono apparire dei microcracks. Il modo migliore per risolvere il problema è quello di eliminare l'allergene esterno.
  • igiene. Forse qualcuno la ragione seguente sembra irreale, ma succede anche. Questa è un'igiene impropria delle labbra genitali. Effettuare la procedura due volte al giorno, utilizzando mezzi speciali per l'igiene intima o il sapone per bambini. Inoltre, l'eccessiva purezza della purezza può portare a secchezza vaginale, prurito. Qui è meglio seguire la misura, più - risciacquare a destra: dalla vagina all'ano, e non viceversa.
  • stress. Prurito durante le mestruazioni può essere dopo lo stress banale, il cosiddetto prurito nevrotico e bruciore. In questo caso, prescrivi calma.

Fattori interni che causano prurito

Spesso, varie malattie possono causare prurito durante le mestruazioni o durante qualsiasi altro periodo del ciclo mestruale.

A volte queste malattie non si riferiscono ai genitali, ma si fanno sentire proprio in quel luogo. In questo caso, è importante non ricorrere all'autotrattamento, ma scoprire il motivo di uno specialista che effettuerà diagnosi e prescriverà un trattamento.

Le ricette o le pillole della nonna che una donna stessa nominerà, possono solo danneggiare. Nel migliore dei casi, tale trattamento elimina i sintomi per un po ', ma non allevia la malattia.

Malattie che causano prurito ai genitali:

  • candidosi. Il prurito durante le mestruazioni è più spesso causato dal mughetto. Inoltre, il prurito si unisce a bruciare, minzione dolorosa, scarico di formaggio, gonfiore delle labbra. Qui venire in aiuto di farmaci antifungini che possono essere acquistati in farmacia. Ma lo strumento è meglio usare dopo aver consultato un medico.
  • Infezioni sessualmente trasmesse. Molto spesso, il problema del prurito potrebbe trovarsi proprio in questo. Chlamydia, ureaplasma, micoplasma - questa non è l'intera lista di malattie che possono causare disagio in un posto tenero. E se la malattia è più grave - herpes, gonorrea, tricomoniasi - allora i sintomi saranno seri. Questi includono: gonfiore delle labbra intime, scarico con sangue con un odore, forte prurito. E durante il periodo dei giorni critici, tutto questo è ripetutamente aumentato. Perché? Nel periodo premestruale, l'immunità femminile è indebolita e tutto il male è esacerbato. Questo problema può essere risolto solo insieme al ginecologo.
  • vaginosi. Un'altra causa di prurito durante le mestruazioni può essere la dysbacteriosis vaginale. Questa malattia appare a causa del batterio Gardnerella, dopo la sua attivazione vi è un cambiamento nel bilancio della microflora, che provoca prurito. Oltre a questo sintomo, la vaginosi batterica causa uno scarico acquoso con un odore sgradevole "di pesce" e durante i giorni critici l'odore diventa ancora più forte.
  • vulvovaginiti. La malattia è causata dal papillomavirus umano. I sintomi gravi non sono diversi, ma la sensazione di prurito è presente.
  • Annessite cronica. Nei giorni critici, la componente pH della vagina cambia, e con annessite, questo provoca irritazione della parete vaginale e questo fa sì che la donna abbia un'area intima. Inoltre, con questa malattia, la ragazza può sentire dolore ricorrente nell'addome inferiore, diminuzione della libido, raramente - aumento della temperatura corporea.
  • diabete mellito può causare prurito vaginale. L'urina contiene un alto contenuto di glucosio, che irrita le labbra intime e la mucosa vaginale. Inoltre, potrebbe esserci un desiderio frequente di andare un po '.
  • Colestecistite cronica, epatite durante le mestruazioni, diventa aggravato e provoca prurito agli organi femminili. Qui ci sono sintomi associati: dolore sordo, pesantezza nell'ipocondrio destro, periodi abbondanti, frequente sanguinamento delle gengive, riduzione dell'appetito, raramente può trasformare la pelle gialla, bianca degli occhi, come.

В любом случае, если зуд во время месячных или после них вызван хроническими заболеваниями или вновь приобретенными, лучшим лечением будет обращение к специалисту. Solo lì è possibile stabilire la causa esatta del problema e qualificato per eliminarlo.

La combustione durante le mestruazioni è normale?

Se il prurito e il bruciore spiacevoli accompagnano una donna in un periodo di 1-2 o più mestruazioni, questi sono segni di infezione da batteri, funghi e altri microbi o infiammazione degli organi pelvici. Pertanto, l'irritazione durante le mestruazioni non è considerata normale. Le eccezioni sono casi in cui una donna ha pronunciato sintomi di sindrome premestruale.

Durante questo periodo, la membrana mucosa degli organi genitali è vulnerabile allo sviluppo di microrganismi patogeni. In ogni caso, dopo la fine del mese per 7-10 giorni è necessario visitare il ginecologo e fare un'ecografia.

Se una donna è in uno stato di premenopausa, anche il prurito e il bruciore durante le mestruazioni non sono considerati patologici. Questa è la risposta del corpo alla mancanza di ormoni sessuali - estrogeni. Il problema è risolto con una terapia ormonale aggiuntiva.

