Salute

Il pericolo di metrorragia in menopausa

Pin
Send
Share
Send
Send



Tuttavia, se si verificano tali emorragie, è necessario sottoporsi immediatamente a una visita medica. La metrorragia può causare qualsiasi infezione che è penetrata nell'utero, ma spesso diventa l'agente eziologico della crescita dell'endometrio (strato interno dell'utero).

Sanguinamento uterino, non correlato alle mestruazioni, si verifica durante l'erosione cervicale, una forma complessa di endometrite, sarcoma, adenomiosi, cancro.

sintomatologia

Questa malattia è difficile. I sintomi della metrorragia sono spesso confusi con la solita indisposizione durante il ciclo mestruale, ma tuttavia è ancora possibile distinguere la metrorragia. Lei ha:

  • Aciclico - interruzione del normale sanguinamento uterino.
  • Abbondante o, al contrario, piccola perdita di sangue. Possono anche essere diseguali, cioè il primo giorno l'emorragia è significativa, il giorno dopo - piccola.

Inoltre, la malattia è accompagnata da sintomi di altri processi infiammatori che hanno causato sanguinamento uterino:

  1. Mal di testa.
  2. Debolezza.
  3. Nausea.
  4. Stanchezza aumentata
  5. Grande perdita di sangue (colore rosso scuro).
  6. Palpitazioni.
  7. Aumento della temperatura
  8. Grave dolore addominale.

Cause di malattia

La metrorragia può verificarsi nelle ragazze e nelle donne. La fonte della malattia è sempre un danno allo strato interno dell'utero. Le principali cause della metrorragia sono le seguenti:

  • un'ulcera
  • erosione cervicale,
  • stress, depressione,
  • fibromi uterini,
  • sovraccarico fisico
  • affaticamento mentale,
  • tumore nell'utero e nelle ovaie (utero miomato),
  • disturbi ormonali,
  • prolungato soggiorno in un ambiente negativo (ad esempio, aumento del rischio sul lavoro).

Leggero dolore può essere presente nello stomaco.

Metrorragia disfunzionale

Questo termine è chiamato disturbo neuroendocrino, che influenza il lavoro degli ormoni sessuali. Quando tale violazione cambia la natura delle mestruazioni, che alla fine provoca sanguinamento aciclico. Esistono 2 tipi di metrorragia disfunzionale: ovulatoria e anovulatoria.

  1. Ovulatorio: con questo fenomeno si verifica l'ovulazione, ma con notevoli deviazioni. Si manifestano sotto forma di periodi irregolari del ciclo mestruale. Se l'ovulazione è imperfetta, una donna non può avere un figlio.
  2. Anovulatoria è la forma più comune della malattia. L'ovulazione non si verifica, ma le mestruazioni con un ciclo monofase procede come al solito. Le cause di questa malattia sono le seguenti:
  • La morte di ovociti dovuta al follicolo atresia (sottosviluppo).
  • La morte dell'uovo dovuta alla maturazione del follicolo e all'incapacità dell'uovo maturo di liberarsi. In questo caso, il follicolo rimane solo (persistenza).

Entrambi i fenomeni causano sanguinamento abbondante e proliferazione dello strato interno dell'utero (endometrio). Tali disturbi ormonali si verificano a causa di superlavoro, carenza di vitamine, malattie croniche del sistema genito-urinario, infezioni acute e malattie nervose.

Metrorragia premenopausale

La premenopausa è un periodo di estrogeni più bassi a causa della bassa attività ovarica. Il processo è tipico per le donne di 40-50 anni, ma può anche toccare gli anni precedenti. La premenopausa è un processo completamente normale nel corpo femminile, termina dopo che le ovaie smettono di formare le uova.

La metrorragia premenopausale suggerisce che i polipi si siano formati nell'utero. Questi tumori benigni spesso causano aborto spontaneo, parto prematuro.

A causa dei polipi, un uovo fertilizzato non può essere fissato nell'utero. Durante tali periodi, il sanguinamento mestruale è assente o dura per più di 7 giorni, e in forma abbondante. Nella premenopausa, questi fenomeni possono indicare patologie nell'utero e altre infiammazioni nel sistema riproduttivo.

Sanguinamento uterino durante la menopausa

Metrorragia in menopausa si verifica a causa di insufficienza ormonale o la presenza di cancro nel corpo. Un fattore che provoca può essere vari tumori o formazioni nella zona pelvica.

Il sanguinamento in menopausa è accompagnato da dolore acuto e improvviso nell'addome inferiore. La presenza di un tale segno indica un grave disturbo nel corpo, quindi una donna dovrebbe consultare immediatamente un medico.

Nello stesso periodo, le donne hanno spesso un sacco di diverse malattie. La nuova crescita delle ovaie non è rara nelle donne di età superiore ai 50 anni. Se durante la menopausa si riscontra una cisti ovarica, il medico prescrive un intervento chirurgico. L'unico modo per eliminare il tumore.

Qualsiasi cisti durante la menopausa viene rimossa chirurgicamente. Questo è necessario per prevenire il rischio di sviluppare il cancro.

Metrorragia postmenopausale

Un'attenzione particolare richiede lo sviluppo della malattia nel periodo postmenopausale. Questo è il momento in cui la funzione ormonale è quasi scomparsa e le mestruazioni non si verificano più. Se si verifica sanguinamento postmenopausale, significa che ci sono gravi malattie nel corpo, compreso il cancro. Le cause della metrorragia postmenopausale sono le seguenti:

  • polipi,
  • fibromi uterini,
  • adenomiosi,
  • processi oncologici
  • aborto, aborto,
  • il diabete,
  • malattie cardiovascolari.

Trattamento e prevenzione

Il trattamento standard della metrorragia è completo. Prima di tutto, il medico fa tutto il possibile per fermare l'emorragia.

Se il paziente si rivolge in tempo, ancora in una fase precoce della malattia, il medico prescrive una terapia di rinforzo generale, compresa l'eliminazione dell'anemia, il ripristino della coagulazione del sangue, il processo di contrazione uterina. Tuttavia, non è sempre possibile prescrivere il trattamento in tempo, perché la metrorragia non è così facile da diagnosticare immediatamente.

Diagnosi della malattia

Per determinare correttamente la presenza della malattia, è necessario concentrarsi non solo sui sintomi. Se trovi una scarica sanguinolenta dalla vagina, che al momento non dovrebbe essere, dovresti immediatamente consultare un medico. Già in ospedale verranno intraprese ulteriori azioni:

  1. Determinazione del livello di emoglobina e piastrine nel sangue.
  2. Misurazione dello spessore endometriale e esame della dimensione dell'utero.

La rilevazione di NMC dal tipo di metrorragia (disturbi mestruali) si verifica anche nella fase di presa della storia. In questo caso, il paziente avrà le seguenti caratteristiche:

  • durata delle mestruazioni meno di 3 o più di 7 giorni,
  • periodi di mestruazioni scarse o pesanti che si manifestano in un ciclo non mestruale,
  • forte dolore addominale inferiore.

L'NMC nel periodo riproduttivo (da 20 a 35 anni) è un fenomeno frequente e normale. Tuttavia, se le anomalie sono causate da metrorragia, la malattia può provocare una diminuzione della capacità della donna di concepire.

Il trattamento della metrorragia inizia con l'eliminazione della malattia che ha causato l'emorragia. Se viene trovata la patologia dell'utero, al paziente viene prescritto il curettage dell'utero.

Se viene rilevata una disfunzione ovarica, le ghiandole surrenali e la corteccia cerebrale vengono regolate. Quindi - il cibo, la donna compongono una dieta speciale che riempirà il corpo con elementi essenziali.

Qual è la metrorragia pericolosa con la menopausa?

Considerare la menopausa come una malattia o condizione patologica è fondamentalmente sbagliato. Questo processo biologico naturale è fornito dalla natura stessa. Tuttavia, molteplici fattori esterni e interni influenzano negativamente il suo corso. Accumulato durante la vita della malattia e manifestazioni precedentemente ignorate di malattia, che in precedenza sembravano insignificanti. Ora possono apparire estremamente acuti. Una di tali manifestazioni può essere la metrorragia: la comparsa di sanguinamento che non è associato al ciclo mestruale. Questo è un sintomo allarmante che richiede un attento esame e una terapia appropriata.

Date le caratteristiche del funzionamento del corpo delle donne in menopausa, le manifestazioni di metrorragia devono essere trattate con molta attenzione. Sfortunatamente, in alcuni casi, la sua diagnosi può indicare la presenza di una patologia maligna, in particolare il cancro ovarico, il cancro cervicale o l'adenomatosi. Vale la pena ricordare che il successo del trattamento di queste malattie dipende in gran parte dalla rapidità con cui il paziente cerca un aiuto medico.

Le ragioni principali per lo sviluppo

Qualsiasi malattia non sorge da sola, ci sono sempre alcuni provocatori. La metrorragia postmenopausale non fa eccezione. Affinché il medico possa scegliere le giuste tattiche di trattamento, è necessario identificare correttamente le cause della malattia.

  • Le malattie, comprese quelle croniche, nell'area genitale femminile possono essere attribuite alle principali cause dello sviluppo di questa patologia. La causa più comune della scarica ematica è problemi di integrità dell'endometrio, come la comparsa di polipi, ulcere, erosioni, miomi e la presenza di processi oncologici.
  • Molto spesso, per sostenere gli ormoni durante la menopausa, le donne assumono farmaci con estrogeni. Se la loro concentrazione supera i bisogni del corpo di questa donna particolare, allora la comparsa di sanguinamento inaspettato di vari gradi di intensità.
  • Nella fase di premenopausa, l'anovulazione può spesso essere la causa della perdita di sangue uterina. È un disturbo disormonale, che consiste nel fatto che per qualche ragione un ovulo riemerge nelle ovaie, ma non può lasciarlo.
  • Un'altra causa della malattia può essere la patologia di altri organi e sistemi. In particolare, una violazione della coagulazione del sangue, un malfunzionamento della ghiandola tiroidea durante la menopausa (ipotiroidismo), cirrosi epatica e altri.
  • Uno dei fattori che causano la malattia può essere anche affaticamento grave, stress prolungato e disagio emotivo generale. Non c'è da stupirsi che dicano che tutte le malattie vengono dai nervi. Stress - i più forti provocatori. Le violazioni del sistema nervoso centrale possono anche intensificare questo problema.
  • L'assunzione insufficiente di vitamine e minerali, in particolare la vitamina C, può anche portare a cambiamenti avversi nel lavoro degli organi del sistema riproduttivo.
  • L'intossicazione dell'organismo può anche provocare una malattia.

Tipici sintomi di metrorragia durante la menopausa

La cosa principale che dovrebbe farti pensare - l'aspetto di sanguinamento anormale. Se stiamo parlando del periodo di premenopausa, allora qualsiasi sanguinamento durante il periodo tra le mestruazioni, particolarmente abbondante e prolungato, dovrebbe allertare. Non una variante della norma e tracce di sangue dopo il rapporto sessuale.

È importante! Se la menopausa si è già stabilizzata, qualsiasi sanguinamento è pericoloso e richiede un trattamento urgente alla clinica. Qualsiasi ritardo può portare a conseguenze irreversibili e allo sviluppo di condizioni pericolose.

Segni concomitanti di emorragia anormale causata da alterazioni interne e perdita di sangue possono essere le seguenti manifestazioni:

  • debolezza e stanchezza,
  • pallore della pelle,
  • instabilità emotiva, irritabilità, pianto,
  • forte perdita di peso spontanea
  • dolore nell'addome inferiore,
  • dolore durante il rapporto.

Diagnosi di sanguinamento uterino

La nomina del trattamento corretto in caso di metrorragia nel periodo climaterico si basa sulla diagnosi precedente e sull'identificazione dei fattori che hanno provocato il disturbo.

Affinché il medico possa elaborare un quadro corretto e accurato della situazione, al paziente possono essere prescritti i seguenti esami:

  • esame diretto da parte di un ginecologo,
  • emocromo completo
  • esame del sangue per gli ormoni
  • raschiando l'endometrio per condurre uno studio istologico,
  • diagnosi ecografica degli organi pelvici per identificare possibili patologie e determinare lo spessore dello strato interno dell'utero,
  • laparoscopia (sul perché avvistare dopo laparoscopia, leggi uno dei nostri articoli).

Possibili opzioni di trattamento per la metrorragia

La tattica di gestione di un paziente con sintomi emorragici durante il periodo menopausale dipende dalla gravità dei sintomi e dal quadro generale del processo. In alcuni casi, viene effettuato un trattamento rigorosamente conservativo, mentre in altri è richiesto un intervento chirurgico immediato.

Se la perdita di sangue è elevata, sono necessari ospedalizzazione e misure di emergenza, in particolare, e misure chirurgiche, al fine di ottimizzare le condizioni del paziente e arrestare la perdita di sangue. Più tardi, alla donna viene prescritta una terapia farmacologica postoperatoria, basata sulle informazioni raccolte sulla malattia e sul rigoroso riposo a letto. L'intero complesso di procedure è determinato e monitorato dal medico curante.

Se il volume totale della perdita di sangue non è elevato, i motivi che hanno provocato lo scarico non sono pericolosi per la vita del paziente e non richiedono un intervento chirurgico, e le condizioni del paziente sono costantemente soddisfacenti, quindi il trattamento può essere effettuato fuori dall'ospedale.

Alle donne vengono prescritti farmaci che aumentano la coagulazione del sangue, aumentano la funzione uterina, stabilizzano i livelli di emoglobina nel sangue, i livelli ormonali, nonché i preparati vitaminici e minerali.

L'assenza di oncologia e segni di ipertensione arteriosa può essere la ragione per la nomina di sedute di fisioterapia. In ogni caso, la scelta del trattamento dipende, in particolare, da fattori provocatori.

Se la malattia è causata dall'assunzione di farmaci con ormoni estrogeni, è necessario il loro completo annullamento o la selezione di altre opzioni e aggiustamenti del dosaggio.

Qualsiasi processo patologico è più facile da prevenire che curare. Pertanto, la prevenzione precoce può essere la chiave per la salute delle donne a qualsiasi età. Un vero aiuto in questo sarà mantenere uno stile di vita sano con uno sforzo fisico moderato, un'alimentazione bilanciata, l'eliminazione delle cattive abitudini, un lavoro armonioso e un regime di riposo, minimizzazione del disagio psicologico.

Una donna nel periodo della menostasi dovrebbe essere estremamente attenta alla propria salute. In nessun caso non si deve posticipare la visita al medico per timore o mancanza di volontà di notare il problema. Dopotutto, solo un atteggiamento responsabile verso te stesso e il tuo corpo è un modo sicuro per una vita piena e una longevità attiva.

Metrorragia postmenopausale

La metrorragia postmenopausale può essere caratterizzata sia ciclicamente che aciclicamente. Le cause di tale sanguinamento possono essere cambiamenti legati all'età nell'endometrio vaginale o in malattie più gravi, quindi l'auto-trattamento è inaccettabile.

La metrorragia postmenopausale è espressa da tali manifestazioni cliniche come sanguinamento uterino prolungato, della durata di 7 giorni o più. Spesso si verificano dopo un ritardo delle mestruazioni, sono irregolari e possono causare anemia.

Metrorragia, cause

Prima di prescrivere il trattamento, è necessario determinare con precisione la causa del sanguinamento uterino. A tal fine, vengono condotti una serie di studi di laboratorio che aiutano a identificare la malattia, la cui conseguenza è la metrorragia. In alcuni casi, una tale ragione può essere una overdose di farmaci con un alto contenuto di estrogeni.

In questo caso, si raccomanda di interrompere l'uso del farmaco, sostituendolo con un altro o di abbandonare completamente tale terapia. A volte l'aspetto del sanguinamento uterino nel periodo postmenopausale è causato dall'insorgenza di cancro del corpo e della cervice.

Se si osserva anovulazione, il curettage dal corpo dell'utero viene effettuato a scopo diagnostico e per ottenere un effetto terapeutico. Immediatamente dopo il raschiamento, viene prescritto un complesso di terapia ormonale. Se tale trattamento non è efficace e il sanguinamento si ripresenta, il medico prescrive una rimozione chirurgica dell'utero.

Sanguinamento uterino con menopausa può anche essere causato dalla comparsa di polipi, infiammazione dell'endometrio dell'utero, tumori ormonalmente attivi nelle ovaie, iperplasia, ipertecosi, tekomatoz.

Cos'altro fare

Se lo stafilococco viene aggiunto al processo infiammatorio, a questa miscela viene aggiunta una soluzione alcolica di clorofillite. Questa è una terapia a lungo termine, il cui corso ha una durata di oltre 1 mila procedure. La prognosi del trattamento dipende dalla natura del processo infiammatorio. La metrorragia postmenopausale viene trattata eliminando la disfunzione anovulatoria, eliminando i disturbi metabolici-endocrini e utilizzando la contraccezione ormonale.