Cause di prurito durante le mestruazioni

Ci sono cause esterne ed interne di disagio nell'area genitale. L'esterno riguarda la scarsa igiene nei giorni critici, l'uso di prodotti per la cura inappropriati. Interna riguarda le malattie delle ovaie, dell'utero, della tiroide, di altri organi e sistemi corporei.

L'elenco delle cause comuni di disagio nei giorni critici:

  • mughetto,
  • vaginosi batterica
  • herpes,
  • gonorrea,
  • clamidia,
  • tricomoniasi,
  • vulvovaginite papillomatosa,
  • annessite.

I sintomi simili si verificano nelle donne che soffrono di:

  • malattia del fegato,
  • diabete mellito
  • disturbi nervosi
  • suscettibilità alle reazioni allergiche.

Capire le cause di bruciore durante le mestruazioni e il trattamento può solo medico.

È un'infezione fungina della mucosa vaginale che provoca prurito e bruciore durante le mestruazioni. Molto spesso, il disagio compare 1-2 giorni prima dei giorni critici ed è accompagnato da secrezioni di colore bianco o grigiastro, con una consistenza che ricorda la ricotta. Se non trattata, la mughetta diventa rapidamente cronica con ricadute 4-5 volte l'anno.

Vaginite gonorrhea

Una malattia grave che richiede una diagnosi e un trattamento rapidi. Bruciore nella vagina durante le mestruazioni e disagio durante la minzione sono i principali sintomi della malattia. Inoltre, alla vigilia della donna osserva la scarica gialla. Possibile aumento della temperatura corporea e diminuzione del desiderio sessuale.

Un decorso prolungato della malattia è indicato dal fallimento del ciclo mestruale o dal sanguinamento nel periodo tra le mestruazioni.

Vaginosi batterica

La malattia è causata da microrganismi della normale microflora della vagina - gardnerella. Se l'acidità della vagina viene disturbata, la loro crescita aumenta, mentre aumenta il numero di altri microbi patologici. Di conseguenza, la donna appare abbondante con l'odore di "pesce", prurito e disagio nell'addome inferiore. Se la condizione non viene corretta con il farmaco, l'equilibrio della microflora si sposta verso il patogeno, lo scarico diventa verde, che indica l'adesione di un'infezione batterica. In questo caso, il prurito e il bruciore tormentano costantemente la donna.

Infiammazione erpetica

Prurito e bruciore nella zona intima durante le mestruazioni con herpes sono lievi. Il sintomo principale della malattia è un'eruzione cutanea nell'area genitale sotto forma di bolle riempite di liquido. La ricorrenza della malattia si verifica più spesso durante il periodo di sanguinamento mestruale e passa dal 5-7 giorno del ciclo. La malattia è scarsamente curabile, quindi è importante prevenire la caduta delle difese del corpo. Per prevenire la possibilità che l'herpes riappaia sul muco.

Vulvovaginite papillomatosa

La malattia raramente provoca disagio nell'area intima. La sua caratteristica principale è verruche di varie forme e dimensioni. Il papillomavirus è considerato il più pericoloso in termini di sviluppo dei processi oncologici nel sistema riproduttivo femminile.

Annessite cronica

È una malattia infiammatoria che cattura le appendici dell'utero. Oltre al prurito e al bruciore durante il secondo giorno delle mestruazioni e nei giorni successivi del ciclo, una donna avverte disagio e tensione nell'addome inferiore. In rari casi, possono verificarsi febbre e diminuzione della libido. La causa della combustione è una violazione del normale PH della vagina, motivo per cui la scarica irrita la sua membrana mucosa, provocando infiammazione.

Malattie del fegato

Se la combustione della mucosa vulvare durante le mestruazioni è accompagnata da dolore nel giusto ipocondrio, avversione agli alimenti grassi e perdita di appetito, questi sono sintomi di malattia del fegato, per esempio, colecistite o epatite. Una donna osserva periodi più abbondanti del solito e gengive sanguinanti. L'epatite si manifesta anche con l'ingiallimento della pelle o degli occhi.

Allergia ai prodotti per la cura personale

L'allergia si manifesta bruciando nella vagina il secondo giorno delle mestruazioni. Ciò suggerisce intolleranza agli assorbenti o ai tamponi, o meglio ai loro componenti. Eliminare le allergie aiuterà il rifiuto di tali prodotti per l'igiene o il cambiamento del produttore. È possibile ridurre al minimo i segni di allergia cambiando rivestimenti e tamponi più spesso, lavando con acqua calda senza sapone e altri mezzi.

Malattie del sistema nervoso

Irritabilità generale o, al contrario, sonnolenza ed emotività spesso influenzano il sistema riproduttivo femminile. Prurito durante le mestruazioni, problemi con la minzione. Una donna non dorme bene, risponde in modo inadeguato a rumori estranei e persone con le quali comunica.

conclusione

Il prurito durante le mestruazioni è uno dei sintomi di infezione con infezioni genitali o malattie degli organi interni. Il monitoraggio del benessere consentirà al medico di descrivere chiaramente l'immagine della malattia e identificare la causa dello sviluppo. È necessaria una visita dal ginecologo.

Guarda il video: 10 Segni di uno Squilibrio Ormonale che non Dovresti Ignorare (Agosto 2022).

Pin
Send
Share
Send
Send