Oltre a trattare la causa dell'emorragia uterina, al paziente viene dato un riposo completo, riposo a letto, applicato a freddo sull'addome inferiore, preferibilmente su una posizione elevata del bacino a 25-30 cm sopra il livello della posizione del corpo. Pertanto, è possibile alleviare la condizione, ridurre la perdita di sangue.

Il sanguinamento uterino in menopausa può essere significativamente ridotto utilizzando preparati a base di erbe che possono ridurre o interrompere il sanguinamento, ma ricorda che questi sono solo metodi ausiliari di controllo e non possono essere utilizzati come trattamento principale. Il miglioramento dopo la fitoterapia viene osservato dopo 2-3 settimane. Prima dell'uso, è necessario studiare attentamente la composizione, le controindicazioni e la presenza di effetti collaterali.

Fisiologia e patologia del periodo postmenopausale

La postmenopausa è il periodo della vita di una donna dopo l'inizio delle mestruazioni.Lo stato della menopausa può essere effettuato sulla base di analisi del livello di estradiolo (inferiore a 30 pg /) e di un aumento di FSH di oltre 40 UI / l nel siero. L'età media della menopausa è di 51 anni. In connessione con una diminuzione del livello di estrogeni, questo periodo di età rappresenta il maggior numero di malattie oncologiche degli organi genitali.

I cambiamenti delle ovaie e delle ghiandole surrenali iniziano prima della menopausa. Ridurre il livello di progesterone, estrogeno ed estrone comporta molti disturbi nel corpo. Da un lato, questo è un normale processo fisiologico e dall'altro può causare danni significativi alla salute di una donna. Circa il 70% delle donne sono suscettibili a tali malattie associate ad attività ovarica normale compromessa.

I sintomi della menopausa e il loro trattamento

Le donne anziane sono più spesso soggette a disturbi urogenitali per 2-5 anni dall'inizio del periodo postmenopausale. Sotto l'influenza di una diminuzione del livello di estrogeni, si verifica un sintomo di tali malattie come la vaginite atrofica, la dispareunia, una diminuzione della funzione lukriative e della pistouretrite, la pollachiuria, l'incontinenza urinaria. Durante questo periodo può anche comparire il prolasso dei genitali.

In connessione con l'insorgenza di carenza di estrogeni, aumenta il numero di malattie cardiovascolari causate dall'aterosclerosi. Aiutare a combattere tali sintomi possono essere misure preventive: sport e pasti salutari e nutrienti. Le malattie di questa natura sono trattate con prescrizione medica e sotto stretto controllo medico.

Le donne anziane hanno problemi con i peli superflui del viso. La soluzione potrebbe essere la sua depilazione e la terapia ormonale sostitutiva.

La perdita di elasticità della pelle porta a seni cascanti, contorni del viso e del corpo. Corsi di massaggio, sport, alimentazione sana, prodotti per la cura della pelle e terapie ormonali verranno in soccorso.

Un'altra delle conseguenze più gravi della postmenopausa è l'osteoporosi, che rende le ossa fragili e sottili lo scheletro. Oltre alla terapia ormonale sostitutiva, è prescritta una dieta ricca di calcio, magnesio, sole e ginnastica.

Le pareti della vagina atrofizzano, sottili, prurito. Con questo problema è necessario occuparsi di creme con estrogeni, l'uso di lubrificanti artificiali. Una buona misura sarà la continuazione della vita sessuale.

L'aumento del rischio di artrite si riduce con l'esercizio fisico regolare, l'assunzione di antidolorifici polmonari, l'applicazione di unguenti per le articolazioni. Il dolore grave può essere trattato solo sotto la supervisione di uno specialista.

Spesso, la postmenopausa è accompagnata da malattie infettive del tratto urinario e l'enuresi. Le infezioni vengono "uccise" con antibiotici. L'enuresi è trattata con terapia ormonale in combinazione con il rafforzamento dei muscoli del bacino e una dieta con un alto contenuto di fibre alimentari.

Lo scarico vaginale nel periodo postmenopausale non cambia la sua consistenza, il colore e l'odore - questa è la norma. La postmenopausa non influisce su questi indicatori. Tranne la quantità, che è significativamente ridotta. Ma se la dimissione dopo la menopausa è cambiata, questo potrebbe essere il primo sintomo dello sviluppo di patologie. La causa può essere un'infezione o un fallimento ormonale.

Durante la menopausa possono svilupparsi disturbi urogenitali. A seconda del tasso di progressione della carenza ormonale, appaiono segni di secchezza nella vagina, prurito, sensazione di bruciore e estremo disagio. Sullo sfondo di tali sintomi, si può unire un'infezione secondaria. Gli scarichi acquisiscono un odore sgradevole, particolare, cambiano colore, aumentano di volume.

Sullo sfondo di tutti i cambiamenti che caratterizzano la postmenopausa, le escrezioni sono una delle prime fonti di informazione per una donna che si è verificato un fallimento nel suo corpo, che richiede un trattamento immediato.

Lo squilibrio ormonale che si verifica durante questo periodo può anche portare a una scarica sanguinolenta, che dovrebbe essere la ragione per un appello urgente al ginecologo. Problemi di questa natura sono risolti sia con metodi medici che chirurgici.

Sindromi dolorose in postmenopausa

Il dolore della menopausa è vissuto dalla maggior parte delle donne. La natura e la posizione del sito possono variare.

I dolori al petto si verificano a causa della sostituzione dei tessuti ghiandolari con tessuti fibrosi e grassi. Se non ci sono malattie delle ghiandole mammarie, la causa di tale dolore può essere un grave stress psico-emotivo.

Sensazioni dolorose nell'addome indicano la presenza di problemi nel sistema urogenitale o nell'intestino, la cui causa può essere una diminuzione dei livelli di estrogeni.

Mal di testa - satelliti della menopausa costante. Sono la solita reazione del corpo allo stress e alla depressione. Il trattamento sarà l'eliminazione delle cause e l'adozione di analgesici.

Il dolore alla schiena, alla parte bassa della schiena e alle articolazioni non dovrebbe essere alleviato con antidolorifici, in quanto sono una manifestazione di malattie emergenti come l'artrite e l'artrosi, l'osteoporosi. Hai bisogno di un trattamento completo sotto la supervisione di specialisti.

Se i capezzoli si danneggiano durante la menopausa o si manifesta una strana scarica, può essere un sintomo di gravi malattie, come papilloma duttale, mastopatia, mastite, galattorrea, ectasia del dotto mammario, cancro. La consultazione e l'esame di un mammologo sono essenziali.

Il dolore al petto durante la menopausa è spesso confuso con il dolore al cuore. La cardialgia è uno dei satelliti della menopausa. Manifestato da brividi, aumento della sudorazione, afflusso di sangue alla testa. Questi sintomi sono peggiori durante la notte. L'aspetto di tali segni dovrebbe essere un motivo per visitare il cardiologo e il reumatologo.

Fitoterapia per postmenopausa

La medicina a base di erbe per il trattamento delle manifestazioni postmenopausali ha un effetto molto efficace sulle condizioni generali del paziente. Tuttavia, non può essere un sostituto per la terapia ormonale prescritta dal medico curante.

In natura, ci sono piante che sono sostituti organici degli estrogeni. Questi includono:

  • Iperico attenuato. È usato per il trattamento della nevrosi climatica, riduce la frequenza e la forza delle vampate di calore.
  • Ginseng. Riduce la fatica e riduce lo stress.
  • Liquirizia. Provoca attività estrogenica del corpo, migliora la condizione del tessuto osseo.
  • Angelika Sinensis. Migliora la qualità del sonno, allevia l'ansia e l'irritabilità
  • Sage. Riduce significativamente la sudorazione, oltre che per l'insonnia, l'esaurimento nervoso, le palpitazioni cardiache. Le stesse proprietà hanno zizifo e astragalo.

Stile di vita durante la postmenopausa

Facilitare in modo significativo le manifestazioni postmenopause aiuterà tutte le famose "tre balene" di una vita sana.

  • Cambia la tua dieta in favore di sano. È assolutamente necessario passare a un'alimentazione corretta, tenendo conto delle esigenze di età del corpo per le vitamine e gli oligoelementi.
  • Fare sport e attività fisica non nuoce a nessuno e, durante il periodo postmenopausale, aiuta anche a ridurre il rischio di malattie delle articolazioni, oltre a dare energia.
  • Gli stati stressanti e depressivi aiuteranno a superare un sonno completo e sano, fornendo consulenza a uno psicologo.
  • È assolutamente necessario rinunciare a cattive abitudini, come il fumo e l'eccesso di cibo. L'eccesso di peso porta ad una diminuzione della produzione di estrogeni, che sono già insufficienti in questo momento. Pertanto, liberarsi di queste abitudini aiuterà il corpo a sentirsi meglio.

definizione

Metrorrhagia è sanguinamento uterino. Può essere di diversa intensità e avere cause diverse. Il tratto negativo di tale sanguinamento è che le donne spesso le prendono per il flusso mestruale e non cercano aiuto in modo tempestivo. Con questo approccio, la malattia che li ha causati può progredire abbastanza forte. Pertanto, è molto importante conoscere i sintomi della metrorragia ed essere in grado di distinguerlo dal sanguinamento mestruale.

Come si è manifestato?

In qualsiasi periodo, sia riproduttivo che durante la menopausa, è abbastanza difficile distinguere tale sanguinamento dal sanguinamento mestruale. Allo stesso tempo, nel periodo di insuccesso ormonale dovuto all'adattamento, è ancora più difficile da fare, poiché il ciclo mestruale è disturbato e diventa estremamente irregolare. In questo caso, è impossibile monitorare se il sanguinamento è mestruale o aciclico.

In premenopausa

La metrorragia premenopausale è un po 'più facile da diagnosticare. Poiché durante questo periodo il ciclo mestruale è più o meno regolare. Pertanto, la comparsa di sanguinamento aciclico è impossibile da non notare. Inoltre, se la perdita di sangue è molto significativa, la donna si rivolge al medico, di solito in modo tempestivo. Ma anche con piccole emorragie acicliche, è necessario consultare un medico.

In menopausa

La menopausa è in realtà l'ultima mestruazione. Se in questo momento, allo stesso tempo del mensile, inizia la manifestazione della metrorragia, allora è estremamente difficile distinguerla. Il segno diagnostico principale può essere un dolore molto intenso e un sanguinamento intenso. Inoltre, se la scarica non si è fermata dopo 6 giorni, mantenendo comunque un'intensità elevata, è necessario consultare un medico.

In perimenopausa

Durante il climax, devi seguire le secrezioni cicliche. Una scarica abbondantemente aciclicea dovrebbe essere un motivo per cercare assistenza medica. I sintomi concomitanti possono essere mal di testa, astenia, debolezza, anemia, nausea, palpitazioni. A volte c'è dolore intenso nell'addome inferiore. La temperatura corporea potrebbe aumentare.

in post-menopausa

Dopo aver passato l'ultima mestruazione dovrebbe essere di almeno un anno. Se durante questo periodo non c'era sanguinamento, allora possiamo dire che si è verificata la postmenopausa. Durante questo periodo e dopo di esso, non può esserci sanguinamento vaginale. Pertanto, qualsiasi comparsa di sanguinamento è considerata una deviazione dalla norma e richiede un intervento medico immediato, in quanto la metrorragia postmenopausale può indicare una grave patologia.

Il metorragia può verificarsi per i seguenti motivi:

  1. La presenza di tumori nell'utero,
  2. endometriosi,
  3. Danno alla mucosa,
  4. Processo infettivo o infiammatorio,
  5. adenomiosi,
  6. aborto spontaneo,
  7. polipi
  8. Malattie cardiovascolari

La corretta determinazione della causa è la base per un trattamento efficace.

prevenzione

La prevenzione in quanto tale è difficile da eseguire. Ciò è dovuto al fatto che il fenomeno della metrorragia non è una malattia, ma un sintomo. E può essere causato da una varietà di motivi. Pertanto, la prevenzione è ridotta alle regole generali per il mantenimento della salute del sistema riproduttivo e uno stile di vita sano:

  • Dieta equilibrata a basso contenuto calorico. Evitare salati, speziati, fritti, grassi, conservanti e coloranti. Nutrizione frazionale almeno cinque volte al giorno in piccole porzioni,
  • Mantenere l'igiene genitale. Uso della contraccezione barriera durante il rapporto sessuale,
  • Rifiuto di cattive abitudini - alcol, fumo,
  • Esami periodici dal ginecologo,
  • Evitare l'ipodynamia. Esercizio moderato, senza eccessi, in particolare potenza, carichi,
  • Normalizzazione del regime giornaliero.

Il rispetto di queste regole porterà al fatto che la metrorragia in menopausa è improbabile.

Essenza di patologia

Cos'è la metrorragia e in che cosa differisce dalla menorragia? La menorragia è sempre associata al ciclo mestruale. Metrorragia è qualsiasi sanguinamento uterino che non si verifica al momento delle mestruazioni, più spesso procede nel modo di iperpolimenorrea. Il sanguinamento può verificarsi per varie ragioni a qualsiasi età. Questa patologia non ha una periodicità, è di varia intensità, durata, ma è sempre un indicatore di violazioni nel lavoro del sistema riproduttivo femminile.

Tale sanguinamento può verificarsi per una serie di motivi, spontaneamente, in qualsiasi momento, non possono essere previsti. Prima dell'inizio della menopausa, durante l'intera età fertile, il ciclo mestruale domina la vita delle donne, la cui regolarità è un indicatore di salute. Un ciclo normale ha sempre 2 fasi:

  • nella prima fase, c'è una produzione attiva di estrogeni dovuta al lavoro attivo delle ovaie, la mucosa uterina si sta sviluppando, preparandosi all'adozione di un ovulo fecondato,
  • nella seconda metà del ciclo, il progesterone domina, il suo scopo è quello di preservare la gravidanza, se non viene, il livello di progesterone diminuisce, la mucosa uterina rifiuta, si verifica il ciclo mestruale - questa è la fine del ciclo.

Con la metrorragia, un tale processo nell'utero viene interrotto per vari motivi.

Esiste una metrorragia ovulatoria e anovulatoria. Il secondo caso è più comune, non c'è ovulazione, l'uovo non esce dal follicolo, il ciclo mestruale procede, ma in una fase. Un altro tipo è ovulatorio, quando avviene l'ovulazione, ma si verifica con varie deviazioni, i periodi del ciclo mestruale diventano irregolari. In questi casi, si sviluppa l'infertilità femminile.

Cause di malattia

Quando a una donna viene diagnosticata una metrorragia, i problemi possono essere sia ginecologici sia extragenitali. Se la patologia si verifica in età giovanile, vale a dire prima della pubertà, può essere causato da:

  • sfondo ormonale non formato,
  • cisti ovariche che esibiscono attività ormonale
  • vari disturbi del sistema di coagulazione del sangue, sia congeniti che acquisiti (trombocitopenia, leucemia, aumento del sanguinamento).

L'età riproduttiva ha un'eziologia diversa nei metrorragi:

  • erosione cervicale,
  • adenomiosi, endometriosi,
  • polipi, cisti, fibroidi e fibromi dell'utero, particolarmente sottomucosi, vale a dire crescendo nello strato submucoso
  • infezioni e malattie infiammatorie della sfera genitale - endometrite, annessite, salpingoophorite (nel 50% dei casi di tutta la metrorragia), colpitis ulcerosa,
  • cambiamenti ormonali nelle patologie delle ghiandole endocrine (diabete mellito, ipotiroidismo, disfunzione surrenale, disfunzione ovarica),
  • ipertensione arteriosa, iperplasia dell'endometrio,
  • cancro o sarcoma uterino,
  • TBI
  • atonia dell'utero e il suo danno in varie manipolazioni o incidenti,
  • qualsiasi patologia della gravidanza - gravidanza ectopica, quando c'è la presentazione della placenta, qualsiasi aborto (farmacista, aborto sottovuoto, aborto spontaneo).

In premenopatia (45-55 anni) metrorragia collegata:

  • con fibromi a questa età, polipi, diabete mellito, disturbi delle ghiandole surrenali, ovaie, ipertensione, malattie cardiovascolari e anormalità polmonari, tumori maligni nella tiroide, cervello, reni e polmoni,
  • con intossicazione e lavoro in produzione pericolosa, vibrazioni costanti sul luogo di lavoro (sarta, produzione tessile, trasportatori di merci alla rinfusa, lavori con mercurio, acetone, vernici per vernici, benzina),
  • ristagno e rallentamento della circolazione sanguigna negli organi pelvici, ormoni.

L'iperplasia endometriale si sviluppa spesso a questa età.

La metrorragia postmenopausale e postmenopausale può essere causata dallo sviluppo dell'oncologia. Solo dopo la sua esclusione possono essere prese in considerazione altre cause: stress, obesità, patologie endocrine, polipi, infezioni, intossicazione, adenomiosi, endometriosi, ecc. A questa età, la patologia può manifestarsi sotto forma di emorragia o forti emorragie. Cambiamenti climatici e fuso orario, stress, sovraccarico fisico e mentale, ipovitaminosi possono essere fattori provocatori indipendenti dall'età. La metrorragia appare a volte in combinazione con il ciclo mestruale, contro il suo background (mentre le mestruazioni sono abbondanti e dolorose), può verificarsi indipendentemente, essendo di durata imprevedibile, tempo di apparizione e regolarità.

Manifestazioni sintomatiche

I sintomi della patologia sono i seguenti:

  • dolori all'addome inferiore,
  • sanguinamento pesante,
  • nausea, vomito, svenimento,
  • sudore freddo
  • debolezza
  • perdita di appetito
  • ipotensione,
  • sonnolenza,
  • vertigini,
  • mal di testa
  • affaticamento,
  • tachicardia,
  • irritabilità.

A volte la temperatura aumenta, potrebbe esserci dolore durante il contatto sessuale. Anche il ciclo mestruale è interrotto: le mestruazioni possono indugiare, essere troppo lunghe o brevi, sono spesso dolorose. Se la causa sono le malattie del sangue, potrebbe esserci un sanguinamento in altri organi.

Misure diagnostiche

Metrorragia: che cos'è? Una domanda simile preoccupa molti. Nell'ambulatorio del dottore, una donna di solito si lamenta dell'irregolarità delle mestruazioni e della sua comparsa al di fuori del ciclo. Viene raccolta una storia dettagliata, un esame generale e ginecologico, un esame bimanuale dell'utero. Allo stesso tempo, vengono valutate la dimensione dell'utero, la condizione della cervice e le appendici.

Quando iperplasia, neoplasie vengono rilevate, viene eseguito il curettage diagnostico dell'utero, seguito da istologia, o vengono prelevati graffi per la biopsia. Assicurati di prendere l'analisi della biochimica, completare il conteggio del sangue e l'urina. Nell'analisi generale sono determinati l'emoglobina e le piastrine. Viene eseguita un'ecografia dell'utero e delle sue appendici, vengono determinati lo spessore e le dimensioni della parete. Viene eseguita l'isterosalpingografia, viene determinato lo sfondo ormonale. Assicurati di registrare le letture della pressione sanguigna e della frequenza del polso per eliminare le cause extragenital.

Trattamento di patologia

Principi di trattamento: complessità e tempestività. La scelta della tattica è determinata dall'eziologia della metrorragia. Terapia con 3 obiettivi principali:

  1. Emostasi - smetti di sanguinare.A questo scopo, sono prescritti uterotonici ed agenti emostatici: Ditsinon, Etamzilat, Vikasol, Acido amminocaproico, Ergotal, Tranexam, preparati ormonali a scelta di un ginecologo, se la metrorragia è di natura ormonale. In assenza dell'effetto di queste prescrizioni, viene eseguito un intervento chirurgico - curettage dell'utero, o viene estruso, se necessario, da radiazioni o chemioterapia.
  2. Prevenzione delle recidive di sanguinamento Per fare questo, è necessario normalizzare il ciclo mestruale. Ormoni usati con il contenuto di estrogeni, progesterone e androgeni.
  3. Trattamento riparatore e recupero del corpo. Sullo sfondo del sanguinamento, si può osservare una diminuzione dell'emoglobina, pertanto vengono prescritti integratori di ferro: Sorbifero, Emofer, Totem, Fenuls, vitamine, vitamina C - senza fallo. È necessario normalizzare la coagulazione del sangue, correggere la contrattilità uterina alterata, rimuovere i sintomi di una condizione patologica. Viene prescritto necessariamente fortificando la terapia.

Se non esiste una ragione organica, viene prescritta l'emostasi ormonale. Quando la disfunzione ovarica corregge il lavoro delle ghiandole surrenali e della corteccia cerebrale, rivedi la corretta alimentazione. Terapia vitaminica obbligatoria in combinazione con terapia fisica.

Il trattamento del metrorragia dipende in gran parte dall'età, dalla storia, dalle condizioni. I pazienti di età giovanile sono prescritti principalmente per il trattamento ormonale, il più delle volte è KOKI - Regulon, Janine, Non-ovlon, Progesterone, Biseurin, ecc. Il metodo di trattamento è di mezzo anno. Raschiare in ragazze giovani non è effettuato solo se altri metodi non aiutano. Smette di sanguinare, ma il ciclo mestruale si ferma per diversi mesi, quindi è necessaria la terapia ormonale.

Nelle donne durante il periodo della menopausa viene praticato l'uso del raschiamento seguito dall'istologia del materiale raccolto. Se si trovano cellule atipiche, la domanda riguarda l'amputazione dell'utero. Se ci sono solo processi iperplastici, prescrivere ormoni. Allo stesso tempo, vengono prese in considerazione due possibilità: 17-OPK (idrossiprogesterone capronato) è prescritto per salvare il ciclo, mentre la donna entra gradualmente nella menopausa. Per sopprimere il ciclo, viene prescritto il testosterone. Se la terapia ormonale non ha successo, viene eseguito un trattamento chirurgico.

Misure preventive

Come una metrorragia di profilassi dovrebbe seguire queste raccomandazioni:

  • visite regolari dal medico 2 volte all'anno
  • sesso monogamico e protetto,
  • non usare OK e IUD,
  • evitare il superlavoro e la tensione nervosa
  • prevenire la gravidanza indesiderata
  • vestire calorosamente ed evitare l'ipotermia.

Con l'età, la percentuale di malattie oncologiche aumenta, quindi quando si verifica il sanguinamento, è necessario recarsi dal medico. Cento non si possono fare con improvvise emorragie uterine:

  • applicare un tampone riscaldante allo stomaco, solo freddo,
  • produrre lavaggi
  • fare un bagno caldo, vapore nella vasca da bagno,
  • prendere farmaci per la riduzione dell'utero senza l'ordine di un medico.

È necessario rispettare il riposo a letto, mettere a freddo sull'addome inferiore, per compensare la perdita di liquido bevanda abbondante. Puoi prendere emostatici (Vikasol, Etamzilat) e quindi consultare immediatamente un medico.

Cause di metrorragia

La metrorragia è inerente alle donne di diverse fasce di età - dalle ragazze nella pubertà alle donne anziane. Indipendentemente dalla causa del sanguinamento intermestruale, la sua fonte è sempre la superficie dell'endometrio danneggiata, che non è associata al rifiuto ciclico dello strato basale. Questo può essere un'ulcera, un'erosione, una violazione dell'integrità dei vasi sanguigni, processi iperplastici dell'endometrio e così via. In una tale situazione è molto importante distinguere lunghi periodi associati con il processo fisiologico nell'endometrio dal sanguinamento concomitante di una genesi diversa.

I disturbi neuroendocrini portano alla produzione scorretta di ormoni sessuali e, di conseguenza, a un cambiamento nel ritmo e nella natura delle mestruazioni sotto forma di sanguinamento aciclico. Il processo si basa sulla rottura delle connessioni tra i centri della corteccia cerebrale responsabili della produzione di ormoni sessuali (ipofisi e ipotalamo) con le ovaie e l'utero. Non vengono identificate altre cause di metrorragia. Se stiamo parlando di tale sanguinamento, viene usato il termine "metrorragia disfunzionale". Poiché il sistema di regolazione ormonale è più instabile durante il periodo di formazione e durante la sua estinzione, il maggior numero di casi di metrorragi disfunzionali si verificano durante la pubertà e durante la menopausa. Se il metrorragia si verifica nelle ragazze di età inferiore ai 18 anni, si chiama giovanile.

La metrorragia disfunzionale determina il numero totale di casi di tutte le emorragie uterine. È di due tipi: ovulatorio e anovulatorio. Si parla di metrorragia ovulatoria nel caso in cui il processo di ovulazione esista, ma procede con deviazioni. Il ciclo rimane bifasico, ma la durata di ciascuna fase cambia a seconda di quale legame della regolazione ormonale è danneggiato. Tutte le violazioni si verificano in base al tipo di accorciamento della fase I o II o al tipo di allungamento dell'II fase del ciclo mestruale. L'ovulazione difettosa durante tali disturbi provoca infertilità.

La metrorragia anovulatoria si verifica molto più frequentemente. In effetti, sono le mestruazioni senza ovulazione con un ciclo monofase. La causa della metrorragia anovulatoria è la rottura del processo di maturazione delle uova:

- se un follicolo con un ovulo immaturo subisce uno sviluppo inverso (atresia del follicolo), l'ovulo muore con esso, senza completare il processo di maturazione,

- se il follicolo matura, ma non si verifica la distruzione del suo muro con il successivo rilascio di un uovo maturo, l'ovulo muore e il follicolo continua ad esistere nell'ovaio (la persistenza del follicolo) aumenta e varia in base al tipo di cisti.

Entrambi i meccanismi portano a un prolungamento della fase di proliferazione (infatti, il ciclo diventa monofase), la crescita dell'endometrio e il sanguinamento pesante.

La metrorragia anovulatoria tra sanguinamento uterino disfunzionale si verifica abbastanza spesso in tutte le fasce di età.

Le cause dei disturbi ormonali nel corpo possono essere:

- situazioni stressanti e lavoro eccessivo,

- carenza di vitamine vitali e altre sostanze biologiche,

- malattie della sfera mentale,

- malattie croniche dei genitali di natura infiammatoria,

- malattie delle ghiandole endocrine,

- infezioni acute e croniche,

- Malattie e lesioni del sistema nervoso.

La metastasi in menopausa può avere una natura ormonale o indicare una patologia da cancro. A volte può provocare ristagni nella zona pelvica.

Il metrorragone post-menopausale merita molta attenzione, quando il periodo di estinzione della funzione ormonale è già terminato. La causa del sanguinamento può essere una grave malattia, compresi i processi maligni della sfera genitale.

Le malattie dell'utero e delle appendici possono causare metrorragia. I più frequenti sono:

- polipi dell'utero mucoso,

- tumori ovarici che producono ormoni,

- fibromi uterini (specialmente localizzazione sottomucosa),

- malattie della cervice, accompagnate da violazione dell'integrità dell'epitelio tegumentario,

Le emorragie uterine possono essere il risultato di aborto, aborto, gravidanza ectopica, parto e altre condizioni.

Le malattie non ginecologiche possono anche scatenare la metrorragia. L'elenco di tali malattie comprende diabete mellito, malattie cardiache e vascolari, patologie del sistema circolatorio, ipertensione e altri.

Per trattare efficacemente il sanguinamento uterino, è necessario prima determinare la causa nel modo più accurato possibile.

Sintomi di metrorragia

La metrorragia è caratterizzata da acidità, irregolarità e perdita di sangue ineguale. Oltre al sanguinamento uterino al di fuori delle mestruazioni, la metrorragia può manifestare i sintomi della malattia con cui è causata.

Se c'è una significativa perdita di sangue, le donne sentono debolezza generale, vertigini, nausea, stanchezza. A volte c'è una diminuzione della pressione sanguigna, tachicardia (battito cardiaco accelerato).

Il metrorragia può verificarsi con dolore intenso e febbre se il sanguinamento è causato da condizioni acute come un sottomodulo sottomucoso (sottomucoso) o una gravidanza ectopica.

La metrorragia disfunzionale è associata al ciclo mestruale e si manifesta in varie varianti di deviazione dalla norma che è consuetudine per ogni donna. Le mestruazioni possono iniziare prematuramente o essere ritardate, avere diversa durata e intensità.

La mancanza di ovulazione rende il ciclo monofase - la fase di proliferazione dura a lungo, lo strato funzionale non si rigetta nel tempo, ma continua a crescere in modo incontrollabile. Con metrorragia anovulatoria, la prossima mestruazione arriva con un ritardo (a volte più di un mese) ed è accompagnata da abbondante sanguinamento prolungato. In un piccolo numero di donne, le mestruazioni non si verificano, ma la durata del sanguinamento aumenta.

La metrorragia postmenopausale può essere sia scarsa che significativa. Indipendentemente dalla quantità di perdita di sangue, dovrebbero meritare un'attenzione particolare a causa del rischio di un processo maligno. Solo dopo l'esclusione delle malattie più terribili si può iniziare a cercare altre cause meno pericolose. Particolarmente pericolosi sono la metrorragia postmenopausale.

I metrorragi diagnostici dovuti alla presenza di un singolo sintomo principale della difficoltà non lo sono. È più difficile scoprire la causa del sanguinamento uterino che è emerso, che è particolarmente importante nel caso di metrorragia disfunzionale.

La diagnosi di metrorragia disfunzionale è chiamata "diagnosi di esclusione". Alla fase diagnostica iniziale, tutte le possibili cause di sanguinamento sono gradualmente escluse, se necessario, questo viene fatto in collaborazione con medici generici, ematologi, chirurghi e altri specialisti ristretti. In termini di diagnosi, vengono svolte le seguenti attività:

- storia (indagine) del paziente, che include informazioni sulla natura delle mestruazioni, sulla fertilità, sulla presenza di patologie ginecologiche e di altro tipo, ecc.,

- esame ginecologico, che specifica la dimensione e la consistenza dell'utero e delle appendici, la natura dello scarico, ecc.,

- analisi clinica del sangue per la presenza di anemia e disturbi della coagulazione, analisi del sangue biochimica,

- ecografia, che consente di determinare la dimensione dell'utero e delle appendici, nonché di valutare lo spessore dell'endometrio,

- per escludere una gravidanza extrauterina, vengono effettuati esami ormonali,

- curettage diagnostico dell'endometrio con successivo esame istologico,

- in rari casi, possono essere eseguite isteroscopia o laparoscopia diagnostica.

La portata delle misure diagnostiche e il loro ordine sono determinati individualmente dal medico curante.

Trattamento della metrorragia

Il trattamento del metrorragia è sempre complesso. Il compito principale e principale del medico è fermare l'emorragia. I metodi dell'emostasi dipendono dal volume della perdita di sangue e dalle condizioni del paziente. Se la perdita di sangue è piccola e lo stato di salute generale del paziente è soddisfacente, può essere limitato al trattamento ambulatoriale con metodi di trattamento conservativi:

- normalizzazione del sistema di coagulazione del sangue,

- ripristino della funzione contrattile dell'utero,

Se non vi è alcun effetto positivo, conduci sanguinamento ormonale (arresto) emorragico con l'aiuto di farmaci ormonali. Applicare gli ormoni sul principio del riempimento del legame mancante nella regolazione ormonale. Lo spettro dei farmaci ormonali è molto ampio. Il farmaco viene selezionato in base ai dati di ricerca dei disturbi ormonali in ogni donna specifica al fine di compensare le sue deviazioni. Come emostasi complessa, viene utilizzata una combinazione di preparazioni ormonali con imitazione di un normale ciclo mestruale o contraccettivi orali combinati con una composizione adeguata di ormoni.

Quando sanguinamento uterino giovanile dopo 12 anni di età, viene prescritto l'uso di estrogeni.

Se il sanguinamento è abbondante, accompagnato da un peggioramento del benessere generale del paziente, è necessario il ricovero in ospedale. Il trattamento ospedaliero del metrorragia può consistere nell'uso del trattamento ormonale, se l'effetto è negativo, viene eseguito un trattamento chirurgico - il curettage dell'utero o (molto raramente) la sua rimozione.

Dopo aver fermato il sanguinamento, iniziano a eliminare la causa della sua insorgenza. È necessario ripristinare il normale ciclo mestruale, eliminare l'anemia, curare le malattie che hanno causato il sanguinamento. Viene elaborato un piano di trattamento per ciascun paziente individualmente.

La metrorragia disfunzionale tende a ricadere, quindi tutte le donne con questa patologia sono soggette a follow-up.

Presenza di ciclicità

Poiché è noto che il ciclo mestruale è un fenomeno che procede secondo un determinato algoritmo, una donna in età fertile e in età fertile si abitua al regolare sanguinamento uterino - le mestruazioni. Mostrano che, con la natura ciclica individuale, l'utero si prepara ad accettare un uovo fecondato nella sua mucosa preparata.

In assenza di gravidanza, l'intera massa accumulata dell'epitelio intrauterino - l'endometrio - viene espulsa attraverso le vie naturali. Questa è la mestruazione, nel prossimo ciclo, tutto accade esattamente allo stesso modo. Quando vengono aggiunti i dati relativi all'età, la funzione fertile inizia a svanire, le pause tra le mestruazioni si allungano, il sanguinamento diventa irregolare, quindi si arresta del tutto. Arriva un periodo di menopausa o menopausa.

In menopausa, il periodo di maturazione del follicolo, la sua crescita è estesa.

L'ovulazione può non verificarsi - la maturazione dell'uovo, che porta a una formazione insufficientemente completa del corpo luteale. Di conseguenza, non vi è una produzione insufficiente di progesterone con contemporanea concentrazione eccessiva di estrogeni.

Tutti questi processi portano a un ingrandimento iperplastico dello strato endometrio intrauterino. Va notato che l'eccessiva formazione di cellule della mucosa intrauterina nel periodo menopausale è molto più comune rispetto all'età riproduttiva.

Il sanguinamento è inizialmente regolare, vengono presi per le mestruazioni premature o per la continuazione di questo. Nel tempo, la natura aciclica di questi fenomeni è sempre più evidente, che è associata ad un aumento dei processi iperplastici nell'endometrio e danni agli strati più profondi.

Cause di metrorragia

La proliferazione troppo attiva dell'endometrio con estinzioni legate all'età in età fertile è aggravata dalle malattie comorbili corrispondenti all'età. Questo può essere attribuito, soprattutto, alla depressione immunitaria. Si sviluppa indipendentemente dalle condizioni della vita, ma la profondità dei fenomeni soppressivi dipende dal grado di influenza dei fattori negativi.

L'indebolimento della capacità del corpo di resistere ai fenomeni che portano alla formazione di mutazioni maligne nelle cellule, influisce negativamente sui processi anormali di proliferazione dell'endometrio. L'iperplasia contribuisce alla comparsa di malattie oncologiche nell'area genitale femminile. Si scopre un circolo vizioso.

Va ricordato che la metrorragia nel periodo di estinzione della funzione del bambino può indicare processi patologici non solo nello strato mucoso dell'utero, ma lo strato muscolare - il miometrio, così come nell'ipotalamo la struttura del cervello responsabile della regolazione centrale del ciclo mestruale.

Il rischio di sanguinamento in menopausa

La comparsa di emorragie irregolari con sintomi di malessere generale nel periodo che va dai quarantacinque ai cinquant'anni sullo sfondo della cessazione della fertilità è un motivo indiscutibile per consultare un ginecologo.

Il pericolo di tali condizioni non è solo nella perdita di sangue, nello sviluppo di anemia o indebolimento generale del corpo. Ciò indica la presenza di processi di iperplasia, eccessiva formazione dello strato intrauterino o muscolare di un organo. Un promemoria del dispositivo più complicato del ciclo mestruale, che ha non solo il controllo locale ma anche centrale, sarà utile.

La comparsa di metrorragia in assenza di maturazione dell'uovo può parlare di processi proliferativi maligni dell'utero, delle ovaie, della cervice, possibilmente dell'ipotalamo.

Caratteristiche della malattia

La metrorragia è un sanguinamento uterino che non è associato alle mestruazioni. Tale condizione patologica può verificarsi a qualsiasi età. Spesso metrorragica diagnosticata nelle donne in postmenopausa. In una donna sana, la durata del ciclo mestruale varia da 26 a 30 giorni. Il ciclo mestruale è un processo complesso in cui vi è una ristrutturazione del corpo. Durante questo periodo, il vecchio endometrio viene rifiutato e sostituito con uno nuovo. Questo processo si manifesta con sanguinamento.

Tutti i cambiamenti mirano a preparare il concepimento e il portamento del bambino. Il ciclo si compone di 2 fasi. Nella prima fase, c'è un cambiamento nell'endometrio dell'utero. Quindi si verifica l'ovulazione. Questo è il processo di rilascio della cellula sessuale matura nella cavità addominale. Если в этот период не происходит оплодотворения, происходит отторжение поверхностного слоя эндометрия, что проявляется кровотечением. При метроррагии цикл нарушается.La metrorragia non è una malattia indipendente, ma una sindrome clinica. Può accompagnare varie malattie. Questa denuncia è molto comune tra le ragazze e le donne adulte quando si riferisce a un ginecologo. La metrorragia è ovulatoria e anovulatoria.

Fattori eziologici

Le cause della metrorragia sono diverse. Questa condizione può essere osservata nelle seguenti malattie e condizioni patologiche:

  • erosione cervicale,
  • fibromi uterini,
  • nodo del mioma,
  • tumore ovarico
  • disturbi ormonali,
  • malattia mentale
  • lesione cerebrale
  • malattie infettive acute e croniche,
  • patologia endocrina.

Una causa comune di questa malattia è lo stress, il lavoro eccessivo, l'esposizione al corpo di fattori di produzione nocivi. Il sanguinamento può provocare malattie infiammatorie croniche degli organi genitali. La metà dei pazienti con salpingoophorite cronica forma metrorragia. Può essere combinato con menorragia (ciclo mestruale pesante). Una causa comune è l'endometrite cronica. Meno comunemente, atonia dell'utero, lesioni meccaniche ad esso, e alterata coagulazione del sangue causano l'emorragia.

Manifestazioni cliniche

Con la metrorragia, il benessere generale può peggiorare. Questa condizione è caratterizzata dai seguenti sintomi:

  • debolezza
  • mal di testa,
  • malessere generale,
  • scarichi sanguinanti abbondanti o sporchi dai genitali,
  • dolore addominale inferiore
  • tachicardia,
  • febbre.

La nausea è spesso osservata. Alcune donne malate prendono sanguinamento per mestruazioni, mentre non si riferiscono a un medico. Anche il ciclo mestruale è rotto. Le mestruazioni possono essere prolungate o ritardate. Diagnosticare in una situazione del genere può essere solo un medico. Se si verifica un'emorragia, è necessario contattare immediatamente uno specialista ed essere esaminati. In assenza di misure curative, il metrorragia può causare massicce perdite di sangue e grave anemia. Se si osserva sanguinamento uterino sullo sfondo di malattie del sangue, allora l'altra donna può essere disturbata da altre emorragie (sanguinamento gastrointestinale, gengivale).

Forme della malattia

Molto spesso viene rilevata metrorragia anovulatoria. Si sviluppa più spesso ovulatoria. In questa situazione, il rilascio dell'uovo nelle donne non si verifica e il ciclo procede nella fase 1. Questa condizione è possibile con atresia del follicolo o con difficoltà nel rilascio dell'uovo. Il sanguinamento funzionale dai genitali non è associato a malattie organiche. La causa potrebbe essere il superlavoro, lo stress, le carenze di vitamine. Le donne di età compresa tra 40-50 anni spesso sviluppano una metrorragia premenopausale. Durante il periodo di premenopausa cambiano gli ormoni. C'è una diminuzione nella sintesi di estrogeni. L'attività ovarica diminuisce.

Se c'è un sanguinamento uterino nella premenopausa, questo potrebbe indicare un polipo. Il sanguinamento si trova anche nelle donne anziane. Si tratta di metrorragia in menopausa. Le cause principali sono i cambiamenti ormonali e i tumori genitali. La causa più comune è un tumore alle ovaie. Nelle mestruazioni postmenopausali è normale. Individuare in questo caso è un segnale allarmante. Tale condizione può indicare adenomiosi, polipi, cancro.

Sanguinamento con infiammazione delle appendici

Il sanguinamento che non è associato al ciclo mestruale può essere un segno di infiammazione cronica dell'utero (annessite). La malattia viene altrimenti chiamata salpingoophorite. Nella maggior parte dei casi, la malattia ha una natura infettiva. I principali patogeni sono stafilococchi, streptococchi, enterococchi, virus, gonococchi, E. coli. Nella maggior parte dei casi, la membrana mucosa delle tube di Falloppio inizialmente si infiamma e quindi le ovaie sono coinvolte nel processo. I microrganismi sono in grado di penetrare gli organi attraverso il sangue, gli organi genitali esterni, la linfa o dall'intestino.

L'adnexite cronica è caratterizzata dalle seguenti caratteristiche:

  • menorragia,
  • metrorragia,
  • sensazioni spiacevoli durante i rapporti sessuali,
  • aumento della temperatura corporea
  • ciclo mestruale doloroso.

L'oligomenorrea è meno comune (emorragia corta). L'annessite cronica (salpingo-ooforite) può portare a colite, cistite, pielonefrite, nevrosi, aborti e gravidanza ectopica. La più terribile complicazione è lo sviluppo della sterilità.

Misure diagnostiche e terapeutiche

Al fine di eliminare il sanguinamento, è necessario identificare la malattia di base. Il trattamento sarà diretto a lui. La diagnostica include la raccolta della storia della malattia e della storia della vita, la conduzione di esami ginecologici a due mani, ecografia dell'utero e appendici (tube e ovaie), conduzione di isterosalpingografia, analisi delle urine, striscio, analisi del sangue generale e biochimica, determinazione degli ormoni sessuali nel sangue. Quando viene rilevata una neoplasia, può essere necessaria una biopsia, seguita da un esame istologico e citologico. Test funzionali possono essere eseguiti per determinare la funzione ovarica.

Di grande importanza è la collezione di anamnesi. Durante questo periodo vengono determinati i principali reclami. È possibile identificare anche possibili fattori di rischio per la metrorragia (uso di dispositivi intrauterini, presenza di malattie infiammatorie croniche, patologia endocrina, uso di agenti ormonali). La tattica del trattamento dipende dai seguenti fattori:

  • l'età del paziente
  • avere figli
  • la gravità della malattia
  • presenza di comorbidità.

Molto spesso alle ragazze vengono prescritti ormoni. Il trattamento dipende dalla malattia di base. Nella salpingoophorite cronica sono prescritti antibiotici, terapia per infusione e vitamine. Dopo aver ceduto, i sintomi principali possono essere autoemoterapia, fisioterapia. I pazienti devono seguire una dieta. Se viene rilevata endometrite cronica, viene eseguita una terapia antibiotica. Se necessario, è possibile eseguire l'isteroscopia e la terapia ormonale. La rilevazione di polipi e tumori dell'utero è un'indicazione per il trattamento chirurgico. I polipi vengono rimossi e quindi lo scraping è organizzato.

Se il metrorragia è causato da un tumore benigno (mioma), il trattamento può essere conservativo e chirurgico. L'ultima opzione è la più efficace. I seguenti tipi di intervento chirurgico possono essere eseguiti:

  • rimuovere i nodi
  • trattamento dei nodi miomatoidi
  • rimozione dell'utero,
  • operazioni minimamente invasive (embolizzazione delle arterie).

Il trattamento è organizzato solo dopo aver consultato un medico. Non c'è bisogno di cercare di sbarazzarsi della metrorragia da solo. L'automedicazione può danneggiare.

Come prevenire la malattia

Al fine di prevenire il sanguinamento uterino che non è associato al ciclo mestruale, è necessario rispettare le seguenti raccomandazioni:

  • visita il ginecologo almeno una volta in sei mesi,
  • eseguire l'ecografia pelvica ogni anno,
  • non avere sesso occasionale
  • non usare dispositivi intrauterini,
  • seguire le regole dell'igiene intima,
  • smettere di prendere contraccettivi ormonali
  • condurre uno stile di vita sano
  • mangiare bene
  • eliminare la possibilità di una gravidanza indesiderata
  • avere un partner sessuale permanente
  • eliminare situazioni stressanti
  • vestirsi caldamente con il freddo
  • prendere vitamine
  • mangiare pieno.

Le malattie infiammatorie degli organi genitali nelle donne sono spesso causate da infezioni trasmesse sessualmente. In questa situazione, è necessario utilizzare un metodo contraccettivo di barriera. Quindi, il metrorragia può verificarsi sia nelle ragazze che nelle donne anziane. Più il paziente è anziano, maggiore è la probabilità di avere una patologia grave. Per evitare complicazioni, con sanguinamento dovrebbe consultare un ginecologo.

Metrorragia: sintomi e caratteristiche della malattia

Sotto la parola "metrorragia" gli esperti significano sanguinamento uterino associato a una violazione del suo funzionamento e spesso non dipendente dai processi infiammatori che si verificano in esso. Allo stesso tempo, questo sanguinamento non ha alcuna relazione con le formazioni maligne o benigne, e può essere riconosciuto solo se non si è verificato all'inizio del ciclo mestruale. Il metrorragia non ha sintomi particolari, il che complica la sua diagnosi.

  • È più facile riconoscere la metrorragia se la scarica si trova separatamente dal ciclo mestruale. Se il sanguinamento coincide con esso, allora possiamo parlare di metrorragia quando la durata dell'emorragia supera i 7 giorni.
  • Il principale "sintomo" del sanguinamento uterino - la mancanza di sistematica. Non si verifica solo in qualsiasi giorno del ciclo, ma anche nelle donne di tutte le età. Ma allo stesso tempo, ci sono "gruppi di rischio" in cui la probabilità di comparsa di metrorragia è significativamente più alta che negli altri: età della menopausa e adolescenza.
  • La metrorragia anovulatoria è un tipo di fallimento del ciclo mestruale, durante il quale perde le sue fasi attive, poiché l'ovulazione non si verifica, ma l'endometrio (membrana uterina) cresce, che viene successivamente rigettato e rimosso dal corpo. Nella prima fase del ciclo mestruale, questo processo di solito avviene entro 24 ore, ma con la metrologia anovulatoria, si estende per quasi lo stesso periodo del normale sanguinamento mestruale. Nell'80% dei casi, la metrorragia anovulatoria causa ritardi nel ciclo mestruale. Questo processo è peculiare per gli adolescenti, così come per le donne che sono vicine alla zona della menopausa, a causa della quale raramente ricevono un'attenzione speciale.
  • La metrorragia giovanile è una sottospecie peculiare di anovulatorio, ma inerente solo alle ragazze che entrano nella pubertà. Non ha bisogno di cure perché è un processo naturale che sorge a causa dell'instabilità dell'ipotalamo.
  • La metrorragia postmenopausale si verifica a causa di una forte diminuzione dell'attività ovarica, che porta a una completa assenza di sanguinamento mestruale. Normalmente, dovrebbero scomparire del tutto, e se appare la perdita vaginale, segnala gravi disturbi nel sistema riproduttivo: in particolare, la comparsa di cellule tumorali nell'utero o formazioni inferiori alla norma. Questa situazione richiede un trattamento obbligatorio per il medico.

Separatamente, si dovrebbe menzionare che la diagnosi "metrorragia" può essere specificata in forma acuta o cronica: quest'ultima è fatta se tale sanguinamento uterino viola il programma stabilito del ciclo mestruale, la forma acuta di metrorragia è situazionale, spesso accade solo una volta all'anno. Nessuno di questi casi non ha bisogno di un trattamento urgente, perché molto spesso la condizione del corpo viene ripristinata da sola, a meno che l'emorragia si sia verificata nelle donne in postmenopausa.

Per quanto riguarda il processo di diagnosi della metrorragia, nel 95% dei casi si stabilisce solo sulla base delle denunce di una donna, e solo raramente viene effettuata un'analisi, raschiando le cellule dalla cavità uterina. Ciò consente non solo di stabilire la diagnosi, ma anche di determinare la causa della comparsa di sanguinamento al di fuori del ciclo.

È possibile far fronte alla metrorragia da solo?

Il trattamento del metrorragia dovrebbe essere prescritto da un ginecologo, tuttavia, le donne dovrebbero familiarizzarsi con alcune regole che consentono di migliorare il benessere durante il sanguinamento uterino e anche aumentare la probabilità della loro cessazione.

  • A una donna che ha una metrorragia è richiesto di assumere una posizione orizzontale, sollevando leggermente il bacino rispetto al suo corpo. Puoi mettere un asciugamano umido (non freddo!) Sulla parte inferiore dell'addome.
  • Posso essere brodi utili che hanno un effetto emostatico: questo effetto può ottenere una corteccia di viburno, foglie di bergenia e achillea, calendula. Il succo di melograno è utile per il rifornimento di sangue e il livello di ferro consente di aumentare i semi di cacao e gli spinaci.

Sanguinamento uterino disfunzionale, soprattutto nelle donne in postmenopausa, è consigliabile essere visto da un medico lo stesso giorno, quando è stato registrato, se non era situazionale. Non è auspicabile praticare l'auto-trattamento in questa situazione se non vi è una ferma fiducia nella ragione che ha causato una reazione simile da parte dell'organismo.

Connessione con la possibilità di avere figli

Ciclo mestruale normale - un prerequisito per la preparazione dell'utero per sopportare una possibile gravidanza.

La metrorragia non è legata alle mestruazioni, ma può essere dovuta a disturbi ormonali, varie malattie del sistema riproduttivo, che possono portare alla sterilità. Pertanto, il trattamento della malattia, soprattutto in età riproduttiva, deve essere iniziato immediatamente quando vengono rilevati i primi sintomi.

Trattamento chirurgico

Se il metrorragia non è suscettibile di trattamento con i metodi della terapia farmacologica, il sanguinamento continua e influenza significativamente il benessere del paziente, l'operazione è prescritta. Con un forte sanguinamento doloroso, il curettage dell'utero può aiutare. In casi estremi, la sua rimozione.

Con la metrorragia disfunzionale, le recidive non sono rare, quindi, dopo il trattamento, il paziente deve essere regolarmente monitorato dal ginecologo per un po 'di tempo.

Guarda il video: Biodescodificación: el origen emocional de todas las enfermedades por Txumari Alfaro PARTE 1 (Agosto 2022).

Pin
Send
Share
Send
Send